Appassionati di BattleStar Galactica fatevi sotto

Qui potete inserire le vostre biografie e le vostre pubblicazioni di genere
Avatar utente
OvoNuovo
Android
Android
Messaggi: 1124
Iscritto il: 18/01/2012, 10:59
Località: Modena
Contatta:

Appassionati di BattleStar Galactica fatevi sotto

Messaggio da leggere da OvoNuovo » 07/10/2013, 11:52

Ciao a tutti,
ho recentemente partecipato al premio Kataris, bando dedicato anche a racconti ambientati nell'universo della serie Battle Star Galactica, mi farebbero molto piacere pareri e opinioni, quindi se qualcuno di voi ha voglia di leggerlo posto qui il mio racconto.

Aspetto le vostre opinioni , mi raccomando, severi e inflessibili.
Allegati
INESORABILE-CLAUDIO LEI-BSG.pdf
(106.95 KiB) Scaricato 130 volte

Avatar utente
Maria Lipartiti
Card
Card
Messaggi: 67
Iscritto il: 25/11/2011, 18:07
Contatta:

Re: Appassionati di BattleStar Galactica fatevi sotto

Messaggio da leggere da Maria Lipartiti » 13/10/2013, 19:00

Lo leggerò volentieri, ma non ti prometto di commentarlo perché mi sembrerebbe un "conflitto di interessi" ;)

Avatar utente
OvoNuovo
Android
Android
Messaggi: 1124
Iscritto il: 18/01/2012, 10:59
Località: Modena
Contatta:

Re: Appassionati di BattleStar Galactica fatevi sotto

Messaggio da leggere da OvoNuovo » 13/10/2013, 20:28

Grazie della disponibilità, ma non capisco dove sia il conflitto.

Prima di postarlo qui ho chiesto il permesso a Diego Bortolozzo, se non me lo avesse concesso non me lo sarei permesso, così come non l'avrei fatto leggere se non fossi interessato al parere dei lettori, siano essi partecipanti, selezionati o vincitori del concorso a cui ho partecipato.

Abbiamo commentato varie volte i racconti sia di Nasf che di LTL, senza che giuria o partecipanti si siano sentiti offesi, la mia è semplice curiosità di un riscontro, non certo confermare o confutare il risultato ottenuto.

Fatta questa doverosa precisazione ti auguro buona lettura.

Avatar utente
Marco Signorelli
Android
Android
Messaggi: 1750
Iscritto il: 21/10/2010, 10:03
Contatta:

Re: Appassionati di BattleStar Galactica fatevi sotto

Messaggio da leggere da Marco Signorelli » 13/10/2013, 21:09

Devo automandarmelo su kindle, è lunghissimo da leggere sul monitor :-P

Avatar utente
OvoNuovo
Android
Android
Messaggi: 1124
Iscritto il: 18/01/2012, 10:59
Località: Modena
Contatta:

Re: Appassionati di BattleStar Galactica fatevi sotto

Messaggio da leggere da OvoNuovo » 13/10/2013, 21:54

50000 comodi caratteri in cui sguazzare! :D

Avatar utente
Marco Signorelli
Android
Android
Messaggi: 1750
Iscritto il: 21/10/2010, 10:03
Contatta:

Re: Appassionati di BattleStar Galactica fatevi sotto

Messaggio da leggere da Marco Signorelli » 14/10/2013, 7:58

sisi.... troppi per i miei stanchi occhi. Riesco a leggere 2 pg sul monitor, poi devo refreshare la retina. Me lo mando e lo leggo comodo comodo sul treno.

Avatar utente
Marco Signorelli
Android
Android
Messaggi: 1750
Iscritto il: 21/10/2010, 10:03
Contatta:

Re: Appassionati di BattleStar Galactica fatevi sotto

Messaggio da leggere da Marco Signorelli » 14/10/2013, 18:10

L'ho letto. In definitiva un buon lavoro con l'ambientazione di BSG azzeccata. Non sapendo il livello di quelli che sono stati scelti non posso dire nulla a riguardo.
Ci sono un paio di cose che non avrei fatto; il flash back appena dopo l'attacco [primo capitolo?] è fine a se stesso, nel senso che poi non usi più quella tecnica e il lettore si potrebbe trovare spiazzato attendendone altri che poi non arrivano [:-D no, non intendo la scena erotica, intendo proprio un flash back].
Avrei preferito che fosse tutto lineare, magari con i capitoli divisi con l'artifizio dell'indicazione "tot giorni all'attacco".
Poi hai anticipato il nome di Caprica per numero sei, che è il nome dato molto dopo dagli stessi Cyloni ad uno specifico numero 6.
Anche i disaccordi interni nascono dopo con motivazioni molto articolate e complesse, in quel momento tutti i modelli avevano un solo obiettivo... distruggere gli umani.
Probabilmente è questo che hanno valutato i giudicatori, le piccole discrepanze con la serie.
Azzeccato il ruolo che hai dato al n°3 [Lucy Lawless l'attrice che fu Xena].
Nonostante tutto l'ho trovato godibile, avrebbe potuto far parte di un prequel.

