Il Re

Qui ci sono tutti i microracconti che stanno partecipando alle selezioni per il nuovo ebook MicroNASF.

Moderatori: dixit, daniele missiroli

Chi ti fa le scarpe?

1 - un ciabattino scalzinato
0
Nessun voto
2 -
0
Nessun voto
3 -
0
Nessun voto
4 -
0
Nessun voto
5 -
0
Nessun voto
6 -
0
Nessun voto
7 -
2
67%
8 -
1
33%
9 -
0
Nessun voto
10 - il re delle ghette
0
Nessun voto
 
Voti totali: 3

Avatar utente
Il_Babbano
Android
Android
Messaggi: 718
Iscritto il: 25/04/2022, 20:12
Località: Ovunque

Il Re

Messaggio da leggere da Il_Babbano »

Il Re

— A te la linea, Mura.
— Buon giorno. Siamo all'interno della tomba disseppellita la settimana scorsa. Una scoperta incredibile: quella che si credeva la statua di un Re è, in realtà, un macchinario misterioso, forse di origine aliena, che si sta tentando di riportare in funzione. In diretta mondiale, vi mostreremo questa meraviglia futuribile di un passato remoto. Ci siamo! batterie collegate! Macchina, che hai da dire?
Il Re dischiuse le palpebre: — Sutor, ne ultra crepidam!
Ultima modifica di Il_Babbano il 17/06/2022, 16:46, modificato 6 volte in totale.
Babbani non si nasce, si diventa - poi si fanno anche miracoli

Avatar utente
Il_Babbano
Android
Android
Messaggi: 718
Iscritto il: 25/04/2022, 20:12
Località: Ovunque

Re: Il Re

Messaggio da leggere da Il_Babbano »

Al Grande Maestro giuseppe mura, un Re nel suo settore.
Babbani non si nasce, si diventa - poi si fanno anche miracoli

Avatar utente
Massimo Baglione
Administrator
Administrator
Messaggi: 7796
Iscritto il: 22/09/2006, 9:12
Località: aznediseR
Contatta:

Re: Il Re

Messaggio da leggere da Massimo Baglione »

Quindi è davvero una statua (robotica) di Re e non è un manufatto alieno?

PS:
Metti i due punti prima dell'ultimo trattino (Il Re dischiuse le palpebre: — Sutor...).
Immagine

Immagine <<< io ero nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
Il_Babbano
Android
Android
Messaggi: 718
Iscritto il: 25/04/2022, 20:12
Località: Ovunque

Re: Il Re

Messaggio da leggere da Il_Babbano »

Massimo Baglione ha scritto: 16/06/2022, 17:26 Quindi è davvero una statua (robotica) di Re e non è un manufatto alieno?
Perché le due cose si dovrebbero escludere?
Un manufatto alieno può ben essere una statua robotica. Ma soprattutto la sua funzione, essendo re, sarebbe anzitutto cazziare la plebe, persino dallo Spazio. Altro che Monolite evolvente!
Massimo Baglione ha scritto: 16/06/2022, 17:26 PS:
Metti i due punti prima dell'ultimo trattino (Il Re dischiuse le palpebre: — Sutor...).
Al volo! Fatto, prima che mi vedesse il Maestro a cui mi inchino (e avevo anche letto il paragrafo dei due punti nel suo libro "Come scrivere bene e altri strumenti di tortura, affini e non", eh?!).
Babbani non si nasce, si diventa - poi si fanno anche miracoli

Avatar utente
Il_Babbano
Android
Android
Messaggi: 718
Iscritto il: 25/04/2022, 20:12
Località: Ovunque

Re: Il Re

Messaggio da leggere da Il_Babbano »

Ah, ecco cosa ne scrive il Sommo:
Missiroli ha scritto: Se non introduci il discorso con un verbo opportuno, i due punti non ci vanno. Infatti, ci va un punto per terminare la frase. Mario guardò l’orologio e si alzò. «Ciao, vado a casa.» Anna aprì la porta in silenzio. «Buongiorno a tutti.»
Dunque poteva essere:

Il Re dischiuse le palpebre. — Sutor

Comunque qualcosa va messo e qui i due punti ci stanno, quindi?

SE il Sommo approva (che ha scritto: "non ci vanno", mica "puoi non metterli").

