Fantascienza pessima

Spazio di dibattito e confronto sui temi classici e non solo della sci fi
quaesitor
Android
Android
Messaggi: 1512
Iscritto il: 17/01/2012, 0:51
Località: Montecchio Emilia (RE)

Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da quaesitor »

Non fa parte esattamente in tema con questa sezione, ma non trovandolo nel forum ho deciso che non sarebbe stato male inserirlo qui.
La domanda potrebbe parere semplice ma ha implicazioni non banali: c'è un genere o un autore (anche famoso e/o premiato) che non sopportate? Perchè?
E non rispondete che della fantascienza vi piace tutto, perchè c'è anche del pattume immondo  :laughing7:
Chiunque abbia letto molto si è incappato qualche volta in opere o generi che per al suo gusto parevano ciofeche oscene. Parlate dei vostri incontri ravvicinati con l'immondo fantascientifico. Cercate di fare uno sforzo di memoria, dato che spesso il nostro cervello misericordioso tende a rimuovere le letture più noiose e irritanti per lasciarci solo il meglio.
E Dio disse: ANNULLA linee da Uno ad Aleph. CARICA. ESEGUI.
E l'universo cessò di esistere

Poi ponderò per un po' di eoni, sospirò e aggiunse: CANCELLA.
E l'universo non fu mai esistito.

- Arthur C. Clarke, siseneG

Avatar utente
Marco Signorelli
Android
Android
Messaggi: 1770
Iscritto il: 21/10/2010, 10:03
Contatta:

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da Marco Signorelli »

Certo che c'è :-D... ad esempio un romanzo che parlava di piante modificate a causa della caduta della cometa  in siberia ["l' evento di Tunguska"].
Queste piante si nutrono di sangue... e conquistano il mondo [vanno anche sotto acqua, dove avvolgono i pesci per succhiargli il sangue].
A parte che dopo che hanno ucciso tutti gli animali della terra dovrebbero estinguersi, per cui è un vicolo cieco evoluzionista... mi sa tanto di romanzetto scritto solo perché c'era un contratto da rispettare.
Per ora mi è venuto in mente solo questo... ma mi ricordo di letture non proprio eccelse :-P

Peace

quaesitor
Android
Android
Messaggi: 1512
Iscritto il: 17/01/2012, 0:51
Località: Montecchio Emilia (RE)

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da quaesitor »

Come ho già detto in altra sede, trovo orrido oltre ogni limite il Ciclo di John Carter (no, il fatto che sia stato scritto all'inizio del '900 non riesce a rendermelo accettabile), ma ci sono altri libri più recenti che meritano una stroncatura totale: ad esempio 'Retief-Ambasciatore galattico'. L'ho trovato un libro inutile, confusionario, dialoghi dove l'affettazione la fa da padrona a ogni livello (e questo lo rende divertente in un certo senso... finchè non capisci che tutto il libro è scritto così), troppo stupido per essere preso seriamente e troppo scerotizzato in ogni aspetto per essere gradevole in un modo leggero... una fatica immane per finirlo. Il finale potrebbe essere l'unica parte degna di essere salvata, ma al tempo avevo letto da poco Nemesis di Asimov (di ben altra caratura) e quindi anche quello l'avevo sentito deja-vu in maniera insopportabile.
E Dio disse: ANNULLA linee da Uno ad Aleph. CARICA. ESEGUI.
E l'universo cessò di esistere

Poi ponderò per un po' di eoni, sospirò e aggiunse: CANCELLA.
E l'universo non fu mai esistito.

- Arthur C. Clarke, siseneG

Avatar utente
Marco Signorelli
Android
Android
Messaggi: 1770
Iscritto il: 21/10/2010, 10:03
Contatta:

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da Marco Signorelli »

Dunque.. l'ultimo Heinlein... quello dei viaggi negli universi paralleli e sesso libero con chiunque tra cui molto incesto... na, questo non è il vero Heinlein.[il gatto che attraversava i muri è anche carino e originale... ma il seguito è veramente di bassa lega].

quaesitor
Android
Android
Messaggi: 1512
Iscritto il: 17/01/2012, 0:51
Località: Montecchio Emilia (RE)

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da quaesitor »

Un Heinlein figlio dei fiori??? Scioccante!  :sad10:
E Dio disse: ANNULLA linee da Uno ad Aleph. CARICA. ESEGUI.
E l'universo cessò di esistere

Poi ponderò per un po' di eoni, sospirò e aggiunse: CANCELLA.
E l'universo non fu mai esistito.