Avatar utente
OvoNuovo
Android
Android
Messaggi: 1124
Iscritto il: 18/01/2012, 10:59
Località: Modena
Contatta:

Re: Appassionati di BattleStar Galactica fatevi sotto

Messaggio da leggere da OvoNuovo » 15/10/2013, 7:00

Ciao Marco,
grazie di averlo letto e sopratutto commentato.

1) Lo scopo del flash back è quello di spezzare la scena di azione, il lettore rimane sospeso senza sapere l'esito dello scontro, ma non viene distratto inutilmente con il solo fine di creare suspence, il quel capitolo viene spiegato il rapporto, psicologico intendo, tra il comandante e il suo subalterno, che spiega anche perché quella nave si trovi lì. Detto questo ovviamente capisco che possa non piacere, o che si possa non condividere l'uso di uno solo di questi stratagemmi.

2) In realtà non è vero che i cyloni fossero tutti concordi fin dall'inizio, infatti nel prequel Blood and Chrome il numero 1 deve arrivare a minacciare il numero 4 per obbligarlo a svolgere il suo compito, poiché era riluttante a trascurare glia affetti familiari umani, motivazione che gli faceva dubitare dell'olocausto imminente. Quando lo vidi mi fece riflettere, la società cylone, come giustamente dici tu, ci appariva unità nel telefilm, ma erano passati quarant'anni in cui poteva essere successo di tutto. Io ho provato a dare una forma a quel tutto, con un manipolo di dissidenti che tentano di fermare la guerra, ma che alla fine falliscono, motivo per cui successivamente, quando è ambientata la serie, non compaiono e non ne sappiamo niente. Per questo motivo non l'ho mai visto come una discrepanza, infatti la fine del mio racconto si aggancerebbe all'inizio della miniserie senza bisogno di ulteriori chiarimenti.

La tua lettura è molto interessante, come in ogni testo credo di aver spiegato chiaramente al lettore gli avvenimenti descritti, però i tuoi legittimi dubbi mi fanno riflettere: avendo avuto bisogno di argomentarli forse non erano stati affrontati in modo esauriente.

Tengo molto a una precisazione: il mio scopo nell'aver postato qui l'elaborato è semplicemente confrontarmi con i possibili lettori, come ho fatto con l'amico Marco, non per ottenere una seconda valutazione comparativa con gli altri racconti in gara, né tanto meno con quelli selezionati e/o vincitori. Lo specifico perché da alcuni commenti, forse per interpretazione mia, mi è parso che questa eventualità fosse considerata, credetemi: non lo è. Scusate se mi dilungo, ma la vincitrice del concorso, nonché la seconda classificata, sono due nostre colleghe Nasfer, pertanto non mi sembrerebbe corretto nei loro confronti, oltre che nei riguardi dell'organizzazione stessa del premio.

Avatar utente
OvoNuovo
Android
Android
Messaggi: 1124
Iscritto il: 18/01/2012, 10:59
Località: Modena
Contatta:

Re: Appassionati di BattleStar Galactica fatevi sotto

Messaggio da leggere da OvoNuovo » 15/10/2013, 7:02

Dimenticavo: si, hai ragione circa il nome di Caprica 6, effettivamente è stata una leggerezza.

Avatar utente
Marco Signorelli
Android
Android
Messaggi: 1750
Iscritto il: 21/10/2010, 10:03
Contatta:

Re: Appassionati di BattleStar Galactica fatevi sotto

Messaggio da leggere da Marco Signorelli » 15/10/2013, 8:50

:-P personalmente non ho mai pensato ad una seconda valutazione, ma ad un confronto per valutare i meriti e le discrepanze del racconto nello spirito NASF :-D.
Non ho visto "blood and Chrome" e devo rimediare. Durante la serie principale il disaccordo si vede più avanti ed è frutto di crescite intime di singoli entità che hanno esperienze speciali [come Sharon], difficile immaginare subito che i nuovi modelli abbiano già certi atteggiamenti. Naturalmente è possibile visto che viene indicato nel prequel.
[OT] Inoltre c'è anche una strana discrepanza nella serie, come è possibile che i caccia Cylon riconoscono gli ultimi cinque, mentre i modelli umani non li sappiano trovare? Hanno cancellato delle linee di codice? :-D

Avatar utente
OvoNuovo
Android
Android
Messaggi: 1124
Iscritto il: 18/01/2012, 10:59
Località: Modena
Contatta:

