storia della juve

Calcio e non solo...
Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

storia della juve

Messaggio da leggere da carlo » 11/05/2006, 13:11

ULTIME STAGIONI:
marachelle relative agli ultimi campionati.



STAGIONE 2005-2006

Cagliari
Juventus =
1 - 1 Zambrotta non viene espulso sul rigore, Cannavaro non viene espulso per doppia ammonizione, Camoranesi rifila una gomitata ma e' impunito, la GIUve pareggia al '95 su cross di Camoranesi...

Juventus
Parma =
1 - 1 La serata pi? clamorosa: a 1 minuto dalla fine Palanca assegna un rigore alla Juve per...svenimento di Vieira. Ma non e' finita qui! al '47 Cannavaro abbraccia Corradi..rigore ed espulsione? NO!
Juventus
Udinese =
1 - 0 Succede tutto quello che potrebbe succedere: espulso Muntari per fallo che non c'e', gol della GIUve in fuorigioco, rigore non dato all'Udinese, Emerson mai ammonito dopo 3 entrate da dietro.
Ascoli
Juventus =
1 - 3 Per tutta la partita l'arbitro interpreta i falli a favore della Giuve, il presidente dell'Ascoli abbandona lo stadio a fine primo tempo per lo sdegno.
Lazio
Juventus =
1 - 1 Berhami viene cinturato da Chiellini in piena area...ma l'arbitro non vede. Sempre nel primo tempo Cannavaro commette un fallo da espulsione su Berhami che lo costringe ad uscire.
Roma
Juventus =
1 - 4 Sullo 0-0 Emerson strattona Montella per la maglietta (che si allunga) ma il guardalinee consiglia l'arbitro che non e' successo nulla...Lo stesso Emerson ammette il rigore in diretta alla Domenica sportiva.
Juventus
Livorno =
3 - 0 L'apoteosi della sudditanza. L'arbitro espelle De Ascentis che prova a scalciare Mutu ma ammonisce soltanto Camoranesi, Zambrotta e Chiellini che sarebbero da rosso. Capello imbarazzato toglie Camoranesi subito dopo averlo inserito.
Parma
Juventus=
1 - 2 A 5 minuti dalla fine l'arbitro segue Bresciano sulla fascia e non Cannavaro al centro dove strattona e fa cadere Corradi..ennesimo rigorino...
Udinese
Juventus=
0 - 1 Qui arriviamo nel ridicolo... Iaquinta viene messo fuori rosa e salta la Juventus proprio il giorno prima, al '90 Barreto viene colpito da Cannavaro in piena area ma l'arbitro non rovina la vittoria GIUventina...
Juventus
Ascoli =
2 - 1 A rieccoli! Subito dopo 2 gol sbagliati dall'Ascoli, l'arbitro concede un dubbio rigore per fallo di mano su cross dalla trequarti. 3 minuti dopo Nedved tocca la palla con la mano volontariamente ma la giacchetta nera ci passa sopra come sul recupero finale. 3 Minuti trasformati in 1 e 45 secondi.





STAGIONE 2004-2005

Milan
Juventus =
0-1 Al 28? puntuale ammonizione di Nesta per fallo su Nedved dalla cui azione (che l?arbitro lascia giustamente proseguire) nasce il gol di Trezeguet. 2 minuti pi? tardi Collina di Viareggio risparmia la seconda ammonizione a Nesta per una trattenuta su Camoranesi, forse troppo breve il lasso di tempo per le due ammonizioni. Al 75? Zambrotta lotta in area con Cafu e vistosi superato lo trattiene per la maglia: il rigore per il Milan c?? e il guardalinee Mitro sarebbe potuto intervenire. Pochi minuti pi? tardi, ancora Cafu protagonista in area bianconera per un tiro ribattuto col braccio sinistro da Cannavaro in scivolata: anche in questo caso Collina lascia correre?.

