Il nome

Qui ci sono tutti i microracconti che stanno partecipando alle selezioni per il nuovo ebook MicroNASF.

Moderatori: daniele missiroli, dixit

Sondaggio

1
1
9%
2
0
Nessun voto
3
0
Nessun voto
4
0
Nessun voto
5
1
9%
6
0
Nessun voto
7
7
64%
8
2
18%
9
0
Nessun voto
10
0
Nessun voto
 
Voti totali: 11

Avatar utente
Sillogia 35
Robot
Robot
Messaggi: 330
Iscritto il: 20/08/2014, 9:24

Il nome

Messaggio da leggere da Sillogia 35 » 15/08/2017, 21:11

Il nome

– Non ricordo. – L’uomo era magro, pelle e ossa.
– Ricordare?
– Avevo un nome.
L’androide sollevò le ciglia sintetiche. – Sei un oppositore, non hai diritti.
– Il nome è importante.
La macchina puntò il disgregatore su quel fragile corpo.
– Il nome, rimarrà, anche dopo. Aiutami.

Un’ora dopo.
– Hai terminato l’oppositore?
– Sì, magistrato.
L’androide inserì un tampone nell’apparecchiatura per il riconoscimento del DNA.
– Che cosa analizzi macchina?
– Il mio nome è C3PO. – Il display s’illuminò. – Ho terminato Dan Calef, signor magistrato.

Avatar utente
Massimo Baglione
Administrator
Administrator
Messaggi: 7091
Iscritto il: 22/09/2006, 8:12
Località: aznediseR
Contatta:

Re: Il nome

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 16/08/2017, 6:45

Azz, chi è Calef?!
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
Francesco - x
Robot
Robot
Messaggi: 372
Iscritto il: 18/11/2015, 0:56
Località: Vinovo
Contatta:

Re: Il nome

Messaggio da leggere da Francesco - x » 16/08/2017, 7:30

Anch'io vorrei saperlo...
Immagine

Avatar utente
Sillogia 35
Robot
Robot
Messaggi: 330
Iscritto il: 20/08/2014, 9:24

Re: Il nome

Messaggio da leggere da Sillogia 35 » 16/08/2017, 8:09

E' un nome di origine ebrea; nella mia testa è l'emblema di tutti i perseguitati per le proprie idee politiche, religione, gusti sessuali o colore.
Il nome serve a ricordarli.
Il magistrato è l'unico protagonista a non aver nome.

Avatar utente
Ida Dainese
Robot
Robot
Messaggi: 476
Iscritto il: 06/07/2015, 12:34

Re: Il nome

Messaggio da leggere da Ida Dainese » 24/08/2017, 5:28

Si percepisce un pizzico di orgoglio umano nella macchina quando pronuncia il proprio nome. Forse il povero Calef non è morto per niente.
Immagine
Immagine

Rispondi