- Arthur C. Clarke, siseneG

Avatar utente
carlo
Administrator
Administrator
Messaggi: 4915
Iscritto il: 22/09/2006, 14:46
Contatta:

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da carlo »

quali romanzi intendi marco? io heinlein lo adoro ma ho letto poco e sto per iniziare (ricordo a tutti cho trovato 2 scatoloni pieni di urania ordinati, dal 62 ai primi anni 80) Universo (trovato appunto, nello scatolone, assieme a molte altre perle....).

A me cmq non vengono in mente romanzi di sci fi che proprio non mi sono piaciuti nel senso che anche le cose peggiori alla fine le ho lette, certo di boiate ne ho lette..... per dier il lungo ritorno, di pohl, è una boiata, ma scritta bene scorrevole....
ecco per dire, la città sostituita di Dick, è una gran delusione.... ma è pure sempre Dick.

Avatar utente
HAL-9000
Byte
Byte
Messaggi: 13
Iscritto il: 25/04/2012, 21:31

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da HAL-9000 »

Come film, quello che mi ha maggiormente deluso è l'uomo che fuggì dal futuro di george lucas: partiva con buoni basi (per me fantascienza e distopia sono il top), ma dopo un po' capisci che è assolutamente senza senso, il tipico film che si sforza di essere intelligente senza riuscirci minimamente (ma al buon vecchio george questo si può perdonare). Come libri ho letto parecchie ciofeche astronomiche nella collana urania tipo nemici nell'infinito di e.c tubb o gli emarginati di j.n williamson. Mi duole ammetterlo, ma pur ammirando Dick alla follia (Ubik e le tre stimmate sono tra i miei libri preferiti, ma ho anche apprezzato molti altri suoi romanzi), ho detestato la svastica sul sole e dire che la fantascienza politica/sociologica mi piace molto ma quel libro non l'ho proprio retto. Comunque metto in chiaro che non è spazzatura, ma a me non è piaciuto

Avatar utente
Marco Signorelli
Android
Android
Messaggi: 1770
Iscritto il: 21/10/2010, 10:03
Contatta:

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da Marco Signorelli »

[per Carlo] il seguito del gatto che attraversava i muri.. gli ultimi che ha scritto. L'avevo preso perché adoro Heinlein, ma quello mi ha proprio deluso; tanto che non ricordo il titolo.
[Hal 9000] secondo me hai detto bene, non sono piaciuti a te, ma restano comunque ottima fantascienza. La svastica sul sole mi è piaciuto, mentre non ho apprezzato per nulla Ubik.



Credo che in questo post si intenda proprio la fantascienza orribilis.. tipo l'invasione dei pomodori assassini. Dove non c'è un filo logico o una trama sensata. Dove le astronaute vanno in giro in topless ma con il casco per l'ossigeno [se fossimo in fantasy l'armatura sarebbe un bikini con tanga che sarà fascion ma non è che ripara dalle sciabolate :-P]

quaesitor
Android
Android
Messaggi: 1512
Iscritto il: 17/01/2012, 0:51
Località: Montecchio Emilia (RE)

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da quaesitor »

No Marco, io intendevo opere che vengono considerate buona o comunque passabile fantascienza mentre a voi hanno fatto schifo, la filmografia trash è un'altra cosa, e nel suo modo d'essere trova anche il modo di essere divertente e autoironica.
E Dio disse: ANNULLA linee da Uno ad Aleph. CARICA. ESEGUI.
E l'universo cessò di esistere

Poi ponderò per un po' di eoni, sospirò e aggiunse: CANCELLA.
E l'universo non fu mai esistito.