Lazio
Juventus =
0-1 Il solito rigore negato e il solito mini-recupero dopo aver ammonito 7 giocatori...

Chievo
Juventus =
0-1 L'APOTEOSI! Gol di Pellissier non convalidato, la palla supera la riga di 1 metro! Nel finale viene espulso Potenza del Chievo perche'..viene preso per la gola da Oliveira!

Roma
Juventus =
1-2
All? 11? juve in vantaggio: Camoranesi batte una punizione, Ibrahimovic stacca di testa, Pelizzoli respinge a fatica e Cannavaro insacca. Ma al momento in cui Ibrahimovic dev?a la punizione, il difensore juventino ? pi? avanti della linea della palla, quindi in fuorigioco: l?errore ? del guardalinee Pisacreta. Al 41? sull? 1-1 l?episodio chiave: Ibrahimovic riceve palla in fuorigioco (anche questa volta Pisacreta non se ne accorge), passa a Zalayeta che subisce il netto fallo di Dellas. Racalbuto di Gallarate fischia il rigore tra le proteste della Roma. In discussione non ? il fallo, ma la posizione di Zalayeta: il contatto, infatti, avviene fuori area. Il rigore poi andava anche ripetuto perch? c?erano quattro bianconeri in area al momento del tiro. Nella ripresa al 65? sbaglia l?altro guardalinee Ivaldi: assist di Camoranesi e facile gol di Ibrahimovic che ? in linea con il pallone e quindi in posizione regolare. Decisione oggettivamente molto difficile?

Messina
Juventus =
0-0 ENNESIMO gesto di Ibrahimovic da espulsione su Rezaei!NIENTE!

Palermo
Juventus =
1-0 Solito pestone di Ibrahimovic ad un giocatore avversario, anche stavolta l'arbitro non vede.

Juventus
Milan =
0-0 Nello scontro diretto Bertini ferma clamorosamente Kaka' lanciato a rete senza dargli il vantaggio e non concede a Crespo un clamoroso rigore (anche nel secondo tempo Zebina commette un fallo molto dubbio..)
Inter
Juventus=
2-2 Manca poco alla fine e Montero e Thuram stendono Adriano in piena area...niente..fallo di Adriano!
Juventus
Fiorentina=
1-0 Al 94?, nell?ultimo minuto di recupero concesso da Farina di Novi Ligure, Fantini si invola verso la porta difesa da Buffon e Thuram lo falcia da dietro al limite dell?area. La sfera giunge poi in direzione di Portillo che viene per? anticipato dal portiere bianconero prima che lo spagnolo calci sul fondo. L?arbitro non interviene credendo di concedere il vantaggio, anche se la palla giunge prima a Buffon e poi a Portillo, e subito dopo fischia la fine. Il fallo era sicuramente fuori area, ma Farina sbaglia a non concedere la punizione alla Fiorentina, e poich? l?intervento di Thuram era da ultimo uomo, il francese avrebbe meritato il rosso. (stessa designazione 5^giornata Udinese-juve 0-1)
Cagliari
Juventus=
1-1 Emerson ? Nedved ? Trezeguet ? Emerson?gol..peccato che sia in netto fuorigioco!
Bologna
Juventus=
0-1 Al 52? Cipriani entra in area e viene messo a terra da Zebina: l?arbitro, Pieri di Lucca, fa cenno all?attaccante rossoblu di rialzarsi. 6? dopo ancora Cipriani in area dribbla Thuram che lo stende a due passi da Buffon: anche qui per l?arbitro non ? rigore, anzi fischia punizione per la juve per un fallo di mani dell?attaccante bolognese, che colpisce la palla con un braccio mentre va a terra. Al 85? l?episiodio che decide l?incontro: Ibrahimovic duella con Capuano al limite dell?area bolognese, lo svedese prima ostacola il difensore col braccio alto e teso, poi viene preso per la maglia. Pieri sanziona il secondo intervento decretando la punizione per i bianconeri, da cui Nedved schioda il risultato dallo 0-0 e d? la vittoria alla sua squadra?. (stessa designazione 9^giornata juve-Chievo 3-0)

