La sveglia

Qui ci sono tutti i microracconti che stanno partecipando alle selezioni per il nuovo ebook MicroNASF.

Moderatori: dixit, daniele missiroli

Voto

1 insonnia accaldata
0
Nessun voto
2 insonnia
0
Nessun voto
3 notti in bianco
0
Nessun voto
4 incubi
0
Nessun voto
5 sonno agitato
0
Nessun voto
6 valium
1
50%
7 sonno tranquillo
0
Nessun voto
8 sonno ristoratore
0
Nessun voto
9 sogni beati
1
50%
10 finalmente domenica
0
Nessun voto
 
Voti totali: 2

Avatar utente
Fedemone
Calculator
Calculator
Messaggi: 250
Iscritto il: 26/04/2022, 14:09

La sveglia

Messaggio da leggere da Fedemone »

La sveglia

Dormiva. Dormiva con la finestra aperta, scomposto, di sasso, come se non ci fosse un domani.
Così immerso che non sentì l'allarme anti calamità del dispositivo accanto a sé, né il lontano rombo sottile che non accennava minimamente a diminuire. Rombo che anzi cresceva come cresceva il cristallo protettivo di crisoberillio attorno a lui, fino a coprirlo in tempo, ignaro della portata della catastrofe.
La sveglia era puntata sui 2500 anni.
Ultima modifica di Fedemone il 02/08/2022, 22:23, modificato 2 volte in totale.

Avatar utente
Il_Babbano
Android
Android
Messaggi: 714
Iscritto il: 25/04/2022, 20:12
Località: Ovunque

Re: La sveglia

Messaggio da leggere da Il_Babbano »

Intanto otto, poi magari alzo, vedremo.

Devo andare a dormire.

Edit
Okay, riletto: nove.

Comunque:
La sveglia era puntata sui 2500 anni.
Sì, è vero: "puntala sulle 5:00" vuol dire mettila che suoni alle 5:00, non "intorno alle 5, minuto più minuto meno".
Però "sui 2500 anni" sembra proprio un "più o meno 2500 anni".
Ti propongo:
La sveglia era puntata a 2500 anni.
La sveglia era puntata 2500 anni avanti.
La sveglia era puntata 2500 anni dopo.
oppure
La sveglia era puntata sul 4520 A.D.
(Anno Domini, più bello che dopo Cristo, fa più colto)

Poi vedi tu.
Ultima modifica di Il_Babbano il 04/08/2022, 0:47, modificato 2 volte in totale.
Babbani non si nasce, si diventa - poi si fanno anche miracoli

Avatar utente
Khann
Robot
Robot
Messaggi: 354
Iscritto il: 05/09/2018, 13:47

Re: La sveglia

Messaggio da leggere da Khann »

Non mi ci metto nemmeno. Per cortesia, puoi rivedere il racconto? Lo trovo piuttosto difficile da leggere...

Avatar utente
Il_Babbano
Android
Android
Messaggi: 714
Iscritto il: 25/04/2022, 20:12
Località: Ovunque

Re: La sveglia

Messaggio da leggere da Il_Babbano »

Khann ha scritto: 02/08/2022, 14:20 Non mi ci metto nemmeno. Per cortesia, puoi rivedere il racconto? Lo trovo piuttosto difficile da leggere...

Khann, devi fare qualcosa per questo tuo problema: si legge benissimo.
Babbani non si nasce, si diventa - poi si fanno anche miracoli

Avatar utente
Massimo Baglione
Administrator
Administrator
Messaggi: 7794
Iscritto il: 22/09/2006, 9:12
Località: aznediseR
Contatta:

Re: La sveglia

Messaggio da leggere da Massimo Baglione »

Khann ha scritto: 02/08/2022, 14:20 Lo trovo piuttosto difficile da leggere...
Mettiti gli occhiali, o cambiali :D
Immagine

Immagine <<< io ero nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
Khann
Robot
Robot
Messaggi: 354
Iscritto il: 05/09/2018, 13:47

Re: La sveglia

Messaggio da leggere da Khann »

Fedemone ha scritto: 01/08/2022, 21:57 La sveglia

Dormiva. Dormiva con la finestra aperta, scomposto, di sasso, come se non ci fosse un domani.
Così immerso che non sentì l'allarme anti calamità del dispositivo accanto a sé, né il lontano rombo sottile che non accennava minimamente a diminuire. Rombo che anzi cresceva come cresceva il cristallo protettivo di crisoberillio attorno a lui, fino a coprirlo in tempo, ignaro della portata della catastrofe.
La sveglia era puntata sui 2500 anni.
Dormiva con la finestra aperta, scomposto, di sasso, come se non ci fosse un domani.
Era così immerso nel sonno, che non sentì l'allarme anti calamità del dispositivo accanto a sé. Non udì neppure il sottile e lontano rombo, che cresceva di intensità, alla stessa velocità con cui il cristallo di crisoberilio si formava, attorno al suo corpo, sino ad avvolgerlo completamente.
Lui continuava a dormire, ignaro della portata della catastrofe.
La sveglia era puntata sui 2500 anni.

Questa è una forma un po' più comprensibile e scorrevole, a mio avviso: dove le frasi hanno soggetto e predicato, dove si capisce a chi sono riferiti gli aggettivi, dove il senso delle frasi è più chiaro, dove non ci sono pesanti ripetizioni di verbi ecc.
Perno si debba dismettere un po' l'occhiale con le lenti blu della creatività e guardare il mondo senza filtri, più linearmente.

Avatar utente
Il_Babbano
Android
Android
Messaggi: 714
Iscritto il: 25/04/2022, 20:12
Località: Ovunque

Re: La sveglia

Messaggio da leggere da Il_Babbano »

Khann ha scritto: 06/08/2022, 14:45
Questa è una forma un po' più comprensibile e scorrevole, a mio avviso: dove le frasi hanno soggetto e predicato, dove si capisce a chi sono riferiti gli aggettivi, dove il senso delle frasi è più chiaro, dove non ci sono pesanti ripetizioni di verbi ecc.
Perno si debba dismettere un po' l'occhiale con le lenti blu della creatività e guardare il mondo senza filtri, più linearmente.

Oppure bisogna leggere di più.

E comunque, a chi siano riferiti gli aggettivi, chi sia il soggetto e cosa stia capitando, si capisce. O meglio, a quanto pare, Max, Fedemone ed io capiamo, tu no. Dici che gli strani siamo noi?
Babbani non si nasce, si diventa - poi si fanno anche miracoli

Rispondi