Roulette Russa 3

Qui ci sono tutti i microracconti che in passato sono stati selezionati per gli ebook MicroNASF.

Moderatori: dixit, daniele missiroli

Voto

1
1
13%
2
0
Nessun voto
3
0
Nessun voto
4
1
13%
5
0
Nessun voto
6
0
Nessun voto
7
2
25%
8
2
25%
9
2
25%
BUM!
0
Nessun voto
 
Voti totali: 8

Avatar utente
dixit
Android
Android
Messaggi: 3644
Iscritto il: 23/09/2006, 18:31

Roulette Russa 3

Messaggio da leggere da dixit » 30/09/2017, 19:53

Roulette Russa 3

La cronopistola si sovraccaricò e Mic si ritrovò nel passato.
Trent'anni dopo:
- Oh, Mic, piccolo mio, hai proprio gli occhi di tuo nonno.
- Davvero nonna?
- Sì, anzi, sei proprio identico a lui. Saranno stati i geni.
- I geni?
- Sì, i geni che inventeranno la macchina del tempo, mi sa.


Sequel di Roulette Russa 2

Avatar utente
Day Dreamer
Calculator
Calculator
Messaggi: 203
Iscritto il: 25/10/2016, 13:51

Re: Roulette Russa 3

Messaggio da leggere da Day Dreamer » 02/10/2017, 15:29

Simpatica la nonna!

Comunque non sembra un racconto della serie cronopistola, secondo me è più chiaro e immediato leggendolo senza la prima frase.

Inoltre nella frase finale una nonna ancora più arguta potrebbe dire "inventeranno" ;D

Avatar utente
Antonio Ognibene
Card
Card
Messaggi: 118
Iscritto il: 21/09/2013, 21:17
Località: Ravenna
Contatta:

Re: Roulette Russa 3

Messaggio da leggere da Antonio Ognibene » 03/10/2017, 15:31

Mi farebbe proprio comodo, questa cronopistola. Bella idea, comunque.

Avatar utente
dixit
Android
Android
Messaggi: 3644
Iscritto il: 23/09/2006, 18:31

Re: Roulette Russa 3

Messaggio da leggere da dixit » 03/10/2017, 15:56

Meglio? :)

Avatar utente
Day Dreamer
Calculator
Calculator
Messaggi: 203
Iscritto il: 25/10/2016, 13:51

Re: Roulette Russa 3

Messaggio da leggere da Day Dreamer » 05/10/2017, 12:00

dixit ha scritto:Meglio? :)
Si, forse... ;D
Per quanto mi riguarda, le prime frasi mi confondono un po'.
Personalmente trovo il racconto autosufficiente così:
- Oh, Mic, piccolo mio, hai proprio gli occhi di tuo nonno.
- Davvero nonna?
- Sì, anzi, sei proprio identico a lui. Saranno stati i geni.
- I geni?
- Sì, i geni che inventeranno la macchina del tempo, mi sa.
Un piccolo capolavoro ermetico!

Rispondi