sonetti - siete in grado?

Forum dedicato alla poesia e al wiki-poetry project
Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da carlo » 07/07/2010, 21:22

ahahaha nel senso che il verso finale mi è molto piaciuto

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 08/07/2010, 16:39

mi ricorda qualcuno
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 17/10/2010, 13:37

carlo ha scritto: sto discutendo con un mio amico, tal francesco, sulla capacità dei poeti di oggi di scrivere sonetti.

Non dico da che parte mi schiero, ma vi andrebbe di scrivere qui qualche sonetto, per vedere come viene? :)    sonetto secondo tutti i crismi, nessun off topic, mi raccomando!

Ma chi sarà mai ‘sta amico di Carlo
che per scommessa ci spinge a rimare,
contar ha fatto diventar un tarlo
che quando inizi non ti puoi fermare.

Io prediligo il libero poetare
che il sillabare non devi contarlo
ma più semplicemente puoi cantare
senza al dover rimare vincolarlo.

Ti scopri nudo con il nulla a ritmare,
senza riferimenti a navigare
e la metrica, sei tu a respirarla.

E se in questo topic, sbaglio a contare
chiedo umilmente venia del mio errare
che verità non è ma solo ciarla.

:icon_biggrin: :icon_biggrin:
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 23/10/2010, 11:34

Che non sapevo più cosa inventare,
un pretesto a caso, qualunque scusa
del vivere, dire, fare, baciare,
vendersi la vita per una musa.

Un qualsiasi gesto di vita infusa
nell’aria che respiro e che fa fare
che sia un invito e non un’accusa
poter essere acqua nel grande mare.

Tutt’uno con tutto e non e poco!
E’ essere e stare, come dormire
dimentico la storia e il dolore.

Lasciarsi andare, già fiamma nel fuoco
Senza pena di fluttuare e morire
ma lucido, pronto e colmo d’amore!
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 12/03/2011, 11:26

Ai margini di ciò che reale accade
ti scorgo là, silente e dignitosa
a diffondere per le alte contrade
parole in musica e odore di rosa.

Discreta e giusta mai ghiaccia o afosa
adesso perfetta centra ed evade,
sogno e realtà è di qualunque cosa
figlia, sposa, madre; è mille strade.

M’incanto e mai smetterei di fissarti
bella come sei di concreti suoni
che aprono ogni porta al sol cantare.

Sei un soffio libero che non ha scarti
saperti sempre qua, oltre i frastuoni,
reale e onirico è il tuo fare.
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da carlo » 14/07/2011, 14:54

sei sempre il migliore

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 15/07/2011, 18:12

hi hi, menomale c'è il buon vecchio Carlitos a tirare su il morale dei "nuoviautori"  :icon_biggrin:
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 11/03/2012, 22:52

Qua, venghino qua, signore e signori,
venghino lesti in questo bell’andare
a vincolar la rima agli umori,
a preferire il dire al fare.

Che non è intuire e non è pensare
ma è brezza fresca che espande gli odori,
innaffia di nuovo il nostro annusare
e come d’incanto esplodono fiori.

Dire, baciar, lettera, testamento
nel pentolone brontola e cuoce;
lentamente partorisce lo stelo.

E’ l’alternarsi di pace e tormento,
che dell’infinito è il portavoce
e che è ovunque, in terra e in cielo.
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 21/05/2012, 18:36

Quattordici versi precisi e in rima
rigorosi, assolutamente veri,
concreti, puri, chi dopo e chi prima
son tutti presenti, tutti sinceri.

Quattordici versi giocosi e seri
di ciò che non si dice sono il clima,
sciame d’amore feconda  i pensieri
e nasce ogni cosa e tutto concima.

Mica è  sapere e neanche sognare,
forse è ascoltare echi lontani,
d’idee trascurate e andate perse.

