Monossido di carbonio - Andrea Andreoni

Sezione dedicata agli incipit di LTL5

Moderatori: dixit, daniele missiroli

Avatar utente
zio chester
Robot
Robot
Messaggi: 458
Iscritto il: 17/09/2010, 9:35

Monossido di carbonio - Andrea Andreoni

Messaggio da leggere da zio chester » 26/02/2013, 18:42

Dopo quasi un'ora di battaglia, l'ultima cosa che vide prima di crollare fu la spia rossa che lampeggiava a pochi centimetri dal suo volto. Gli era già capitato di dover lottare a lungo, prendendo spesso decisioni sbagliate che erano costate la vita ad interi equipaggi; il ruolo di comandante se l'era scelto da solo, sicuro delle sue capacità. Ultimamente, però, un pesante senso di impotenza aveva preso il sopravvento. E ora che il fumo riempiva l'abitacolo si rendeva conto della stupidità e tragicità di ogni sua presunzione.

quaesitor
Android
Android
Messaggi: 1512
Iscritto il: 17/01/2012, 0:51
Località: Montecchio Emilia (RE)

Re: Monossido di carbonio - Andrea Andreoni

Messaggio da leggere da quaesitor » 26/02/2013, 19:22

Ricorda la mail, zio

Avatar utente
Marco Signorelli
Android
Android
Messaggi: 1770
Iscritto il: 21/10/2010, 10:03
Contatta:

Re: Monossido di carbonio - Andrea Andreoni

Messaggio da leggere da Marco Signorelli » 26/02/2013, 19:45

Epopea spaziale.
Già vedo i commenti di alcuni... troppo infodump :-P

Avatar utente
Massimo Baglione
Administrator
Administrator
Messaggi: 7366
Iscritto il: 22/09/2006, 8:12
Località: aznediseR
Contatta:

Re: Monossido di carbonio - Andrea Andreoni

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 26/02/2013, 19:59

Promette bene :-)
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
carlo
Administrator
Administrator
Messaggi: 4907
Iscritto il: 22/09/2006, 14:46
Contatta:

Re: Monossido di carbonio - Andrea Andreoni

Messaggio da leggere da carlo » 27/02/2013, 1:41

grande zio

Avatar utente
zio chester
Robot
Robot
Messaggi: 458
Iscritto il: 17/09/2010, 9:35

Re: Monossido di carbonio - Andrea Andreoni

Messaggio da leggere da zio chester » 27/02/2013, 9:21

Ovviamente non è quello che vi aspettate... no no... e zero infodump!
Se la volta scorsa ho giocato con Ballard, stavolta tocca a Brown! 8)

Avatar utente
OvoNuovo
Android
Android
Messaggi: 1124
Iscritto il: 18/01/2012, 10:59
Località: Modena
Contatta:

Re: Monossido di carbonio - Andrea Andreoni

Messaggio da leggere da OvoNuovo » 27/02/2013, 10:09

Ciao Zio,
grazie della partecipazione.

Io non sarò tra quelli che ti accuserà di infodump, mi sembra invece che sia narrazione da atmosfera, spesso necessaria in un racconto breve. Il senso di colpa dell'io narrante mi piace, può aprire molte possibilità.

L'unica nota che ti sottopongo è l'assonanza nell'ultimo periodo, non mi piace il suono che produce l'accostamento dei termini: "stupidità e tragicità"

Avatar utente
zio chester
Robot
Robot
Messaggi: 458
Iscritto il: 17/09/2010, 9:35

Re: Monossido di carbonio - Andrea Andreoni

Messaggio da leggere da zio chester » 27/02/2013, 10:45

Anche se quando scrivo sci-fi cerco di contenermi, la mia scrittura rimane sempre condizionata, più o meno volontariamente, dalla metrica. Sono abituato a leggere molto lentamente un testo e mi rendo conto che a una lettura più veloce e "pratica" i miei scritti possano suonare ridondanti, ma credo sia una mia caratteristica a cui non posso rinunciare.
"della stupidità e tragicità" è ad esempio un endecasillabo a maiore...

Avatar utente
OvoNuovo
Android
Android
Messaggi: 1124
Iscritto il: 18/01/2012, 10:59
Località: Modena
Contatta:

Re: Monossido di carbonio - Andrea Andreoni

Messaggio da leggere da OvoNuovo » 27/02/2013, 11:51

Ti capisco, a me hanno inculcato la rimozione delle assonanze, sia volute che involontarie, da tutti i testi in prosa. Adesso appena li leggo mi infastidiscono, ma esattamente come per te è una deformazione artistica.

Avatar utente
Antares
Android
Android
Messaggi: 740
Iscritto il: 25/09/2010, 13:00

Re: Monossido di carbonio - Andrea Andreoni

Messaggio da leggere da Antares » 27/02/2013, 12:13

a me piace parecchio la musicalità e il ritmo, e il gioco di assonanze tra le lettere del narrato

anzi credo che aiuti il lettore a entrare ancor più nella vicenda

accellerando la lettura nei tratti movimentati dando ritmo con le parole accentate, perchè no anche ridondando,
o acruendo i dettagli già cruenti ma con l'attenta scelta di parole stridenti, contorte, dalla pronuncia forte
o assaporando la soavità del momento con una metrica leggera

ovvero scegliere le parole giuste è importante,
ma metterle una dietro l'altra nella miglior maniera è vera arte

dirlo comunque è facile, farlo è un'altra cosa XD ogni tanto ci provo pure io.

bravo zio!

Avatar utente
Pardan
Robot
Robot
Messaggi: 300
Iscritto il: 15/06/2012, 15:54
Località: Parma

Re: Monossido di carbonio - Andrea Andreoni

Messaggio da leggere da Pardan » 27/02/2013, 20:59

Bravo come sempre, se citi Brown ci sarà qualcosa di paradossale e sorprendente ^_^
A gusto mio suonerebbe meglio "della sua presunzione", lo trovo meno ridondante che "di ogni sua presunzione"

Avatar utente
zio chester
Robot
Robot
Messaggi: 458
Iscritto il: 17/09/2010, 9:35

Re: Monossido di carbonio - Andrea Andreoni

Messaggio da leggere da zio chester » 28/02/2013, 11:58

Con "ogni sua presunzione" al posto di un generico "della sua presunzione" si sottolinea che stupidità e tragicità si ripetono e ripresentano al soggetto in forma acuta, più che cronica, col ripetersi dei suoi errori.

Rispondi