Pagina 1 di 1

L'ultima alba

Inviato: 01/11/2017, 12:13
da Day Dreamer
L’ultima alba

Un altro mattino illuminò la campagna.
Murphy avviò il grammofono e prese il pane.
Invece di Bach uscì una voce.

- Sir, ricorda di essere un cervello immortale in una simulazione?
- E tu ricordi che ti avevo ordinato di non interferire?
- Certo, per godersi la vita bucolica per sempre. Ma l'eternità è finita.
- Ora sai pure scherzare?
- La stella che alimenta Il biocomputer sta morendo.
- E tu cambia stella come al solito, no?
- Questa era l’ultima. Chiedo istruzioni.

Il pane gli scivolò dalle mani e cadde sul lato imburrato.

Re: L'ultima alba

Inviato: 01/11/2017, 12:41
da daniele missiroli
Bello :-)

Re: L'ultima alba

Inviato: 01/11/2017, 19:08
da luca menca
Day Dreamer ha scritto:Il pane gli scivolò dalle mani e cadde sul lato imburrato.
Con un nome del genere non poteva succedere altrimenti. :D

Re: L'ultima alba

Inviato: 01/11/2017, 19:43
da dixit
Doveva metterci il gatto. Avrebbe risolto tutti i suoi problemi.

Re: L'ultima alba

Inviato: 02/11/2017, 6:56
da Massimo Baglione
Gran bel pezzo, bravo!

Re: L'ultima alba

Inviato: 02/11/2017, 15:02
da Day Dreamer
Esatto luca, omen nomen... legge di Murphy, corollario di Jenning: Le probabilità che il pane cada sul lato imburrato sono direttamente proporzionali al costo del tappeto.

dixit, se sarai te al comando della sezione di energia e sviluppo quando viaggeremo tra le galassie allora nemmeno la fine dell'universo sarà un problema.

Grazie a tutti, troppo gentili... troppo davvero... sono ancora nel mondo reale, oppure...?

Re: L'ultima alba

Inviato: 15/09/2018, 13:44
da Ida Dainese
Mitico per i dettagli (pane burro e Murphy) e il senso tragico di quella battuta sull'ultima stella.
Quale miglior modo di definire il crollo dell'eternità?