sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Spazio di dibattito e confronto sui temi classici e non solo della sci fi
Avatar utente
carlo
Administrator
Administrator
Messaggi: 4907
Iscritto il: 22/09/2006, 14:46
Contatta:

sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Messaggio da leggere da carlo » 02/04/2012, 19:49

questa sezione nasce da un idea di quaesitor, e verrà da lui gestita e moderata, nasce come spazio di discussione sui diversi temi della fantascienza, classici o meno, per cercare di costruire idee nuove, o semplicemente scambiarci opinioni sui clichè di questo genere a noi tanto caro e sui suoi sottogeneri, siete tutti pregati di partecipare con le vostre idee e segnalandoci le vostre preferenze, io ad esempio raramente ho apprezzato il cyberpunk e l'hard sci fi, in compenso ho amato molti testi della space opera... :)

Avatar utente
Marco Signorelli
Android
Android
Messaggi: 1770
Iscritto il: 21/10/2010, 10:03
Contatta:

Re: sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Messaggio da leggere da Marco Signorelli » 02/04/2012, 20:05

A me piace molto il What if...  e la fantascienza ironica [Goulard e Adams].
Ma mi piacciono tutte ahaha... anche se in coda ci metto la sci-horror.

Avatar utente
Massimo Baglione
Administrator
Administrator
Messaggi: 7388
Iscritto il: 22/09/2006, 8:12
Località: aznediseR
Contatta:

Re: sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 03/04/2012, 7:02

Ottimo, Carlo!

x tutti: ricordatevi di scrivere qui di seguito solo commenti generali circa questa iniziativa, e aprire invece  un argomento nuovo nell'apposita sezione per ogni genere sci-fi che volete discutere.

Diamo il benvenuto a quesitor nella sua veste di moderatore di questa sezione :-)
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
cazzaro6502
Robot
Robot
Messaggi: 407
Iscritto il: 13/11/2010, 17:10
Località: www.omaha-beach.tk
Contatta:

Re: sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Messaggio da leggere da cazzaro6502 » 03/04/2012, 10:09

Anche a me piacciono le what/if  :icon_study: in particolar modo le distopie futuribili  :icon_biggrin: specie quelle guerraffondaie ammazzasette   :angel4: oltre al multitrama  :laughing7:

Poi ci sono racconti del mistero che narrativamente erano fantascienza apocalittica e catastrofica all'epoca ma avevano poca fanta e molta scienza come ad esempio http://www.titanic-titanic.com/wreck_of ... an_1.shtml
Libro dal contenuto IMHO indistinguibile qualitativamente dalle dichiarazioni e dai testi di Billy Mitchell http://en.wikipedia.org/wiki/Billy_Mitchell_(general)

Questo genere di fantascienza mi piace davvero tantissimo!  :notworthy:
Ultima modifica di cazzaro6502 il 03/04/2012, 10:31, modificato 1 volta in totale.

quaesitor
Android
Android
Messaggi: 1512
Iscritto il: 17/01/2012, 0:51
Località: Montecchio Emilia (RE)

Re: sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Messaggio da leggere da quaesitor » 03/04/2012, 14:36

Grazie della reale investitura, mi darò da fare!
E Dio disse: ANNULLA linee da Uno ad Aleph. CARICA. ESEGUI.
E l'universo cessò di esistere

Poi ponderò per un po' di eoni, sospirò e aggiunse: CANCELLA.
E l'universo non fu mai esistito.

- Arthur C. Clarke, siseneG

Avatar utente
carlo
Administrator
Administrator
Messaggi: 4907
Iscritto il: 22/09/2006, 14:46
Contatta:

Re: sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Messaggio da leggere da carlo » 03/04/2012, 18:26

io pure sono pro testi castatrofici, non a caso il mio autore preferito di genere è dick, che molto raramente ha una visione rosea del futuro... e quando ce l'ha alla fine è solo un sogno.

Avatar utente
briareos
Bit
Bit
Messaggi: 6
Iscritto il: 01/04/2013, 23:50

Re: sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Messaggio da leggere da briareos » 04/04/2013, 1:37

io sento molto attrito con le space opera in genere, la trovo troppo di "maglie larghe" per tirarmi dentro, in genere è zeppa di figure eroiche piuttosto piatte; anche la fantascienza "cromata" di asimov mi fa storcere un pò il naso, con questi robot più umani degli umani, in una visione iper ottimista del futuro, dove l'IA non è aliena come ci si aspetterebbe, ma solo bizzarra.
Muoio per Ray Bradburi. Muoio. Cronache Marziane è immenso, composto da piccoli racconti tragici o grotteschi ambientati in un mondo fatto di razzi bombati come frigoriferi d'epoca e frontiere americane. Mi piaceva molto quando stephen king aveva fame e tirava fuori racconti da premio nebula uno dietro l'altro, come La Nebbia o La zattera Sul Lago.
H. P Lovercraft per me è un vate della letteratura fantastica, solo DOPO ci si accorge che i suoi mostri e i suoi incubi non sono neanche stati delineati, è la nostra mente che scava alla ricerca del buio.
Invece mr Kindred lo vedo più come un profeta che come autore; nella solitudine della sua malattia ha disegnato mondi in cui l'uomo perde sè stesso, senza speranza. ci sono saggi su saggi, ma ciò che adoro dei suoi libri sono i mondi alieni eppure terrestri in cui sprofondano i personaggi, che a loro volta diventano abitanti di un pianeta che non è mai esistito e mai esisterà, sono come esiliati.
il cyberpunk mi piace ma è invecchiato, il concetto "alta tecnologia - bassa qualità di vita" e il connubio uomo macchina si è già palesato con i prodotti apple, e non c'è stato bisogno di prese scart corticali o immersioni sensoriali nella dimensione binaria della rete, l'informazione è parte integrante del nostro essere ed essa fluisce senza shock in noi, in molte forme diverse, siamo, produciamo e condividiamo informazioni. Credo che il tema possa essere sviluppato con il concetto di "transumanesimo" che non so che sia ma sul gioco Deus eX HR sembrava che l'interazione totale tra uomo e macchina apra le porte ad una evoluzione guidata; non ci ho capito una mazza.
Stesso discorso sulla triologia di Matrix su cui non ho capito un tubo...

