Space food

Qui potete inserire le vostre biografie e le vostre pubblicazioni di genere
Andrea Coco
Bit
Bit
Messaggi: 2
Iscritto il: 06/12/2017, 12:35

Space food

Messaggio da leggere da Andrea Coco » 06/12/2017, 14:32

Prendete il più celebre critico enogastronomico dell’Universo, Aner Sims, che cura la rubrica “Ristoranti Novità” per il giornale The Times of Hibernia. Aggiungete il famelico – in tutti i sensi – paladino della Flotta Spaziale, il Comandante Augusto “Rock” Parboni, un amante della buona cucina, disposto a tutto pur di dei gustare buoni piatti, e con una naturale tendenza a combinare disastri. E portateli là, dove nessun giornalista si è mai spinto per una recensione, nei locali più estremi del Cosmo.

Ed ecco a voi "Spacefood", un'opera suddivisa in tre scoppiettanti capitoli che raccontano improbabili imprese ambientate in un universo surreale, popolato da personaggi bizzarri capaci di ridere, far ridere e ridere di se stessi.

Il primo capitolo è la parodia di una recensione giornalistica gastronomica che racconta la disastrosa esperienza di una cena di San Valentino a bordo di un satellite artificiale geostazionario, trasformato in una taverna.

A seguire “il Ristorante che non c’è” che narra le avventure gastronomiche del duo Aner Sims e Augusto Rock Parboni. Augustus propone ad Aner di andare a pranzare al celebre ristorante, una struttura collocata in un universo parallelo dove persone di tutte le razze e nazioni s’incontrano per mangiare e parlarsi senza farsi condizionare dalle proprie culture. Ma per accedere al celebre locale occorre prima dimostrare le proprie capacità nell’eloquio, pena… la disintegrazione.

Infine, assieme a Scilla Aliprand, la responsabile del Servizio di Protezione Aziendale di una multinazionale, innamorata di Aner, si parte alla volta del pianeta di Znavel, dove occorre indagare sulla misteriosa scomparsa del grande cuoco Apuleius, mal visto dagli altri ristoratori, perché fin troppo disponibile ad assecondare le richieste dei clienti. "Spacefood" è un libro, dove è presente la satira sociale e una morale, seppure secondaria rispetto all’aspetto comico-narrativo, che rientra appieno nel filone della fantascienza umoristica, arricchita da un contorno di citazioni musicali e un filo di humor extraterrestre.

Andrea Coco
Spacefood
2017, Scatole Parlanti
Pagine: 220 p., Brossura
Cartaceo € 15,00

Avatar utente
dixit
Android
Android
Messaggi: 3538
Iscritto il: 23/09/2006, 18:31

Re: Space food

Messaggio da leggere da dixit » 06/12/2017, 18:07

Grande Coco! :D

Avatar utente
Massimo Baglione
Administrator
Administrator
Messaggi: 6984
Iscritto il: 22/09/2006, 8:12
Località: aznediseR
Contatta:

Re: Space food

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 06/12/2017, 20:09

Bravo Andrea!
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
carlo
Administrator
Administrator
Messaggi: 4874
Iscritto il: 22/09/2006, 14:46
Contatta:

Re: Space food

Messaggio da leggere da carlo » 19/12/2017, 13:06

Complimenti Andrea!

Rispondi