sonetti - siete in grado?

Forum dedicato alla poesia e al wiki-poetry project
Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da carlo » 10/01/2008, 18:12

sto discutendo con un mio amico, tal francesco, sulla capacità dei poeti di oggi di scrivere sonetti.

Non dico da che parte mi schiero, ma vi andrebbe di scrivere qui qualche sonetto, per vedere come viene? :)    sonetto secondo tutti i crismi, nessun off topic, mi raccomando!
Ultima modifica di carlo il 16/01/2008, 2:46, modificato 1 volta in totale.

l.zag

sonetti

Messaggio da leggere da l.zag » 10/01/2008, 20:16

Un tramonto

Il cuore ferito, distratto
da un soggetto astratto
del bianco spumeggiare,
urtare agli scogli il mare.
L’occhio applaude al tirreno
e s’incanta sereno
nel suo affondare innocuo
al suo intento proficuo
a cercar dietro ai monti
nuovi orizzonti
inseguendo chimera
leggiadra è la sera
si appresta a far festa
al solo iperione l’ira funesta.

Avatar utente
cignonero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 604
Iscritto il: 19/10/2007, 12:08
Località: Firenze
Contatta:

Re: sonetti

Messaggio da leggere da cignonero » 15/01/2008, 14:51

Zop ti sono in scia
non m’hai ancora pubblicato
fai economia,
o devo esser perdonato?

Nel mio post video_poesia
un bit è illuminato
che a seguire la tua via
non rimanga fulminato

se non valgo un etto
ma vuoi curiosare
clicca cigno e vedrai

ti piacerà come non mai
l’importante è bloggare
e rivedere ‘sto sonetto

Fonte Wikipedia: questo è un sonetto minore, avente schema ABAB ABAB CDE EDC,
in quanto prevede versi settenari e tronchi. Benché all'epoca della loro introduzione
queste varianti ebbero scarso successo goderono di buona fama tra i poeti del
Novecento, dando origine alla moderna forma della canzone. Però Carlo: che
fatica scrivere in rima..!  ;)
se l'invidia è il motore della economia di pace,
lo spreco è il suo carburante. e in guerra papà?

che volevo dire? Ah si, divertitevi! davvero. ma un angolo dello sguardo lasciatelo
a chi soffre, poiché in guerra molti cadono, non tutti muoiono. mentre in tempo di
pace tutti scambiano eppure c'è sempre qualcuno che perde
http://xoomer.alice.it/fabiandirosa/
http://www.youtube.com/fabiandirosa

Avatar utente
Massimo Baglione
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1737
Iscritto il: 12/09/2005, 21:26
Località: Belluno
Contatta:

Re: sonetti

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 15/01/2008, 21:04

Io passo, la metrica mi smetrica! ;-)

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: sonetti

Messaggio da leggere da carlo » 16/01/2008, 2:45

Tanto gentile e tanto onesta pare
la donna mia quand’ella altrui saluta,
ch’ogne lingua deven tremando muta,
e li occhi non l’ardiscan di guardare.


Ella si va, sentendosi laudare,
benignamente d’umiltà vestuta;
e par che sia una cosa venuta
da cielo in terra a miracol mostrare.


Mostrasi sì piacente a chi la mira,
che dà per li occhi una dolcezza al core,
che ’ntender no la può chi non la prova:


e par che de la sua labbia si mova
uno spirito soave pien d’amore,
che va dicendo a l’anima: sospira.



che dite, vi piace? :) l'ho scritta così, di getto...


zag e Cignonero, direi promossi, non ho controllato la metrica ma mi pare ok, per la mia richiesta vaga, in effetti dovevo essere piu specifico, vorrei dei sonetti di quattordici versi endecasillabi suddivisi in due quartine e due terzine ABAB.ABAB sia nelle quartine che terzine CDC.DCD, oppure con tre rime ripetute CDE.CDE.


per la fonte wiki di cigno, cui mi son affidato anche io ora per controllare la correttezza dei miei ricordi, immagino sia

http://it.wikipedia.org/wiki/Sonetto#La ... ra_metrica

interessante pagina presa da  http://it.wikipedia.org/wiki/Poesia

forza signori!
Ultima modifica di carlo il 16/01/2008, 2:48, modificato 1 volta in totale.

kashino84
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 369
Iscritto il: 20/04/2005, 18:16
Località: borgo vercelli
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da kashino84 » 16/01/2008, 10:36

Ho provato a scrivere un sonetto, anche se una bella fatica a cercare le rime adatte

