La diarchia Renzi-Padoan

gli articoli di riflessione e attualità di M. Pulimanti
Avatar utente
Mario Pulimanti
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 849
Iscritto il: 12/04/2006, 15:50
Località: Lido di Ostia -Roma

La diarchia Renzi-Padoan

Messaggio da leggere da Mario Pulimanti » 25/02/2014, 16:01

:angryfire: Matteo Renzi, non essendo riuscito a convincere ad entrare nel suo governo personaggi su cui aveva puntato (Guerra, Baricco, Barca), ha finito con il circondarsi di figli di industriali e raccomandati vari, sperando che siano persone affidabili che non lo tradiranno quando si tratterà di prendere decisioni complesse e delicate.
Una scelta rischiosa, però coerente con lo stile e la notevole ambizione di Renzi.
Vedremo se le società di De Benedetti che hanno un buco vistoso godranno di vantaggi da questo governo.
Intanto Pier Carlo Padoan, scelto personalmente da Napolitano, è stato nominato ministro dell’economia.
Sì proprio Padoan, cioé l’uomo che ha spinto l’Argentina nell’abisso, dopo aver contribuito alla crisi di Grecia e Portogallo.
In altri termini, uno sicuro per il sistema di potere dominante, essendo il fiduciario delle banche e del Fondo monetario internazionale.
Lì non si scherza.
Nel frattempo, i disoccupati, i cassintegrati e gli esodati esultano: la prossima settimana organizzeranno feste in tutto il paese, e senza a badare a spese.
Mario Pulimanti (Lido di Ostia-Roma)
Allegati
a1.jpg

Rispondi