Juventus
Udinese =
2-1 Un gol annullato all'Udinese per fuorigioco fasullo e Di Natale fermato davanti alla porta per...fuorigioco fasullo..
Juventus
Lazio=
2-1 Simone Inzaghi salta Buffon che lo stende..rigore ed espulsione? NO!..niente.Nel finale PESTONE di Ibrahimovic a Siviglia.NON SARA' L'ULTIMO...
Juventus
Palermo=
1-1 Gol del pareggio di Ibrahimovic al 53? viziato da un fuorigioco, ma non dello svedese, che poi segna sulla respinta di Guardalben, ma di Trezeguet quando colpisce di testa sul cross dalla destra di Zebina. E? comunque una questione di centimetri: a velocit? reale ? difficile per il guardalinee De Santis cogliere la posizione irregolare del francese. Comunque nel dubbio Bertini di Arezzo convalida?

Sampdoria
Juventus=
0-3 Dopo un rigore molto dubbio alla juventus l'arbitro ne assegna uno alla Sampdoria ma il guardalinee lo sbugiarda assegnando SOLO un calcio d'angolo
Brescia
Juventus=
0 -3 Tantissimi giocatori lombardi ammoniti, alla fine del primo tempo Corioni si sfoga a telelombardia:"e' uno scandalo!"





STAGIONE 2003-2004
Brescia
Juventus=
2-3 La sagra del furto: rigore inesistente su Nedved, gol in fuorigioco, gol annullato al Brescia NON in fuorigioco, rigore negato al Brescia.RECORD
Juventus
Chievo=
1-0 Clamoroso rigore negato a Sculli a pochi minuti dalla fine.Montero lo abbraccia e lo sotterra in piena area.
Samp
Juventus=
1-2 Nell'azione del primo gol, Nedved entra a gamba tesa su M.Conte ma l'arbitro lascia correre
Modena
Juventus=
0-2 Primo gol della Juve con punizione battuta 10 metri lontano dalla giusta posizione.Mentre il Modena protesta i gobbi segnano.Nel primo tempo Camoranesi rifila una gomitata a Milanetto...ammonito quest'ultimo!
Juventus
Udinese=
4-1 Sullo 0-0, visto che il risultato fatica a sbloccarsi, il guardalinee (!!) concede un rigore per un mani involontario di Bertotto
Ancona
Juventus=
2-3 Al 90' un doppio fallo di Montero si trasforma in una simulazione di Ganz.

Milan
Juventus=
1 -1 Tacchinardi passa la palla a Sheva e l'arbitro annulla il gol per fuorigioco. Il gol di Di Vaio viene dopo un clamoroso fuorigioco di Trezeguet.
Juventus
Bologna=
2-1 Clamoroso rigore accordato alla Juve sull'1-1.Persino Zambrotta a fine partita ammette la simulazione





STAGIONE 2002-2003

Juventus
Roma=
2-1 Sullo 0-0 l'arbitro concede un rigore alla Juventus per "auto-atterramento" di Nedved nei propri confronti...
Bologna
Juventus=
2-2 LaJuve e' in affanno e sotto di un gol....il miracolo del pareggio avviene solamente dopo 5 assurdi minuti di recupero.
Juventus
Torino=
2-0 Vengono espulsi 3 giocatori granata (solo uno lo merita) e viene negato un clamoroso rigore a Ferrante sul risultato di 1-0
Juventus
Modena
3-0 Sullo 0-0 clamoroso gol annullato al Modena per inesistente fuorigioco di Vignaroli
Udinese
Juventus
0-1 Viene espulso il centrocampista dell'Udinese Pinzi per un fallo normalissimo (eravamo sullo 0-0)
Brescia
Juventus
2-0 L'arbitro Farina "spera" nel recupero bianconero e concede 7 minuti di recupero (NUOVO RECORD!)
Roma
Juventus
2-2 Montero e Davids meritano l'espulsione ma l'arbitro non li ammonisce neanche
Juventus
Bologna
1-1 Buffon, con fallo da ultimo uomo, non viene espulso ma solo ammonito
Juventus
Parma
2-2 Incredibile gol di Del Piero con plateale fallo di mano al 96'.