Avatar utente
carlo
Administrator
Administrator
Messaggi: 4907
Iscritto il: 22/09/2006, 14:46
Contatta:

Re: sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Messaggio da leggere da carlo » 04/04/2013, 14:57

su Asimov la penso come te, ma ho sempre il terrore di dirlo da queste parti.... :alien:

Avatar utente
zio chester
Robot
Robot
Messaggi: 458
Iscritto il: 17/09/2010, 9:35

Re: sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Messaggio da leggere da zio chester » 04/04/2013, 15:55

Secondo me c'è ancora molto da scrivere sul cyberpunk...
dick è approdato alla sci-fi semplicemente perché non riusciva a pubblicare niente di mainstream e per nostra fortuna ha dato vita a un genere a sé, che vede nel lato "science" solo un metodo per concretizzare la propria filosofia.

Avatar utente
carlo
Administrator
Administrator
Messaggi: 4907
Iscritto il: 22/09/2006, 14:46
Contatta:

Re: sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Messaggio da leggere da carlo » 04/04/2013, 16:03

i libri mainstream di Dick, pubblicati quasi tutti postumi, sono decisamente strani, si avverte già tutta la tematica tipica della sue produzione successiva, priva però dei clichè e dell'ambientazione sci fi. Mary e il gigante è il perfetto esempio di quel che intendo.

Avatar utente
Massimo Baglione
Administrator
Administrator
Messaggi: 7388
Iscritto il: 22/09/2006, 8:12
Località: aznediseR
Contatta:

Re: sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 04/04/2013, 20:51

Chi non ama Asimov non è dei nostri. Puah!!
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
Marco Signorelli
Android
Android
Messaggi: 1770
Iscritto il: 21/10/2010, 10:03
Contatta:

Re: sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Messaggio da leggere da Marco Signorelli » 04/04/2013, 21:17

Il buon dottore ha un genere molto lineare e pulito; forse utopico. Non è vero che i robot sono più umani degli umani. I robot sono specchi, e come tali riflettono quello che ci si mette davanti [nel caso specifico i parametri dei loro cervelli al platino irridio].
Ma Asimov ha anche scritto abissi d'acciaio, e neanche gli dei, oltre che centinaia di racconti dove non ci sono assolutamente robot [tra cui uno in cui in cui una razza aliena studia la terra per farla entrare nelle razze superiori e poi butta via il tutto quando scopre che fanno esperimenti nucleari sulla superficie del pianeta]

Avatar utente
carlo
Administrator
Administrator
Messaggi: 4907
Iscritto il: 22/09/2006, 14:46
Contatta:

Re: sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Messaggio da leggere da carlo » 05/04/2013, 2:29

Asimov ha scritto molte cose bellissime e che sono piaciute anche a me, ma non è un delitto non amarlo! :)

Avatar utente
Massimo Baglione
Administrator
Administrator
Messaggi: 7388
Iscritto il: 22/09/2006, 8:12
Località: aznediseR
Contatta:

Re: sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 05/04/2013, 6:45

carlo ha scritto:... ma non è un delitto non amarlo! :)
Ricordati che come co-amministratore, ho il potere di bannarti, capo! :)
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Avatar utente
carlo
Administrator
Administrator
Messaggi: 4907
Iscritto il: 22/09/2006, 14:46
Contatta:

Re: sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Messaggio da leggere da carlo » 05/04/2013, 14:24

Mitico Isaac, indubbiamente il più grande autore mai esistito!

Avatar utente
jormungaard
Android
Android
Messaggi: 3405
Iscritto il: 23/09/2006, 7:36
Località: Gundersheim, piana di Ringsfjord
Contatta:

Re: sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Messaggio da leggere da jormungaard » 07/04/2013, 16:12

Bravo Max, mettilo in riga.
Scherzi a parte ognuno ha i suoi gusti e nessuno detiene la verità assoluta.
Io adoro Asimov e la space opera e non la impongo a nessuno perchè so che Max può bannare anche in mia vece :D

Avatar utente
Massimo Baglione
Administrator
Administrator
Messaggi: 7388
Iscritto il: 22/09/2006, 8:12
Località: aznediseR
Contatta:

Re: sezione temi sci fi - spazio di dibattito

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 07/04/2013, 20:10

L'hai detto, fratello!
Immagine

Immagine <<< io sono nel Club dei Recensori di BraviAutori.it.

Immagine

www.massimobaglione.org

Rispondi