Space debris

Qui ci sono tutti i microracconti che stanno partecipando alle selezioni per il nuovo ebook MicroNASF.

Moderatori: dixit, daniele missiroli

Sondaggio

1
0
Nessun voto
2
0
Nessun voto
3
0
Nessun voto
4
0
Nessun voto
5
0
Nessun voto
6
1
17%
7
3
50%
8
1
17%
9
1
17%
10
0
Nessun voto
 
Voti totali: 6

Avatar utente
Antonio Ognibene
Calculator
Calculator
Messaggi: 156
Iscritto il: 21/09/2013, 21:17
Località: Ravenna
Contatta:

Space debris

Messaggio da leggere da Antonio Ognibene »

Space debris

- Il bello di lavorare nello spazio, è che non senti alcun rumore. - disse John mentre con un martello smantellava un pannello di un vecchio satellite.
- Anche oggi ti sei guadagnato la pagnotta, amore. - rispose Lisa.
John non vedeva l'ora di rientrare sulla base lunare per farsi un paio di birre e passare il weekend con Lisa.
- Dai, rientra. - le disse lei, spegnendo il sistema di monitoraggio dei detriti spaziali.
John non si accorse di nulla. Un bullone gli sfondò il casco a trentaseimila chilometri orari.

Avatar utente
Massimo Baglione
Administrator
Administrator
Messaggi: 7537
Iscritto il: 22/09/2006, 8:12
Località: aznediseR
Contatta:

Re: Space debris

Messaggio da leggere da Massimo Baglione »

Dato che il testo inizia con la poetica riflessione sul silenzio, ci starebbe bene una chiusa "silenziosa", tipo "...in silenzio".
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
Antonio Ognibene
Calculator
Calculator
Messaggi: 156
Iscritto il: 21/09/2013, 21:17
Località: Ravenna
Contatta:

Re: Space debris

Messaggio da leggere da Antonio Ognibene »

Giusto. :D

Rispondi