Rima che t'aflosci ancor oggi
dai semi moderni tuoi esasperati
in metriche e confusioni d'atti
seminate dalle menti in poggi

deserti, ora cuor il moderno
sa assaporare il tuo sospiro?
O mia dolce perversione rimiro
i distanti misfatti d'un inverno

che ti lasciai nei miei cassetti
dal male studio e dai bei miei sogni
per scrivere  nei miei bei quadernetti

or ti riprendo tra i miei bisogni
soli d'un carcerato tra i tetti
mentre lavoro ai negati sogni

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da carlo » 16/01/2008, 15:42

bella poesia, ma se non mi sbaglio a contare, la metrica non è perfetta! :)

kashino84
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 369
Iscritto il: 20/04/2005, 18:16
Località: borgo vercelli
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da kashino84 » 16/01/2008, 16:23

Puo' anche darsi, ho cercato d'usare tutto quello che ho imparato in questi anni

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da carlo » 16/01/2008, 16:27

ne voglio una di tutti endecasillabi perfetti! dai non ci vuole molto! Hombre, che fine hai fatto?

l.zag

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da l.zag » 16/01/2008, 17:49

Devo dire Carlo che il tuo è davvero molto bello e soprattutto ancora più bello se si considera che è stato fatto di getto, quindi quando vuoi sai essere molto bravo con la poesia complimenti!!

kashino84
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 369
Iscritto il: 20/04/2005, 18:16
Località: borgo vercelli
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da kashino84 » 16/01/2008, 18:48

Be' un po' di fatica l'ho fatta, non sono abituato a scrivere in endecasillabi. Naturalmente mi divertiro' a crearne altri!!!!

Avatar utente
Vita
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1130
Iscritto il: 04/02/2006, 16:19
Località: nei dintorni di Bloomsbury
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da Vita » 19/01/2008, 13:38

Carlo tu hai fatto il classico vero???
"Combattere e vincere porta il meraviglioso
combattere e perdere porta quasi il divino...
tu sarai sempre tra i due senza scelta..."

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da carlo » 19/01/2008, 14:27

yes

Avatar utente
Vita
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1130
Iscritto il: 04/02/2006, 16:19
Località: nei dintorni di Bloomsbury
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da Vita » 19/01/2008, 21:22

LO SAPEVO......
"Combattere e vincere porta il meraviglioso
combattere e perdere porta quasi il divino...
tu sarai sempre tra i due senza scelta..."

Avatar utente
patrizia
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 454
Iscritto il: 20/12/2006, 18:18
Località: sempre e solo ,-| nordest produttivo

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da patrizia » 20/01/2008, 22:33

vi recupererò il merlo endecasillabi perfetti su una storia di quartiere vera
patrizia

Avatar utente
patrizia
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 454
Iscritto il: 20/12/2006, 18:18
Località: sempre e solo ,-| nordest produttivo

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da patrizia » 20/01/2008, 22:36

[glow=red,2,300]

Il merlo

Un pennuto di ampia diffusione
Nella zona Veneto orientale
Senza suscitare la discussione
È il merlo, proprio in quanto tale.
Ragione di ciò è elementare,
Lo saprete cari miei molto presto,
Se fretta andrete a rallentare
E con garbo leggerete il testo.

Di un’amica nota, dico ventura
Accaduta un dì poco speciale:
Un albero abbisogna potatura
Da far fare col giusto personale.
Si trovò front’a gente inviata
Per questione veramente urgente,
Sorta da una madre spaventata,
Da comunicare immantinente.

Tale pianta, udite miei stranieri,
E’ dei poeti il vanto paludato,
Cinse il Petrarca ed Alighieri
Col ramo frondoso e profumato.
Dell’alloro, è ovvio, sto parlando
E se di versi poco ve ne cale,
Sull’arrosto allo spie’ rosolando
È norma, insieme a’pepe e sale.

È accaduto un giorno che, ohibò!
Dalle fronde della sunnominata
Un pìcciol merlo fuori se ne sbucò,
Per la creatura, da poco neonata,
La mamma sentì subito terrore,
L’albero da tempo molto inviso
Esser tolto dovea, senza errore
Per protegger del bimbo il car viso.

Non so contar il resto della storia
Allegra certo, se non fosse vera,
Ma scrivo una semplice teoria:
Dei merli che sono a primavera
Molti non portano piume affatto,
Hanno teste che servono cappelli
E cervelli da robot artefatto,
Che scuse deon anche ai lor uccelli!



24 04 ‘04
[/glow]
patrizia

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 22/01/2008, 23:14

Che poi ci sembra di ballare
e inventi rima che piu non muta
che la parola seccata sputa
sull’occhio che non sa piu vegliare.

