Grant Lee Buffalo

gruppi musicali, canzoni e concerti
Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Grant Lee Buffalo

Messaggio da leggere da DevilMaster » 17/07/2008, 8:16

Grandissimi!
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Re: Grant Lee Buffalo

Messaggio da leggere da DevilMaster » 17/07/2008, 8:19

Biografia

I componenti della band sono Grant-Lee Phillips (voce, polistrumentista), Paul Kimble (basso e tastiere) e Joey Peters (batteria) che facevano già parte di una band chiamata Shiva Burlesque.

Kimble lascia la band dopo l'album Copperopolis mentre Grant-Lee Phillips ha intrapreso una carriera solista. Nel 2001, dopo lo scioglimento, è uscito Storm Hymnal, una raccolta di single e rarità

Il suono dei Grant Lee Buffalo ha forti elementi che richiamano alla tradizione nord americana e viene spesso paragonato a quello di Neil Young.

Dal vivo le sonorità più melodiche e tradizionali subiscono spesso una mutazione molto forte verso suoni più distorti e psichedelici attraverso la chitarra a 12 corde di Grant-Lee Phillips.

La band ha incluso molto spesso temi sociali e politici nei propri testi. In Italia hanno affrontato diversi tour anche come gruppo di apertura dei R.E.M..

Tratto da wikipedia.

Consiglio due canzoni...
Fuzzy e Honey don't think
Ultima modifica di DevilMaster il 17/07/2008, 8:23, modificato 1 volta in totale.
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: Grant Lee Buffalo

Messaggio da leggere da carlo » 17/07/2008, 12:37

io li conosco decisamente poco, devo ammettere...

Rispondi