Pagina 113 di 113

Re: POESIE ISTANTANEE 4

Inviato: 25/01/2015, 17:05
da hombre sincero
Nell'acquario,
la pancia galleggiante
di un pesce morto,
senza saperlo
tocca in profondità
l'esattezza di un'inquietudine.

Re: POESIE ISTANTANEE 4

Inviato: 15/02/2015, 20:31
da hombre sincero
Parole convulse
si avventano in stormi aguzzi sulla faccia,
bucano la pelle con fasci di aghi parlanti.
Sono grida impazzite che rimbalzano dentro,
sguardi taglienti su occhi sanguinanti.
Improvvisamente irrompe un silenzio innocente,
affiorato dal caso.
Era quello che avevamo invocato, desiderato,
ed ecco che arriva a rimpolpare di entusiasmo
la febbrile magrezza del quotidiano distratto.
Viene con un odore
e una presenza
morbida e umida di quiete.
E’ spento il caos
e l’apatia
è ingoiata
dall’eccitazione di un sorriso.

Re: POESIE ISTANTANEE 4

Inviato: 21/02/2015, 7:47
da hombre sincero
A discapito dei pensieri morbidi,
sotto i passi, si schiudono scricchiolii di foglie rigide
che lanciano manciate di suoni affilati.
Sui tronchi circostanti, ci sono piantati canti
e parole clandestine
partorite nottetempo.

Re: POESIE ISTANTANEE 4

Inviato: 26/03/2015, 10:54
da hombre sincero
Voglio
scrivere poesie che non sia possibile leggere
che vadano a disabitare gli spazi vuoti
e i silenzi indicibili.
Quasi niente.

Re: POESIE ISTANTANEE 4

Inviato: 02/01/2017, 20:46
da hombre sincero
Ho deposto le armi
e gli astuti trucchi da circo,
adesso
distaccato sto.