Anzi, intanto metto il punto. Poi vediamo se il Maestro concede una deroga.
Babbani non si nasce, si diventa - poi si fanno anche miracoli

Avatar utente
daniele missiroli
Android
Android
Messaggi: 1219
Iscritto il: 03/03/2015, 13:56
Località: Bologna
Contatta:

Re: Il Re

Messaggio da leggere da daniele missiroli »

Scegliere fra il punto e i due punti per la frase che introduce un discorso è spesso questione di stile.
Ci sono situazioni evidenti, dove i due punti sono obbligatori, del tipo:
Mario disse: - Ciao, Anna
E situazioni altrettanto evidenti dove non servono:
Mario entrò e si sedette sul divano. - Ciao, Anna - disse, accavallando le gambe.
Qui i due punti non hanno senso. Alcuni autori li mettono sempre, a prescindere, io cerco di non metterli mai.
Per non metterli mai, basta girare la frase in modo che non servano.
In questo caso specifico siamo al limite, perché il senso della frase introduttiva è questo:
Il Re dischiuse le palpebre e disse: — Sutor, ne ultra crepidam!
Anche senza "e disse" il senso permane, quindi starebbero meglio i due punti.
Per non metterli, l'azione dovrebbe essere slegata dal discorso.
Il Re dischiuse le palpebre e se ne andò. — Sutor, ne ultra crepidam! — si udì in lontananza.
E' solo un esempio, non correggere nulla. ;D

Avatar utente
Il_Babbano
Android
Android
Messaggi: 718
Iscritto il: 25/04/2022, 20:12
Località: Ovunque

Re: Il Re

Messaggio da leggere da Il_Babbano »

Dunque, lascio il punto, giusto?

Aspetta, c'è un'immagine di Thanos che si inginocchia ad un maestro più grande?


=====
edit
=====

Niente, tocca accontentarsi.

Immagine
Ultima modifica di Il_Babbano il 17/06/2022, 16:36, modificato 1 volta in totale.
Babbani non si nasce, si diventa - poi si fanno anche miracoli

Avatar utente
daniele missiroli
Android
Android
Messaggi: 1219
Iscritto il: 03/03/2015, 13:56
Località: Bologna
Contatta:

Re: Il Re

Messaggio da leggere da daniele missiroli »

Scrivendo, invece di parlare, c'è una probabilità alta di fraintendimento.
Ricopio le mie frasi con il necessario chiarimento. :-)

Start
In questo caso specifico siamo al limite, perché il senso della frase introduttiva è questo:
Il Re dischiuse le palpebre e disse: — Sutor, ne ultra crepidam!
Anche senza "e disse" il senso permane, quindi starebbero meglio i due punti.
End

Il succo del discorso è: "starebbero meglio i due punti"

Poi continuavo con esempi al fine di non mettere i due punti
esempi esempi esempi esempi esempi esempi esempi
Concludevbo la frase dicendo: "E' solo un esempio, non correggere nulla"
Ed ecco il mio errore: ho usato "nulla" invece dovevo essere più preciso:
E' solo un esempio, non correggere...
in base a questo esempio, correggi in base a ciò che ho detto prima, ovvero che anche se non c'è "e disse" il senso permane, quindi starebbero meglio i due punti.
A voce ci saremmo capiti in un secondo, scrivendo si tende a sintetizzare, avendo in testa un pensiero che raramente coincide con quello dell'interlocutore.

Riepilogo:
Anche senza "e disse" il senso permane, quindi starebbero meglio i due punti.
Commento:
Però l'autore sei tu e puoi fare quello che ti pare. :D

Avatar utente
Il_Babbano
Android
Android
Messaggi: 718
Iscritto il: 25/04/2022, 20:12
Località: Ovunque

Re: Il Re

Messaggio da leggere da Il_Babbano »

Beh, ma se ho la deroga al Manuale di Distruzione Totale, metto i due punti, che fanno comunque la loro porca figura e, soprattutto, fanno contento anche il Boss.

Bisogna aggiornare il manuale, però, sennò rischio di torturare a torto:

— Hai messo due punti! Ci andava il punto! Sarai punito!
— Non è vero, c'è un "disse" sottinteso. E tutti quegli esclamativi stanno male.
— Nel Sacro Manuale del Grande Inquisitore non ci sono sottintesi! E non c'è limite agli esclamativi!
— Ci sono, lo so per certo, sia i sottintesi che i limiti agli esclamativi.
— E come fai a dirlo, reprobo? Tu millanti!
— Proprio no: lo so perché l'ho scritto io...
— Ah! Maestro. Fatevi riconoscere la prossima volta, no? Presto, togliete la garrota dalla gola del Sommo e fate sparire tutti quegli esclamativi. Di corsa, ma col punto: niente segni deprecati.
Babbani non si nasce, si diventa - poi si fanno anche miracoli

Avatar utente
daniele missiroli
Android
Android
Messaggi: 1219
Iscritto il: 03/03/2015, 13:56
Località: Bologna
Contatta:

Re: Il Re

Messaggio da leggere da daniele missiroli »

Sia gli esclamativi, sia gli interrogativi, andrebbero limitati il più possibile.
Una delle riletture dev'essere proprio la ricerca di quei due segni per ridurne il numero. :-)

Parlo di romanzi, non di raccontini.