STAGIONE 2001-2002

Juventus
Chievo 3-2 Rigore inesistente a favore della Juve a dieci minuti dalla fine realizzato da Salas .
Juventus
Toro
3-3 La strepitosa rincorsa granata rischia di essere compromessa da un dubbio rigore a tempo scaduto. Salas sbaglia (Grazie Maspero!)
Milan
Juventus
1-1 Il vantaggio rossonero di Sheva ? annullato dall'arbitro Paparesta che regala un rigore ai Gobbi .
Juventus
Piacenza
2-0 Il primo gol dei gobbi ? frutto di un inesistente calcio d'angolo.
Venezia
Juventus
1-2 al 90? non concesso, per fallo di Iuliano su Magallanes, un netto rigore per i veneti
Chievo
Juventus
1-3 Ci stava almeno un rigore per i gobbi, ma l'arbitraggio ? comunque a senso unico: continue e gratituite ammoninizioni ai giocatori del Chievo e nessuna al macellaio di turno (Nedved)
Torino
Juventus
2-2 Niente rigore ai granata per fallo di Ferrara su Ferrante e niente espulsione di Zambrotta per fallo da ultimo uomo.
Juventus
Lazio
1-1 Sospetto rigore su Stankovic al termine del primo tempo.
Chievo
Inter
2-2 De Santis (ancora lui) non concede un evidente rigore a Ronaldo.



STAGIONE 2000-2001

Amburgo
Juventus
4-4 In vantaggio di 3-1 la Juve viene raggiunta e superata. Alla fine classico rigore regalato ad Inzaghi, ed ? 4-4.
Napoli
Juventus
1-2 Rigore sacrosanto non concesso al Napoli
Juventus
Bari
2-0 Comico rigore: Conte subisce un fallo "continuato" dalla metacampo e ovviamente resiste fino all'area, dove crolla.
Reggina
Juventus
0-2 Sul primo gol di Trezeguet Del Piero fa un blocco su Taibi. Rigore negato alla Reggina x presa alla maglietta in area.
Brescia
Juve
0-0 Fallo rugbistico in area juventina su Turkilmaz, l'arbitro non concede il rigore
Inter
Juventus
2-2 Per due volte Iuliano tocca la palla in area con le mani; gol regolarissimo annullato a Vieri; pugno di Montero a Di Biagio non sanzionato






STAGIONE 1999-2000

Cagliari
Juventus
0-1 Clamoroso gol di Oliveira annullato per fuorigioco inesistente; Tudor solo ammonito e non espulso
Juventus
Udinese 2 rigori (perlomeno dubbi) in 2 minuti contro l'Udinese
Lecce
Juventus
2-0 Gol regolare di Piangerelli (poi ammonito) annullato
Juventus
Torino
0-0 Lentini subisce fallo ma viene bens? espulso
Lazio
Juventus
0-0 Rigore regalato alla Juve, due rigori negati alla Lazio
Juventus
Inter
1-0 Non espulso Van Der Sar per fallo da ultimo uomo
Juventus
Perugia Rigore inesistente dato a Inzaghi che cade fuori area
Udinese
Juventus
1-1 Moggi si lamenta degli arbitri!!!
Venezia
Juventus
0-3 Rigore inesistente regalato ad Inzaghi (che invece sbilancia il difensore e poi si butta a terra);Rigore enorme negato al Venezia per spinta di Inzaghi sul difensore di cui sopra;
Gol irregolare di Inzaghi che si allunga il pallone con un braccio
Juventus
Roma
2-1 2 rigori negati alla Roma
Lazio
Inter
2-2 Serviva il pareggio: dallo 0-2 al 2-2 con due "sviste arbitrali"
Bologna
Juventus
0-1 Falcone espulso per doppia ammonizione inesistente; arbitraggio scandalosamente pro-juve quando la Lazio passa in vantaggio
Inter
Juventus
1-2 Gol di Seedorf annullato: molte perplessit?.
Juventus
Fiorentina
1-0 Rigore non dato ad Heinrich
Juventus
Parma
1-0 De Santis come Collina e Ceccarini: nella sfida decisiva per l'assegnazione dello scudetto, gol regolare annullato al Parma nei minuti finali per motivi che tutti ignorano. Rigore su Fuser non dato. Forse Del Piero spinge Vanoli in occasione del gol.