- Arthur C. Clarke, siseneG

Avatar utente
HAL-9000
Byte
Byte
Messaggi: 13
Iscritto il: 25/04/2012, 21:31

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da HAL-9000 »

per carità, non metto certo la svastica sul sole in confronto con certe cose trash, ho sottolineato che è un mio giudizio personale assolutamente opinabile.

Avatar utente
Marco Signorelli
Android
Android
Messaggi: 1770
Iscritto il: 21/10/2010, 10:03
Contatta:

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da Marco Signorelli »

Ahaa :-D allora il discorso cambia. Diventa soggettivo. Ad esempio non apprezzo Verne che trovo prolisso, mentre Wells è nelle mie corde [per dire di due più o meno nello stesso periodo]

Peace

Avatar utente
HAL-9000
Byte
Byte
Messaggi: 13
Iscritto il: 25/04/2012, 21:31

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da HAL-9000 »

anche io preferisco wells a verne, come hai detto tu è questione di gusti

quaesitor
Android
Android
Messaggi: 1512
Iscritto il: 17/01/2012, 0:51
Località: Montecchio Emilia (RE)

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da quaesitor »

Credo che il novantacinque per cento degli Homo sapiens sulla Terra preferiscano Wells  :laughing11:
E Dio disse: ANNULLA linee da Uno ad Aleph. CARICA. ESEGUI.
E l'universo cessò di esistere

Poi ponderò per un po' di eoni, sospirò e aggiunse: CANCELLA.
E l'universo non fu mai esistito.

- Arthur C. Clarke, siseneG

Avatar utente
HAL-9000
Byte
Byte
Messaggi: 13
Iscritto il: 25/04/2012, 21:31

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da HAL-9000 »

può darsi, anche se non lo apprezzo più di tanto. Mi è piaciuto molto la macchina del tempo, mentre, pur apprezzando l'idea innovatrice per il suo tempo, ho trovato incredibilmente noioso la guerra dei mondi. Come sempre è questione di gusti.

Avatar utente
Marco Signorelli
Android
Android
Messaggi: 1770
Iscritto il: 21/10/2010, 10:03
Contatta:

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da Marco Signorelli »

Ha scritto dei racconti che sono attuali ancora oggi... :-P

Avatar utente
HAL-9000
Byte
Byte
Messaggi: 13
Iscritto il: 25/04/2012, 21:31

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da HAL-9000 »

in effetti ho letto troppo poco di suo per poter giudicare, magari se mi dici in che antologia si trovano questi racconti dò un'occhiata

Avatar utente
OvoNuovo
Android
Android
Messaggi: 1124
Iscritto il: 18/01/2012, 10:59
Località: Modena
Contatta:

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da OvoNuovo »

Non so se si può definire pessima, sarei molto titubante nel farlo, ma se devo portare un esempio di un libro che non mi è piaciuto, anche se universalmente apprezzato, direi La macchina della realtà di Gibson, ho provato diverse volte a leggerlo arenandomi sempre entro le prime 50 pagine.
L'OSSESSIONE PER IL PASSATO RISCHIA DI RENDERLO ANCHE IL NOSTRO PRESENTE


Immagine
Immagine
Biblioteca Labirinto N° 25
Immagine
Concorso per antologia di 25 racconti dedicati ai libri e alle biblioteche
Immagine

quaesitor
Android
Android
Messaggi: 1512
Iscritto il: 17/01/2012, 0:51
Località: Montecchio Emilia (RE)

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da quaesitor »

Definirla fantascienza pessima è un po' eccessivo, ma anch'io faccio molta fatica a reggere Gibson (di suo ho letto Aidoru e Giù nel Cyberspazio), trovo il suo modo di scrivere piuttosto irritante e inconcludente.
E Dio disse: ANNULLA linee da Uno ad Aleph. CARICA. ESEGUI.
E l'universo cessò di esistere

Poi ponderò per un po' di eoni, sospirò e aggiunse: CANCELLA.
E l'universo non fu mai esistito.

