Enzo Striano e "Il resto di niente"

Bibliografie e biografie commentate dei grandi scrittori
Avatar utente
Michele Nigro
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 227
Iscritto il: 03/10/2006, 19:27
Contatta:

Enzo Striano e "Il resto di niente"

Messaggio da leggere da Michele Nigro » 23/05/2009, 16:17

Nato a Napoli il 22 febbraio del 1927, da Pasquale, macchinista ferroviere, e da Antonia Fadda, maestra elementare d'origine sarda, Enzo Striano trascorre i primi anni a San Giovanni, piccolo centro della periferia orientale della città, in una casa vicina al mare e alle linee ferroviarie.
continua qui: http://www.enzostriano.com/biografia.htm

Il resto di niente

Nei quattro anni che intercorrono tra la pubblicazione di Indecenze di Sorcier, del 1978, ed il 1982, Enzo Striano elabora e conclude Il resto di niente . Dal 1983 il romanzo è inviato a diverse case editrici. Alcune restituiscono il manoscritto, senza averlo neppure esaminato, altre mostrano interesse unito a perplessità (per la mole e per la specificità dell'argomento) e differiscono una risposta definitiva.
Nel 1986 Striano decide di non attendere oltre e Il resto di niente esce per l'editore scolastico Loffredo, con cui ha già pubblicato alcune antologie innovative, di successo.
Il romanzo ottiene consensi critici e la favorevole risposta del pubblico, tanto che si susseguono in pochi giorni diverse ristampe e compare nelle classifiche dei maggiori quotidiani nazionali tra i libri più venduti. A Napoli viene acquisito dai tantissimi lettori entusiasti come un tassello mancante per la ricostruzione dell'identità storica della città. Non è casuale che il titolo Il resto di niente ricorra come citazione di una vicenda esemplare, come lapidario slogan , come metafora in molte lettere indirizzate al quotidiano della città «Il Mattino», tra gli ultimi anni Ottanta (Striano è già scomparso nel giugno del '87) e i primi anni Novanta, secondo i paradigmi di uno spontaneo fenomeno di sociologia della letteratura.

Continua qui http://www.enzostriano.com/ilrestodiniente.htm
"Tra i deboli di stomaco ci sono la gran parte degli abitanti delle città e quasi tutti quelli che amano le lettere." (Celso)

"ESPERIMENTI" raccolta di racconti di Michele Nigro. Per ordini: ilmiolibro
"LA BISTECCA DI MATRIX" pamphlet semifilosofico e decostruttivista di Michele Nigro. Per ordini: ilmiolibro

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: Enzo Striano e "Il resto di niente"

Messaggio da leggere da carlo » 01/06/2009, 22:17

Romanzi 
I giochi degli eroi (1974)
Il delizioso giardino (1975)
Indecenze di Sorcier (1978)
Il resto di niente (1986)
Giornale di adolescenza (postumo, 2000)



Altre opere 
Striano ha scritto anche l'opera teatrale Quel giuda nominato Trotskij, nel 1980.
Striano fu il curatore di Quante strade, antologia italiana per la scuola media con brani epici, pubblicata a Napoli dall'editore Loffredo in tre volumi a partire dal 1979.


Immagine

Rispondi