Figlia di trucchi, trucchi sa fare,
è di bugie ricca e astuta,
tutti sbirciano la sua venuta
come le spie pronti a sparlare.

Mostra le vesti ma non la pelle
e il suo sguardo volge al cuore
su quel che il guardo vuol tacere;

ma del mistero è non sapere
dolce pregar sul sacro amore
che le parole son tutte belle!
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da carlo » 23/01/2008, 1:32

bravissimo hombre, ma sono tutti decasillabi! e pat, stupenda, ma non è il sonetto che chiedevo! Per ora comunque in testa hombre direi

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 23/01/2008, 22:58

pignolo!  ;)  beccati questa:


Necessario diviene  il contare
con l’orecchio gia teso alla rima
colpi di ascia e tocchi di lima
vogliono godere del bel cantare.

Chili di parole a torturare
di suoni fluidi che arrivan prima,
leste di accordi scalan la cima
schiere di sillabe a collimare.

Che poi dimentichi il contenuto
nel turbinare del ballo sorgivo
tanto sei preso, dal canto rapito.

Il razionale in te assopito
gia si è destato ancor più vivo,
svelto a obliar il sogno perduto.
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da carlo » 24/01/2008, 13:56

alcune non sono rime ma assonanze, se non sbaglio, a una prima rapida lettura, comunque ottimo hombre!

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 24/01/2008, 18:30

Si vabbè ma non sei mai contento; ora mi piglio tutto il tempo necessario e ti stupiro'...entro il 2040 ;D ;D ;D
Hombre Sincero

iAGO
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 226
Iscritto il: 16/01/2006, 18:50
Località: nettuno Rm

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da iAGO » 26/01/2008, 13:28

RESTERA'


Seppure mia fu l'orma lasciata
Su queste terre, non per mia scelta
Ma per le trame altrui vi arrivai.

E ramingo vado, dagli sguardi
E da cuori, scansato mi aggrappo.
Di naufragar speravo e su tali
Scogliere trovarmici nel lampo.

Raggiungere la quiete estrema è
Il fine ultimo che la fatal mano
Del destino mi porge; dentro finchè

Mi tosse nessuna fine mai potrà
Cancellar e speranzoso affanno
Le onde che lontano porteranno
Quello che di me per sempre resterà.
AGO

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da carlo » 26/01/2008, 13:36

bella ma mi pare la metrica non sia perfetta!    :) 

l.zag

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da l.zag » 28/01/2008, 14:16

Non è da te Jago... direi che questa non sei stato il massimo e soprattutto poco originale c'è un po' di Leopardi, un po' di Foscolo.. insomma  ::) ci hai messo di tutto ritenta..

iAGO
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 226
Iscritto il: 16/01/2006, 18:50
Località: nettuno Rm

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da iAGO » 31/01/2008, 15:39

...di certo non è il massimo, caro Zag...sto cercando di scrivere di getto e in metrica, le sillabe le ho contate dopo... adesso sto lavorando su una cosa più costruita... riteneterò sicuramente, è un buon esercizio... per la mente e per gli occhi.
AGO

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 31/01/2008, 19:54

iAGO ha scritto: .. è un buon esercizio... per la mente e per gli occhi.
Concordo.

Inizialmente ho trovato una sorta di attrito nel rispettare quella determinata metrica, ma credo che con il tempo tutto possa diventare piu fluido e naturale.

Comunque sia mi garba 'sto esercizio.
Hombre Sincero

l.zag

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da l.zag » 01/02/2008, 13:48

sono daccordo, anche se la poesia moderna, ha lasciato da un pezzo questa forma di composizione, oggi si preferisce il verso libero, ed è sicuramente più gradito. Questa forma serve più che altro ad esercitarsi, a tenere la mente sempre allenata..

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da carlo » 01/02/2008, 19:13

io credo che un buon poeta debba essere in grado di scrivere anche secondo i "vecchi canoni", se non altro per sviluppare l'orecchio. La poesia moderna infatti a volte scivola troppo su libertà e licenze metriche, spesso con risultati ottimi, però secondo me sapendo scrivere tutto si scrive meglio anche poesie prive di regole.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 01/02/2008, 20:57

è vero carlo, ma aggiungerei che un vero poeta, prima di tutto deve essere bello, parecchio bello  ;D ;D ;D
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 01/02/2008, 21:18

Mai smetter di frugar nell’area muta
tempo e musica a misurare,
che poi d’incanto si schiude e sputa
un’espressione che vuole cantare.