STAGIONE 1998-1999

Milan
Juventus Quattro rigori a favore del Milan, di cui tre negati
Juventus
Udinese 0-0
(valida per Intertoto) Rigore inesistente regalato ad Inzaghi




STAGIONE 1997-1998

Manchester
Juve
3-2 Gol ingiustamente non concesso a Sheringham
Bari
Juventus
0-5 Rigore non concesso a Neqrouz sullo 0-0
Juventus
Udinese
4-1 Gol non concesso a Bierhoff
Napoli
Juventus
1-2 Rigore non concesso a Protti
Juventus
Roma
3-1 Rigore non dato per fallo di Deschamps su Gautieri; mancata espulsione di Zidane per fallo di reazione su Petruzzi (espulso a sua volta)
Juventus
Lazio
2-1 Rigore inesistente dato a Del Piero;
rigore non concesso a Jugovic
Olympiakos
Rosenborg
2-2 Strana grinta dei greci,gi? eliminati
Juventus
Atalanta
3-1 Gol in fuorigioco di Inzaghi
Brescia
Juventus
1-1 Rigore non concesso a Hubner
Juventus
Sampdoria
3-0 Gol in fuorigioco di Inzaghi;
espulso Laigle per futili motivi
Udinese
Juventus
1-1 Montero non espulso per gomitata a Helveg
Inter
Milan
2-2 Rigore regalato al Milan, a vantaggio della Juve
Atalanta
Lazio
0-0 Rigore non dato alla Lazio per mano di Dundjerski
Juventus
Napoli
2-2 Gol non dato a Bellucci
Juventus
Piacenza
2-0 Raddoppio di DelPiero viziato da fallo di mano
Lazio
Juventus
0-1 Rigore non dato alla Lazio per mano di Iuliano
Empoli
Juventus
0-1 Gol non dato a Bianconi
Juventus
Inter
1-0
(sfida decisiva) Rigore non dato a Ronaldo



STAGIONE 1996-1997

Juventus
Fiorentina
1-0 Rigore non dato a Oliveira
Juventus
Verona
3-2 Rigore insulso concesso a Vieri
Parma
Juventus
1-0 Espulsione congiunta di Zidane e Chiesa:andava espulso solo Zidane
Perugia
Juventus
1-2 Gol di Del Piero-osannato da tutti-viziato da fuorigioco; espulsione dubbia di Matrecano; gol annullato a Negri per fuorigioco inesistente; mancata espulsione di Montero
Juventus
Vicenza
2-0 Tacchinardi non viene espulso per fallo su Lopez
Juventus
Rosenborg
2-0 Gol di Zidane segnato di sponda; gol di Inzaghi in fuorigioco
Inter
Juventus
0-0 Gol non dato a Ganz
Milan
Juventus
1-6 L'arrendevolezza dei rossoneri ? sospetta
Juventus
Udinese
0-3 Rigore insulso concesso a Lombardo
Juventus
Perugia
2-1 Rigore negato a Rapajc; continui falli non sanzionati col cartellino
Verona
Juventus
0-2 Gol irregolare segnato da Ferrara (fallo su Ametrano)
Parma
Milan
1-1 Gol regolare annullato a Crespo nei minuti finali; rigore non concesso al Parma per mani di Baresi
Juventus
Parma
1-1
(sfida decisiva) Rigore ridicolo concesso a Vieri sullo 0-1






MARACHELLE STORICHE:
che sono entrati nella storia.