- Arthur C. Clarke, siseneG

Avatar utente
Marco Signorelli
Android
Android
Messaggi: 1770
Iscritto il: 21/10/2010, 10:03
Contatta:

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da Marco Signorelli »

Giù nel ciberspazio lo lessi decenni fa... non ho un cattivo ricordo; ma ero giovane e assetato di ogni parola scritta!

quaesitor
Android
Android
Messaggi: 1512
Iscritto il: 17/01/2012, 0:51
Località: Montecchio Emilia (RE)

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da quaesitor »

Non è che siano brutti, è che hanno un'estetica a mio parere ipertrofica: troppe descrizioni casuali di cose casuali, tanto per dire, e spesso belle idee che però non portano da nessuna parte narrativamente. Non certo roba che leggerei tutte le settimane insomma, per quanto possano dirne i critici.
E Dio disse: ANNULLA linee da Uno ad Aleph. CARICA. ESEGUI.
E l'universo cessò di esistere

Poi ponderò per un po' di eoni, sospirò e aggiunse: CANCELLA.
E l'universo non fu mai esistito.

- Arthur C. Clarke, siseneG

Avatar utente
zio chester
Robot
Robot
Messaggi: 458
Iscritto il: 17/09/2010, 9:35

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da zio chester »

Che dire dell'Urania di ottobre, firmato dal duo Clarke e Pohl? La fantascienza finisce a pag. 49 e riprende a pag. 188. Il resto è spazzatura. Di qualsiasi genere, scritta (spero) da chissà quale povero ghost writer che fatica a pagarsi l'affitto...  :icon_pale:

quaesitor
Android
Android
Messaggi: 1512
Iscritto il: 17/01/2012, 0:51
Località: Montecchio Emilia (RE)

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da quaesitor »

Non credo lo leggerò allora, posso spendere i miei soldi in modi migliori.
Comunque non penso che ci sia bisogno di ricorrere al ghost writer, basta ricordarsi l'età che aveva Clarke al tempo.
E Dio disse: ANNULLA linee da Uno ad Aleph. CARICA. ESEGUI.
E l'universo cessò di esistere

Poi ponderò per un po' di eoni, sospirò e aggiunse: CANCELLA.
E l'universo non fu mai esistito.

- Arthur C. Clarke, siseneG

Avatar utente
Massimo Vaj
Card
Card
Messaggi: 82
Iscritto il: 15/06/2013, 6:51

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da Massimo Vaj »

Cito quaesitor: "Non fa parte esattamente in tema con questa sezione"

Beh... una cosa è certa... la fantascienza non disdegna la grammatica, ma non è libertaria neppure sull'uso della sintassi... :D

quaesitor
Android
Android
Messaggi: 1512
Iscritto il: 17/01/2012, 0:51
Località: Montecchio Emilia (RE)

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da quaesitor »

Imperdonabile errore di sintassi che sentenzia la mia incapacità come scrittore, oltre che come pensatore. Già...

Provoca un'altra volta in topic che non c'entrano con quello da me abbandonato e chiederò il tuo ban. Mostra rispetto a chi legge le discussioni e non farci perdere tempo con str*nzate del genere.
Hai qualcosa da dire sul presente argomento? Siamo qui ad ascoltarti.
Hai voglia di attaccar briga su una svista qualsiasi basta che sia? Cerchi di farmi perdere le staffe? Vatti a fare un giro all'aria aperta, e schiarisciti le idee. Abbiamo tutti di meglio da fare che leggere inutili polemiche.

Riparare dei tostapane, magari.

Avatar utente
Massimo Vaj
Card
Card
Messaggi: 82
Iscritto il: 15/06/2013, 6:51

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da Massimo Vaj »

Forza, su... chiedi che io sia bannato perché ti ho corretto... su, coraggio... :D

Avatar utente
Massimo Baglione
Administrator
Administrator
Messaggi: 7434
Iscritto il: 22/09/2006, 8:12
Località: aznediseR
Contatta:

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da Massimo Baglione »