Qualcuno le ascolta, le può toccare
sente il respiro, la carne, le mani!
E’ un canto diffuso di terre emerse.
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da carlo » 23/05/2012, 17:12

stupendo hombre, stupendo. Dovremmo ripendere il progetto di cui parlavamo, ridurlo magari anche solo a uan decina di poeti, ci tengo che tu abbia uno pubblicazione su carta fatta assieme.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 24/05/2012, 12:39

:notworthy:

non mi sono dimenticato del progettoi ma i poeti extra nuoviautori che sono riuscito a coinvolgere sono solamente 3.
se fra tutti noi riusciamo a mettere insieme altri potei l'idea sarebbe bella...
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da carlo » 24/05/2012, 13:22

a pubblicare come dicevo non ci si rimette, quindi se sarete pochi, metterete più poesie e chi se ne frega! Recuperiamo zag con una mail e chiediamogli un po di testi, e inzia a pensare a un po di tuoi e di questi tre :)

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 24/05/2012, 18:55

right
Hombre Sincero

Agapito Malteni
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 220
Iscritto il: 17/04/2010, 13:34

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da Agapito Malteni » 28/05/2012, 20:41

Vi leggo! Ma questo progetto sarebbe composto solo di sonetti?
A.M.

Non c'è più dolore atroce del sapere di non sapere.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 02/06/2012, 10:30

no, vale tutto, un po' come in combattimento e in amore  :icon_biggrin:
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da carlo » 22/06/2012, 23:08

esatto, ne avevo parlato qui solo come promemoria, non abbiamo fretta, non abbiamo costi, per me possiamo produrlo anche solo con voi due e farne 10 copie.... ma ci tengo che voi ed altri meritevoli abbiate spazio su carta con le vostre poesie

Agapito Malteni
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 220
Iscritto il: 17/04/2010, 13:34

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da Agapito Malteni » 23/06/2012, 13:01

io ci sono! Vero Hombre?
A.M.

Non c'è più dolore atroce del sapere di non sapere.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 18/07/2012, 19:27

scusa amico, era da un po' che non venivo qua e ho visto solo adesso il tuo post.
Certochessì !
ho appena risposto a Carlitos in poesie istantanee...
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 07/04/2013, 12:17

L’ipotesi sognata d’altro stare
che spinge chi c’è a esser più vero
presente nei giorni del mortal fare
scegliere i colori al posto del nero.

È poter morire con sguardo fiero
è l’esserci stati è mai scappare
sfidando la resa sul bianco destriero
nel tempo dei tempi è cavalcare.

Chiedere di più rischiando il dolore
stanchezza ed esilio e sbigottimento
è perdita d’ogni riferimento.

Battersi con il cuore e col sudore
rapire dall’orgia un solo momento
renderlo eterno nei tempi del tempo.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 09/06/2013, 10:21

Lesto fugge, scivola e non lo acchiappi,
mutevole è la forma e la sostanza,
ti affanni, corri, inciampi e poi ti aggrappi,
ma regna solo il caos della mattanza.

Cerchi un attimo, un posto, una danza,
della routine bugiarda alzare i drappi
a intercettar il tempo vero a oltranza
e le menzogne differite strappi.

Percepire il nascere di un evento,
nel suo costante momento reale
essere il tempo, col tempo mutare.

Come andare coerentemente lento,
stare nel presente, nel naturale,
vivere ora, è la morte annullare.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: sonetti - siete in grado?

Messaggio da leggere da hombre sincero » 07/01/2015, 12:13

C'erano una volta solo parole,
libere di cantare cantavano
con nessun legame, nessuna prole,
randagie, ebbre di vita fluttuavano.

Senza una meta che è scopo vano
giocare con l’eco di mille gole,
accordare l’oblio d'un gesto arcano
all’odore sfarzoso di mille viole.

Qualcuno le amò da farsi amare,
da renderle libere di esser vere,
schiudendole al canto d'una bellezza.

Vinsero il buio che fa soffocare,
la solitudine, le notti nere,
perpetuandosi d'amore e d'ebrezza.

Rispondi