Coppa Uefa 89/90
Nella finale contro la Fiorentina ne succedono di tutti i colori. All'andata furto nel match con fallo di Casiraghi nel secondo gol; contratto di Baggio firmato nel ritiro del match di ritorno; match di ritorno giocato per squalifica (?) del campo di Firenze ovviamente ad Avellino, citt?-feudo dei gobbi.

Stagione 85/86
Juventus-Roma 3-1: aggredito, in tribuna, il presidente giallorosso Dino Viola, era da assegnare il 2-0 alla Roma. Penultima giornata: Roma e Juve a pari punti; all'olimpico Roma-Lecce 2-3 mentre la Juve supera il Milan a Torino; ultima giornata: Lecce-Juve 2-3 mentre la Roma ? sconfitta a Como. Perch? il Lecce gi? retrocesso in B gioca alla morte con la Roma e, la domenica successiva, regala la partita alla Juve?

Coppa Campioni 85/86
Memorabili i fatti di Verona. Si gioca a porte chiuse (cos? si ruba meglio) a Torino, dopo lo 0-0 di Verona. Rigore per la Juve per fallo "di mano" (in realt? di petto) di Briegel. Sull'1-0 un netto fallo di mano in area di rigore di Aldo Serena non viene "stranamente" visto dall'arbitro Wurtz. Dal rigore non dato al Verona, contropiede e gol per la Juve viziato da fallo di Mauro su Tricella. Bagnoli (allenatore del Verona) alla fine: "Se cercate i ladri li trovate nell'altro spogliatoio".

Coppa Campioni 84/85
Nella tragica serata dell'Heysel, a Bruxelles, la Juventus si aggiudica la Coppa Campioni contro il Liverpool grazie ad un fallo su Boniek che cade a tre metri dall'area di rigore. L'arbitro fischia nell'incredulit? generale il rigore pro-Juve. Alla fine giro di campo con la Coppa alzata nonostante 39 morti sugli spalti, in perfetto stile Giuve..

Supercoppa Europea 1984
Di solito, sino al 1996, si ? sempre giocata la partita di andata in casa della vincitrice di Coppa Coppe e quella di ritorno in casa della vincitrice di Coppa Campioni. Nell'84 si gioca solo la prima partita (Juve-Liverpool 2-0) e tanti saluti al ritorno (anche se si parla di un accordo tra le due squadre)
Stagione 81/82
Scudetto rubato alla Fiorentina all'ultima giornata. La Juve vince a Catanzaro con un ridicolo rigore di Brady, la Fiorentina a Cagliari subisce il furto di un gol inspiegabilmente annullato e pareggia. Nasce il detto "Meglio secondo che ladro".

Stagione 80/81
Juve e Roma testa a testa finale per lo scudetto, ai romanisti nella partita decisiva viene annullato un gol (regolarissimo) di Turone.
Prima la Juve aveva vinto con il Perugia (Bettega chiedeva ai giocatori del Perugia di lasciar vincere la Juve... tanto siete gi? retrocessi) con due ladrate da cineteca (rigore su Bettega e azione fallosa di Brio).

Stagione 79/80
Secondo alcuni, la Juve evita la serie B a suon di milioni. Partita implicata: Juve- Bologna. Per ulteriori notizie leggere il libro di Carlo Petrini, ex giocatore pentito, "Nel fango del dio pallone".

Coppa Italia 78/79
Nella finale contro il Palermo evidentissimi errori arbitrali consegnano il trofeo ai gobbi.

