POESIE ISTANTANEE 4

Forum dedicato alla poesia e al wiki-poetry project
Agapito Malteni
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 220
Iscritto il: 17/04/2010, 12:34

Re: POESIE ISTANTANEE 4

Messaggio da Agapito Malteni » 19/01/2011, 0:14

Mio generale è andata e tu lo sai..
Addio mia vecchia alfa oggetto dei miei desideri
tu ladro di sogni, furbante inesperto e crudele
goditela finché dura, lei, non ti apparterrà mai,
lei, è solo mia, e appartiene ai sogni miei,
e, naturalmente si lascia sognare da me!

Addio mia vecchia e coetanea compagna dei tanti viaggi
non so dove tu possa essere forse cannibalizzata,
povero coupé, loro non ti amano come io ti ho amato
non posso amarti se ora ti fanno questo
non ti ama chi ti ha commissionato, non può amarti
non può essere, e non può più essere tramandata
così come era nei desideri del mio Generale,
com'era mio desiderio, loro però non ti amano,
non possono amarti se poi ti fanno questo.

Addio mia vecchia amica Alfa Romeo Giulia Gt Junior. 
A.M.

Non c'è più dolore atroce del sapere di non sapere.

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 16:04
Località: Roma
Contatta:

Re: POESIE ISTANTANEE 4

Messaggio da DevilMaster » 01/02/2011, 0:37

Meglio avere un motivo per essere tristi...
che essere tristi senza averne motivo.
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 21:03
Località: Livorno

Re: POESIE ISTANTANEE 4

Messaggio da hombre sincero » 27/02/2011, 20:47

Tutto è fermo
eccetto la cicala
che continua ad agitare le sue maracas
sotto il sole cocente;
s'illumina
uno spicchio di memoria.
Ultima modifica di hombre sincero il 28/02/2011, 7:15, modificato 1 volta in totale.
Hombre Sincero

Agapito Malteni
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 220
Iscritto il: 17/04/2010, 12:34

Re: POESIE ISTANTANEE 4

Messaggio da Agapito Malteni » 04/03/2011, 22:39

molto meglio esserci stati
piuttosto che non esserci
A.M.

Non c'è più dolore atroce del sapere di non sapere.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 21:03
Località: Livorno

Re: POESIE ISTANTANEE 4

Messaggio da hombre sincero » 12/03/2011, 10:39

Dieci viti forti e allineate su un lato,
altre due nella parte stretta, superiore,
Dieci viti esatte, equidistanti, sull'altro lato
e ancora due nell'altra parte stretta, inferiore.
Quattordici viti, nette e ben serrate,
a sigillar precise
il coperchio con la più profonda base.
"La morta era rimasta proprio bene, pareva dormire".
Quattordici viti, perfette, sicure, matematiche
e un prete che parla provando a consolare e inventare
improbabili soluzioni.
Penso a un sonetto, quattordici versi endecasillabi,
e immaginarlo libero dal bacio tiranno della rima e del contare,
liberato dal peso delle viti, della metrica e dei numeri,
via, in un soffio vivo a fluttuare,
consapevole, infinito, immortale.
E in culo tutto il resto...
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 21:03
Località: Livorno

Re: POESIE ISTANTANEE 4

Messaggio da hombre sincero » 03/04/2011, 13:46

niente da poetare,
niente da cantare,
niente da dire;
mi spengo,
vado a dormire.
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 21:03
Località: Livorno

Re: POESIE ISTANTANEE 4

Messaggio da hombre sincero » 10/04/2011, 19:49

E' poca cosa
che schiva, giace ai margini.
Poche parole
tenute insieme da un rivolo di musica.
Nonostante tutto qualcuno canta.
Nonostante tutto
a tratti
la speranza regna.
Hombre Sincero

Avatar utente
cignonero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 604
Iscritto il: 19/10/2007, 11:08
Località: Firenze
Contatta:

Re: POESIE ISTANTANEE 4

Messaggio da cignonero » 11/04/2011, 9:54

poche parole
tenute insieme
da chissà quale colla.
parole di speranza
vogliamo sentirci dire

yet and yet my son
se l'invidia è il motore della economia di pace,
lo spreco è il suo carburante. e in guerra papà?

che volevo dire? Ah si, divertitevi! davvero. ma un angolo dello sguardo lasciatelo
a chi soffre, poiché in guerra molti cadono, non tutti muoiono. mentre in tempo di
pace tutti scambiano eppure c'è sempre qualcuno che perde
http://xoomer.alice.it/fabiandirosa/
http://www.youtube.com/fabiandirosa

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 21:03
Località: Livorno

Re: POESIE ISTANTANEE 4

Messaggio da hombre sincero » 11/04/2011, 18:59

ancora e ancora figlio mio,
ti prego non smettere, non smettere mai
di ridere,
ballare,
inventare altre storie
e credere a tutto,
yet and yet my son.
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 21:03
Località: Livorno

Re: POESIE ISTANTANEE 4

Messaggio da hombre sincero » 12/04/2011, 20:00

Inventare, parlare, pensare,
inventare nuovi balli
nuove storie, nuovi canti.
Verità o menzogna non ha importanza
ciò che conta è annullare il caos che ci circonda
e con un rivolo di musica
continuare a sognare.
Sogna figlio mio, sogna
fino a quando il pensiero della morte fugga lontano, altrove;
e continua a sognare,
inventare, sorridere, danzare...
Ultima modifica di hombre sincero il 12/04/2011, 20:07, modificato 1 volta in totale.
Hombre Sincero

Rispondi