Re: Appassionati di BattleStar Galactica fatevi sotto

Messaggio da leggere da OvoNuovo » 15/10/2013, 9:13

Marco Signorelli ha scritto::-P personalmente non ho mai pensato ad una seconda valutazione, ma ad un confronto per valutare i meriti e le discrepanze del racconto nello spirito NASF :-D.
Non chiedo di meglio.
Marco Signorelli ha scritto:Non ho visto "blood and Chrome" e devo rimediare.
come hanno fatto altri amici appassionati della serie con me te lo sconsiglio, è una palla micidiale, quasi a livello della serie Caprica, ma capisco la curiosità di guardarlo, io non ho saputo resistere.
Marco Signorelli ha scritto: Durante la serie principale il disaccordo si vede più avanti ed è frutto di crescite intime di singoli entità che hanno esperienze speciali [come Sharon], difficile immaginare subito che i nuovi modelli abbiano già certi atteggiamenti. Naturalmente è possibile visto che viene indicato nel prequel.
In effetti i cyloni atterriscono anche per la loro coesione d'intenti, un alveare di individui astuti e che cooperano, finché non cominciano i vari distinguo. Detto questo è sempre ipotizzabile, come in tutte le società, che ci siano piccole sacche di dissenso.
Marco Signorelli ha scritto: [OT] Inoltre c'è anche una strana discrepanza nella serie, come è possibile che i caccia Cylon riconoscono gli ultimi cinque, mentre i modelli umani non li sappiano trovare? Hanno cancellato delle linee di codice? :-D
Non è mai stato spiegato, si sono limitati a sfruttare il vecchio luogo comune che gli animali, perché così sono identificati i caccia, riescano a percepire l'anima dell'individuo che hanno di fronte. Bastava poco per chiarire meglio la situazione.

Avatar utente
Marco Signorelli
Android
Android
Messaggi: 1750
Iscritto il: 21/10/2010, 10:03
Contatta:

Re: Appassionati di BattleStar Galactica fatevi sotto

Messaggio da leggere da Marco Signorelli » 15/10/2013, 9:22

A me Caprica è piaciuto :-D... ma io sono della vecchia scuola, che ricorda ancora il telefilm "Saturnino Farandola" e vedeva il teatro d'avanguardia sulla rai in bianco e nero.

Avatar utente
OvoNuovo
Android
Android
Messaggi: 1124
Iscritto il: 18/01/2012, 10:59
Località: Modena
Contatta:

Re: Appassionati di BattleStar Galactica fatevi sotto

Messaggio da leggere da OvoNuovo » 15/10/2013, 9:55

A me per niente, mi piacciono le innovazioni quando hanno un senso, non se sono fine a sé stesse per il puro gusto di stupire. Mi sembrava che nella serie si giocassero l'argomento cyloni per mantenere curiosi gli spettatori, senza il vero coraggio di affrontarlo mentre divagavano su altro che non mi prendeva.

Avatar utente
Antonio Telestie
Byte
Byte
Messaggi: 14
Iscritto il: 03/04/2018, 21:21
Contatta:

Re: Appassionati di BattleStar Galactica fatevi sotto

Messaggio da leggere da Antonio Telestie » 04/04/2018, 21:45

BattleStar Galactica è la serie in tivù che mi piace di più. La prima versione è stata piena di buon umore. La nuova ha un carattere tragica. La trasformazione – mantenendo la stessa storia – mi sembra ingegnosa.

Avatar utente
jormungaard
Android
Android
Messaggi: 3324
Iscritto il: 23/09/2006, 7:36
Località: Gundersheim, piana di Ringsfjord
Contatta:

Re: Appassionati di BattleStar Galactica fatevi sotto

Messaggio da leggere da jormungaard » 05/04/2018, 11:19

Mi è rimasta più impressa la serie originale.
Il remake, a mio parere, aveva atmosfere troppo angoscianti e riprese troppo soggettive, quasi a voler nascondere la pochezza delle scenografie.
Il finale della serie è di una banalità estrema, scopiazzato da molti racconti della sci-fi anni '50.
So di andare controcorrente, ma la penso così.
Immagine

Immagine

Avatar utente
Antonio Telestie
Byte
Byte
Messaggi: 14
Iscritto il: 03/04/2018, 21:21
Contatta:

Re: Appassionati di BattleStar Galactica fatevi sotto

Messaggio da leggere da Antonio Telestie » 06/04/2018, 13:10

Sono stato deluso della prima serie in quel momento quando gli astronauti ritornavano alla terra e lo scenario era il New York dell’anno 1990. Il “Blade Runner” era il primo film con una vera città del futuro. La serie nuova di “Battlestar Galactica” sembra prima facie un po antiquata perché i computer vanno evitati, ma questo è logico perché gli uomini vogliono impedire la nascita di una nuova IA a bordo. Mi piace la angoscia in questa serie. Credo che essa sia adeguata in una situazione quando nessuno sa se il suo collega o se stesso è un cylone. Mi piace anche che i nemici robot sono stati sostituiti da esseri fatti da uomini. Devo ammettere che non ho visto la gran parte delle puntate.

Rispondi