State calmini, qui si banna solo chi ci pare e piace, e quasi mai su invito :-)
Con Massimo Vaj ho già avuto modo di discutere in passato, forse anche più volte, quindi lui sa come mi regolo quando i toni si alzano troppo e i discorsi sbarellano.
Ovviamente, da coamministratore, invito sia Massimo che chiunque altro a codersi questo forum nella massima serenità, soprattutto perché io, il mio collega Carlo, i collaboratori, i volontari schiavizzati e gli utenti non abbiamo la minima voglia di sorbirci paranoie aggiuntive che già non ci riservi la Vita. Ci sono tanti altri siti che potete usare come ring, e se volete ve ne elenco un paio, così magari posso ricambiare loro il favore di avventure passate :-)
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

quaesitor
Android
Android
Messaggi: 1512
Iscritto il: 17/01/2012, 0:51
Località: Montecchio Emilia (RE)

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da quaesitor »

@Max: Nessuna voglia di flame, né qui né da qualunque altra parte.
Quando dico 'chiederò il tuo ban' (e chiedere non vuol certo dire ottenere), lo dico non tanto perché io mi senta venga insultato più o meno velatamente ("e chissenefrega" direbbero giustamente tutti e con ogni probabilità io stesso dopo una bella doccia fredda), ma appunto perché per tutti gli altri utenti vedere il forum che si riempie di flame o di tentativi di provocarli dev'essere veramente fastidioso.
Facciamo così: vi chiedo di bannare anche me assieme a lui se mi metto a battibeccare con Vaj un'altra volta riempiendo di commenti fuori luogo un topic.

(si potrebbe anche cestinare quest'ultimo scambio di messaggi, o spostarlo da qualche parte dove non infastidisca la vista, come vi pare meglio)

Avatar utente
Massimo Vaj
Card
Card
Messaggi: 82
Iscritto il: 15/06/2013, 6:51

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da Massimo Vaj »

Strana questa orticaria conseguente al battibecco, pare quasi che sia preferibile un confronto salottiero e pacato, dove ognuno espone il proprio banco di mercanzie, tra mielosi complimenti e carezze di convenienza ipocrita, là, al mercato dove la propria convenienza deve essere sostenuta dalla convenienza altrui... al fine di vendere merci avariate all'interno del Tempio consacrato alla propria creatività, l'unica in grado d'inventare concetti e teorie che possano essere spacciati per verità. Io espongo un sapere che non mi appartiene, e lo faccio attraverso la logica che esclude contraddizioni agli assunti fondamentali che sono princìpi universalmente applicabili alla realtà manifestata. Nulla di ciò che affermo appartiene al mi piace o al non mi piace, all'accetto o al rifiuto. Illustro quella che è la conoscenza tradizionale condivisa da tutti i popoli del pianeta, e che non ha autori perché è il frutto della vista interiore che hanno alcuni individui che condividono la visione unica, perché non relativa, degli stessi princìpi che ordinano il manifestarsi della realtà che viviamo. Nessun orgoglio intellettuale si può nutrire per una dottrina che non è conseguenza della propria inventiva. Illustro, ma non obbligo a leggere ciò che scrivo, e illustro perché il mio scrivere ruota attorno a questi princìpi, non per rompere le palle a qualcuno. Naturalmente chiunque può esprimere il proprio dissenso, ma dovrà farlo attraverso la logica e l'argomentare sostenuto da princìpi, non dal gusto personale che assegna preminenza alle papille gustative del proprio cervello. Ovvio che m'infastidisce chi, incapace di argomentare attraverso princìpi solidi e indiscutibili, si rifugia nell'accettazione o nel rifiuto senza motivare, attraverso una logica che parte da princìpi che sappiano sostenersi alla prova di fatti che la logica è in grado di ordinare gerarchicamente tra loro. Nulla di ciò che espongo può sottrarsi ai princìpi che sono fonte di altri princìpi, ai primi conseguenti, come sono quelli della matematica e della geometria euclidea, o di altre geometrie possibili. Quando ci si volesse spostare sul piano del calcolo infinitesimale io non mi sottrarrò, così come non rifuggirò alcuna altra eventuale applicazione di una logica che rifiuti la contraddizione agli assunti di base dai quali ogni logica sensata deve procedere. È per queste ragioni che non tiro in ballo l'età in riferimento all'intelligenza, ma la considero soltanto nei limiti che l'età impone all'esperienza inflitta dal dover vivere per conoscere.
Io non so se in questo forum ci sia spazio soltanto per il raccontare creativo, ma ricordo che anche questo narrare è necessariamente sostenuto dalla cosmogonia che ognuno è in grado di cogliere, e le verità còlte costituiscono la fonte nella quale il fascino del proprio raccontare prende vita o affoga.
È qui che la fantascienza si divide nel suo essere pessima oppure premessa al poter rivestire di forme intelligenti il mistero del proprio futuro.
P.S: se poi si vuole credere che uno che scrive in questo modo: "lo dico non tanto perché io mi senta venga insultato più o meno velatamente" sia uno studente universitario e non un cacciaballe pieno di sé... si è liberi di farlo... il mondo, è stato detto, è bello perché avariato... o forse vario, adesso non ricordo bene ::)

