Baby squillo, incolpevoli vittime

gli articoli di riflessione e attualità di M. Pulimanti
Avatar utente
Mario Pulimanti
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 849
Iscritto il: 12/04/2006, 15:50
Località: Lido di Ostia -Roma

Baby squillo, incolpevoli vittime

Messaggio da leggere da Mario Pulimanti » 18/03/2014, 14:41

:angel10: La prostituzione è sempre più diffusa ed il sesso sempre più scollegato da ogni valore, sia riproduttivo, sia affettivo.
Tanto è vero che spesso si legge di minorenni che esercitano la professione più vecchia del mondo a causa della distorsione dei valori in cui sono precipitate.
Alcuni malpensanti ritengono che le baby squillo siano ragazzine convinte che per loro incontrare persone adulte per soldi in cambio di sesso non sia altro che un normale e redditizio passatempo.
A mio parere, invece, queste mini-escort subiscono l'atteggiamento di certi adulti, spesso gli stessi genitori, che le hanno indotte e convinte a vendere il loro corpo, strappandole al loro mondo di bambine e adolescenti, brutalizzando il loro presente e il loro futuro.
Infatti il problema è proprio la loro inconsapevolezza, trattandosi di vittime del mondo degradato e malato degli adulti, vale a dire involontarie vittime di una società che si basa più sull'apparire che sull'essere, dal momento che non sono di sicuro felici di vendere il loro corpo ancora acerbo.

Mario Pulimanti (Lido, di Ostia –Roma)
Allegati
a1.jpg

Rispondi