Grazie, zietto! - Franca Scapellato

Sezione dedicata agli incipit di LTL11

Moderatori: dixit, daniele missiroli

Avatar utente
Pardan
Robot
Robot
Messaggi: 300
Iscritto il: 15/06/2012, 15:54
Località: Parma

Grazie, zietto! - Franca Scapellato

Messaggio da leggere da Pardan »

‒ Mi fai male!
‒ Ho quasi finito, aspetta… ecco!
Il dottor Lonquist sollevò le pinze che reggevano un piccolo grumo sanguinolento. Una goccia rossastra, vischiosa, colò sull’addome di Aadi. Non era sangue, ma doveva sembrarlo. Alcuni clienti apprezzavano il sangue, e il dolore. Non il dottor Lonquist, lui era una persona gentile. Irrazionale, come tutti gli umani, ma gentile. Era anche un bravo chirurgo. Era la chiave per uscire da lì.
‒ Dammi un bacio, zietto ‒ gli sussurrò, puntellandosi su un gomito.

Avatar utente
Massimo Baglione
Administrator
Administrator
Messaggi: 7464
Iscritto il: 22/09/2006, 8:12
Località: aznediseR
Contatta:

Re: Grazie, zietto! - Franca Scapellato

Messaggio da leggere da Massimo Baglione »

"dammi un bacio, zietto" mi mette i brividi, pensando al nostro Zio Chester ahaha
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
Marco Signorelli
Android
Android
Messaggi: 1770
Iscritto il: 21/10/2010, 10:03
Contatta:

Re: Grazie, zietto! - Franca Scapellato

Messaggio da leggere da Marco Signorelli »

Incipit intrigante. Potrebbe lasciare intendere una specie di meretricio spaziale. "dammi un bacio zietto" sembra molto una frase detta da una professionista del settore ad un cliente anzianotto!

Avatar utente
zio chester
Robot
Robot
Messaggi: 458
Iscritto il: 17/09/2010, 9:35

Re: Grazie, zietto! - Franca Scapellato

Messaggio da leggere da zio chester »

Ne approfitto per precisare che l'appellativo "zio" me l'hanno appioppato i miei amici per il seguente motivo: sabato sera, già in avanzato stato di ubriachezza ricevo una telefonata da mia sorella, lieta di dirmi che aveva appena partorito.
Non sto qui a raccontarvi cosa sia successo dopo. Immaginatevi solo un sociopatico ubriaco che entra in pediatria a mezzanotte.
La seconda figlia ha avuto il buon senso di farla in mezzo alla settimana, di primo pomeriggio.

Avatar utente
OvoNuovo
Android
Android
Messaggi: 1124
Iscritto il: 18/01/2012, 10:59
Località: Modena
Contatta:

Re: Grazie, zietto! - Franca Scapellato

Messaggio da leggere da OvoNuovo »

L'incipit è veramente inquietante, lasciandosi condurre dai pensieri più maliziosi può sfociare anche nel morboso, sopratutto considerando i dettagli pulp del racconto.

Dalla spiegazione dello zio, specialmente sul suo stato mentale durante l'ingresso in pediatria, niente nega che fosse lui il protagonista del racconto. Un sociopatico ubriaco può tranquillamente impersonare un chirurgo.

Ps Dr Lonquist mi ricorda i nomi della saga Larson

Avatar utente
Pardan
Robot
Robot
Messaggi: 300
Iscritto il: 15/06/2012, 15:54
Località: Parma

Re: Grazie, zietto! - Franca Scapellato

Messaggio da leggere da Pardan »

Comunque non pensavo allo zio quando l'ho scritto, mi sono scordata di mettere il disclaimer: ogni riferimento a persone reali, ecc, ecc :D

Avatar utente
zio chester
Robot
Robot
Messaggi: 458
Iscritto il: 17/09/2010, 9:35

Re: Grazie, zietto! - Franca Scapellato

Messaggio da leggere da zio chester »

Mannaggia, speravo che finalmente qualcuno potesse spiegarmi che cavolo sono! :D

Rispondi