Avatar utente
Il_Babbano
Android
Android
Messaggi: 718
Iscritto il: 25/04/2022, 20:12
Località: Ovunque

Re: Il Re

Messaggio da leggere da Il_Babbano »

Ce lo so. Infatti alla fine ti libero, faccio cancellare gli esclamativi e magari sacrifico un qualche sgherro per farmi perdonare...
Babbani non si nasce, si diventa - poi si fanno anche miracoli

Avatar utente
Massimo Baglione
Administrator
Administrator
Messaggi: 7796
Iscritto il: 22/09/2006, 9:12
Località: aznediseR
Contatta:

Re: Il Re

Messaggio da leggere da Massimo Baglione »

daniele missiroli ha scritto: 17/06/2022, 13:55 Scegliere fra il punto e i due punti per la frase che introduce un discorso è spesso questione di stile.
Di solito sono i due punti che introducono qualcosa (due punti e spiegazione, per esempio).
Il punto è il punto, punto.
Immagine

Immagine <<< io ero nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
Ida Dainese
Android
Android
Messaggi: 533
Iscritto il: 06/07/2015, 13:34

Re: Il Re

Messaggio da leggere da Ida Dainese »

Una battuta regale. Vien quasi da mettersi sull'attenti!
Immagine
Immagine

Avatar utente
Il_Babbano
Android
Android
Messaggi: 718
Iscritto il: 25/04/2022, 20:12
Località: Ovunque

Re: Il Re

Messaggio da leggere da Il_Babbano »

Ida Dainese ha scritto: 20/06/2022, 21:00 Una battuta regale. Vien quasi da mettersi sull'attenti!
Ti ho già chiesto di sposarmi?
Babbani non si nasce, si diventa - poi si fanno anche miracoli

Avatar utente
Fedemone
Calculator
Calculator
Messaggi: 251
Iscritto il: 26/04/2022, 14:09

Re: Il Re

Messaggio da leggere da Fedemone »

Il_Babbano ha scritto: 20/06/2022, 23:57
Ida Dainese ha scritto: 20/06/2022, 21:00 Una battuta regale. Vien quasi da mettersi sull'attenti!
Ti ho già chiesto di sposarmi?
Non con le dovute parole: "ecco i bitcoin. per favore adesso potresti fermare quella sega circolare?"
E vedrai ti prende subito a mezzo servizio. l'altro mezzo, mazzète.

Avatar utente
Il_Babbano
Android
Android
Messaggi: 718
Iscritto il: 25/04/2022, 20:12
Località: Ovunque

Re: Il Re

Messaggio da leggere da Il_Babbano »

Non darle strane idee: non ho mai parlato della sua paga, ho solo promesso un generico arricchimento...
Babbani non si nasce, si diventa - poi si fanno anche miracoli

Avatar utente
Fedemone
Calculator
Calculator
Messaggi: 251
Iscritto il: 26/04/2022, 14:09

Re: Il Re

Messaggio da leggere da Fedemone »

Eppure qui vedo una tua firma. Ehi c'è pure la mia?!?
Ma chi l'ha scritto 'sto coso???

Avatar utente
Il_Babbano
Android
Android
Messaggi: 718
Iscritto il: 25/04/2022, 20:12
Località: Ovunque

Re: Il Re

Messaggio da leggere da Il_Babbano »

Vicino a dove dice che mi servirai per sempre? E la firma è col sangue? Chiederei lumi al tuo Principale...
Babbani non si nasce, si diventa - poi si fanno anche miracoli

Avatar utente
Fedemone
Calculator
Calculator
Messaggi: 251
Iscritto il: 26/04/2022, 14:09

Re: Il Re

Messaggio da leggere da Fedemone »

Ah non posso fare domande, non fa parte dell'etica aziendale. E poi ISSO parla in una lingua che fa sanguinare le orecchie (o gli equivalenti uditivi).
Vabbé, facciamo così, lo portiamo alla Sacra Rota Spaziale e vediamo che fare. magari ti danno una dritta anche su altro.

Rispondi