Stagione 76/77
Roma-Torino 1-0; rigore sacrosanto negato ai granata (rimarr? l'unica sconfitta del Toro in quella stagione); Catanzaro-Juve 0-1; gol in fuorigioco di Gentile; Sampdoria-Juventus 0-2; sul punteggio di 0-0 vengono espulsi due giocatori della Samp. Finale: Juve 51, Toro 50. E' ancora furto!

Stagione 72-73
L'ultima giornata vede tre contendenti al titolo: Lazio (43), juve (43) e Milan (44). Il milan perde incredibilmente nella fatal Verona. La Lazio contro il Napoli, aveva praticamente le mani sullo scudetto o sullo spareggio scudetto alla fine del primo tempo... (infatti la Juve perdeva contro la Roma). Nell'intervallo inspiegabilmente i giocatori romanisti diventano tutti brocchi e si fanno rimontare (risultato finale 2-1 ). Scudetto alla Juve.

Stagione 71/72
Sampdoria-Torino 2-1; gol non dato ad Agroppi con palla nettamente oltre la linea (sulla medesima c'era Lippi); Milan-Torino 1-0; gol regolarissimo annullato ai granata. Un altro episodio: Morini, stopper della Juve, a Torino abbranca Bigon per un braccio, lo accoltella, gli spezza ambedue le ginocchia, ne calpesta i resti. L'arbitro, l'ineffabbile Lo Bello Concetto da Siracusa lascia correre, ma alla sera, alla moviola della Ds, di fronte all'immagini registrate dell'omicidio ammette: Forse ho sbagliato"
Con questi due episodi la Giuve arriva prima con un punto su Toro e Milan (ma va?).

Stagione 60/61
In una sfida decisiva con l'Inter, la folla del Comunale deborda in campo e, secondo il regolamento, viene dato lo 0-2 all'Inter. La Juve presenta ricorso, e, grazie a giochini diplomatici di Agnelli, ottiene l'assurda ripetizione della partita, in contrasto con tutte le disposizioni e i regolamenti. Per ripicca l'Inter manda in campo la Primavera e la Juve vince 9-1, scudetto compreso.