Un suono colpito nel suo suonare
con la menzogna vispa e astuta
che prega piano sul proprio altare
un’anima umile e sparuta.

Ma è un colpire d’amor che fiuta
il senso antico del confessare,
un bel segreto che muto aiuta.

Dalle cose desta ogni carezza,
il nostro dire e il suo sognare ;
che è il Come a donar purezza.
Ultima modifica di hombre sincero il 02/02/2008, 12:42, modificato 1 volta in totale.
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da carlo » 02/02/2008, 12:14

il quarto verso non è un decasillabo?

comunque hombre, se è vero quel che dici, qui dentro di poeta ci sta solo iago... :)

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 02/02/2008, 12:45

carlo ha scritto: il quarto verso non è un decasillabo?

comunque hombre, se è vero quel che dici, qui dentro di poeta ci sta solo iago... :)
Contalo meglio il quarto verso  ;D

ma cosa ne sai, ora posto il calendario per il quale ho posato lo scorso anno!! ok? :o
::)

hasta luego
Hombre Sincero

l.zag

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da l.zag » 02/02/2008, 16:59

hombre sincero ha scritto: è vero carlo, ma aggiungerei che un vero poeta, prima di tutto deve essere bello, parecchio bello  ;D ;D ;D
Su questo non ci sono dubbi in effetti deve essere parecchio bello  ;)

Vero anche quello che dici Carlo.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 05/02/2008, 22:19

Schizzi gettati nel tempo fermato
di gesto veloce e istintivo,
è un sentire altrove sognato
dal riflesso che vuole esser vivo.

Benedetto l’attimo e l’olivo,
l’oro solare dal frutto strizzato,
e ancor camminar senza l’arrivo;
è l’argomento dal caso fiutato.

Cipango, dai naviganti bramato
perduto sull’orizzonte visivo
e sulle carte, chiaro e stampato.

E’ solo un’isola inventata
che non esiste nel reale rivo;
stupida favola innamorata!
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 13/02/2008, 22:30

Sonetto che langue, nessuno canta
suoni sognati dal nulla spiccati
sorti dall'immaginazione santa
e per istinto mai affaticati.

Perfezione di mutevoli stati
per contenuto e forma che canta
lo sforzo di mille culi spaccati
a partorir un uovo che incanta.

Grandi e piccini guardan il pomo
lesti festeggian il dono cagato
e in disparte i resti dell' uomo

stanco, sfinito e pure smerdato.
Le genti distratte obliano l'uomo;
resta un sogno dal tempo sognato!
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 15/02/2008, 21:31

Nessuno che vuole improvvisare
stanchi d’inventare rime baciate,
annoiati dal continuo contare
scelgono di tinger altre facciate.

Immense pareti intonacate
e con il pennello a imbiancare,
intuir decorazioni amate,
e lesti a segnar e a sognare.

Tutto azzerato e sull’altare
si figura quel che immaginate
tutto avviene e tutto appare,

dall’incubo vero che fa tremare
al miracolo buono che sperate;
con la poesia tutto si può fare!
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 29/02/2008, 23:48

E’ un po’ come spogliarsi di tutto,
mettersi a nudo e il freddo rischiare
cercare in ogni terra un frutto,
nel pianto e nel riso, è osare.

Tutte le cose assunte sfatare
digerirle ora con un sol rutto
e l’antico con il nuovo sposare,
e’ il gesto sorgivo di un putto.

Porta da lontano l’estraneo flutto
quel che c’è e silente sa turbare
e ti lascia dentro vuoto e strutto,

per poi rinascere, scordar il lutto,
di nuovo la nuova terra arare;
che dei suoi fiori nessuno è brutto.
Ultima modifica di hombre sincero il 13/03/2008, 19:57, modificato 1 volta in totale.
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 13/03/2008, 19:58

Io ho pensato a tutto di niente,
tutto quel che vedevo, intuivo
traducevo in vuoto permanente
aspettando il pieno adottivo.

Ho visto che il reale tardivo
tutto ha ingrandito con la lente
superando la fantasia del rivo
col mare grande che va lentamente.

Acqua, monti, cose, cielo e gente
a tutto un nome attribuivo,
io che tutto so, io onnipotente!

Povero! Che gia torna mestamente,
che d’un uomo è gia diminutivo;
disperato che più non vede e sente.
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da carlo » 13/03/2008, 20:26

grandissimo hombre...

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 12/04/2008, 11:36

Gracias carlo...mmmm...ma se tei sei carletto il re dei mostri, noi chi siamo, i mostr..? ???
Hombre Sincero

Rispondi