Pagina 1 di 1

Lo strappo nel cielo di carta

Inviato: 23/07/2020, 23:31
da KentIlDuca
Il conto alla rovescia raggiunse lo zero.
Sguardi pieni di ansia e desiderio osservarono quel razzo di stoffa e legno alzarsi da terra ed ascendere al cielo.
Il razzo compì la sua parabola, arrivando a contatto con il cielo, fino a conficcarvisi dentro.
Il cielo di carta si strappò, emettendo un suono terrificante.
Oreste schiacciò un pulsante, e dal razzo scese una lunga scala.
- Morte!
Gridò Oreste.
- Morte!
Risposero gli altri.
I burattini corsero con rabbia nel mondo dei burattinai, pronti a vendicare tutte le tragedie che avevano vissuto.

Re: Lo strappo nel cielo di carta

Inviato: 26/07/2020, 5:10
da Massimo Baglione
Forse non è SF, ma mi è piaciuto!

Re: Lo strappo nel cielo di carta

Inviato: 26/07/2020, 20:50
da KentIlDuca
Massimo Baglione ha scritto:
26/07/2020, 5:10
Forse non è SF, ma mi è piaciuto!
Grazie!
In effetti è più un racconto fantastico che SF, a meno che non consideriamo i burattini come una forma avanzata di intrattenimento risultato di ingegneria genetica ed intelligenza artificiale, o una razza aliena assoggettata per il nostro divertimento.