451
Card
Card
Messaggi: 83
Iscritto il: 12/06/2012, 1:23

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da 451 »

È mia convinzione che ciò che spinge a comunicare sia il desiderio di condivisione, con l’intento di rendere partecipi gli altri di qualcosa che si ritiene importante e magari meritevole di discussione e confronto.

Sono anche convinto che per raggiungere tale obiettivo in modo efficace sia consigliabile evitare le cosiddette “barriere” alla comunicazione, ovvero cercare di esprimersi nel modo più corretto e garbato possibile, proprio per non indurre il proprio interlocutore a sottrarsi alla logica a cui lo si vorrebbe rendere partecipe, col rischio di trovarsi soli e immobili con le proprie convinzioni in tasca.

L’impressione che mi dà Vaj in alcune sue affermazioni è quella di presentarsi in modo eccessivamente categorico, come fosse detentore di logiche assolute. Questo modo di comunicare (limitatamente, lo ripeto, a quella che è la mia impressione conseguente a letture magari distratte dei post, ma di meglio non sono riuscito a fare…) può scoraggiare chi sia interessato ad approfondirne le argomentazioni.

Al tempo stesso la competenza che dimostra Vaj nelle sue disquisizioni mi sembra davvero profonda e appassionata, così come ritengo quaesitor da quanto ho letto nel tempo una persona capace di altrettanto elevata qualità di ragionamento.
L’incomprensione che dimostrano l’uno per l’altro non può che essere una perdita per loro stessi e, perché no, anche per chi potrebbe imparare qualcosa di nuovo leggendo le loro discussioni, o magari parteciparvi.
Detto ciò, ribadisco che questa è una mia percezione, quindi soggetta alla mia visione assolutamente relativa, spero non per questo meno degna di considerazione. ;-P

Ps: fantascienza, salvaci tu! ;-)

Avatar utente
Massimo Vaj
Card
Card
Messaggi: 82
Iscritto il: 15/06/2013, 6:51

Re: Fantascienza pessima

Messaggio da leggere da Massimo Vaj »

La logica ha una natura consequenziale e relativa; il valore che ha è sempre in dipendenza degli assunti dai quali procede nell'ordinare gerarchicamente le conseguenze che sono dette logiche quando mostrano di essere prive di contraddizioni al loro interno. Questo significa che la logica non è mai assoluta. La logica è la conseguenza della verità all'interno del raziocinio squisitamente umano e, per questo, non la si può dire neppure universale. Poiché la logica è un effetto della verità, e non la sua causa, essa non può contenere in sé tutta la verità, così come ogni contenuto non riesce a comprendere il proprio contenitore. Questo limite di comprensione, però, non esclude la validità della logica nel suo proprio dominio. Non commenterò l'essere stato associato a qualcuno che conosce meno della suola delle mie ciabatte, non mi sembra opportuno, perché ognuno vede le cose per quello che la propria intelligenza riesce a cogliere della realtà, e l'ampiezza dell'orizzonte intellettuale che ne consegue ne costituirà il frutto. Inoltre c'è sempre la possibilità che a qualcuno possa piacere quello che qualcun altro butterebbe senza doverci neppure riflettere sopra...

Rispondi