GIUVE - INTER 1961: LA VERGOGNA
di Riccardo Bisti
Campionato 1960/61. La giuve ? oggettivamente una squadra molto competitiva, reduce da anni di vittorie e forte di elementi del calibro di Sivori, Boniperti, Stacchini, Nicol?, Mora....Ah, vi ho beccati! Adesso starete tutti pensando perch? non ho citato John Charles. E'presto detto. Perch? il gallese, oltre ad essere un grande campione era anche una grande persona, quindi meritevole di essere citato nella pur breve lista dei "gobbi anomali". Il grande John fu un vero esempio di sportivit? e correttezza. Era talmente gentiluomo che a volte danneggiava persin se stesso pur di aiutare gli altri: pensate che in ben 2 occasioni, lanciato solo a rete ferm? l'azione e corse a soccorrere degli avversari a terra infortunati (altro che Di Canio che fa lo sportivo per non fare una mezza girata al volo da 20 metri... Charles rinunci? a gol praticamente gi? fatti). E, udite udite, lo fece anche in un derby. Anche adesso, nel vederlo parlare, dietro la faccia pulita e quegli occhi lucidi di commozione traspare la grandezza di quest'uomo (ed anzi, ne approfitto per mandargli i miei pi? sinceri auguri di pronta guarigione, visto che ? stato colpito da un malore una decina di giorni fa ed ? tuttora ricoverato in Italia). Peccato abbia giocato con la casacca sbagliata. L'avrei visto bene indossare altre maglie...Vabb?, pazienza. - Tornando a parlare di quel campionato, la Juve trov? nel Milan, e soprattutto nell'Inter di Herrera delle rivali pericolosissime, al punto che si arriv?, il 16 APRILE 1961, alla sfida Juventus - Inter al Comunale di Torino. I bianconeri erano in testa alla classifica, ma sentivano forte sul proprio collo il fiato delle 2 milanesi. Quel giorno le gradinate del Comunale erano piene, colme....STRAcolme. Si calcola che entrarono nell'impianto almeno 10.000 persone in pi? rispetto all'effettiva capienza. Il risultato ? facilmente immaginabile: i cancelli crollarono e il pubblico si assiep? ai bordi del rettangolo di gioco, evidentemente impedendo di giocare in condizioni regolari. Ciononostante l'arbitro, il signor Gambarotta di Genova, fece iniziare la partita. L'Inter giocava meglio, trov? persino il tempo di cogliere una clamorosa traversa, quando al minuto numero 31 del primo tempo la folla strarip? in campo, causando l'inevitabile sospensione del match. Ovviamente venne assegnato lo 0-2 a tavolino, risultato che metteva nei guai una giuve in chiara difficolt?. E, pensate, la lega, applicando semplicemente il regolamento, ratific? il risultato il 26 APRILE (vi dice qualcosa questa data, gobbi e interisti?). E qui successe il finimondo. La Juventus decise di fare ricorso, spinta dal giovane avvocato Chiusano...E indovinate un p? chi era all'epoca il presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio? Ma ? elementare: UMBERTO AGNELLI! Si, avete capito bene. Umberto Agnelli ricopriva CONTEMPORANEAMENTE l'incarico di presidente FIGC e di presidente della giuve. In altre parole, i gobbi fecero ricorso ad un organo presieduto dal loro presidente! Ovviamente lo 0-2 venne cancellato e venne ordinata la ripetizione della partita, poich? era stata riconosciuta la "BUONA FEDE DELLA SQUADRA OSPITANTE" (ma cosa vuol dire? far entrare, e PAGARE, 10000 persone in pi? nell'impianto vuol dire agire in buona fede? Gli juventini ci vogliono far credere che non sapevano quante persone erano entrate allo stadio? Ogni commento ? superfluo...). Chiaramente si scaten? un putiferio, e il presidentissimo dell'Inter, Angelo Moratti, mand? a Torino la squadra primavera in segno di protesta. Partita che era palesemente una farsa, perch? giocata a campionato finito (vinto dalla giuve: e ci credo, con le 2 milanesi crollate psicologicamente dopo qella manfrina) e del tutto ininfluente anche per i piazzamenti. Ebbene, la Juve se ne infischi? altamente ed infier? sui ragazzi dell'Inter, sconfiggendoli per 9-1 (l'unico gol nerazzurro lo mise a segno Sandro Mazzola, figlio dell'immenso Valentino, che, pensate, quel giorno dovette sostenere 2 interrogazioni a scuola prima di andare a Torino a giocare) e con Sivori autore di 6 reti, tuttora record di gol messi a segno in una partita del campionato italiano. E l'argentino in quella partita (come in altre circostanze) si divert? a deridere gli avversari, dribblandoli, aspettandoli e dribblandoli di nuovo. Nel ricordare Sivori non posso non citare l'immenso capitano della mia squadra in quegli anni, il mitico GIORGIO FERRINI, che era l'unico a non sottostare ai giochetti di Omar Enrique e in alcune mitiche partite lo rincorreva per poi prenderlo a calci in culo. Grande Giorgio. Chiusa questa doverosa parentesi direi che posso chiudere l'intero racconto, felice di avervi messo a conoscenza dei metodi e dello stile con cui la giuve vinse il suo dodicesimo scudetto.

?JUVE = FIAT. FIAT = POTERE?. Helenio Herrera, Giugno 1961





Immagine

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

storia della juve

Messaggio da leggere da carlo » 11/05/2006, 13:20

Immagine

da antijuve.com

l.zag

Re: storia della juve

Messaggio da leggere da l.zag » 19/03/2010, 14:20

:cussing:Fuori anche dall'Uefa league  :laughing7:

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: storia della juve

Messaggio da leggere da carlo » 19/03/2010, 14:25

:)

Rispondi