Francis Ford Coppola : Filmografia

Filmografie e biografie dei grandi registi
Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Francis Ford Coppola : Filmografia

Messaggio da leggere da DevilMaster » 15/05/2004, 14:48

Megalopolis (2004) (in production)

Supernova (2000/I) (uncredited)

Rainmaker, The (1997)
... aka L'Uomo Della Pioggia (1997) (Italia)
... aka John Grisham's The Rainmaker (1997)

Jack (1996)

Godfather Trilogy: 1901-1980, The (1992) (V)
... aka Godfather Saga, The (1992) (V) (USA)
... aka Godfather Trilogy, The (1992) (V)

Making 'Bram Stoker's Dracula' (1992) (TV)

Dracula (1992)
... aka Bram Stoker's Dracula (1992) (USA: complete title)

Godfather: Part III, The (1990)
... aka Il Padrino, Parte Terza (1990) (Italia)
... aka Mario Puzo's The Godfather: Part III (1990) (USA: complete title)

New York Stories (1989) (segment "Life without Zoe") (as Francis Coppola)

Tucker: The Man and His Dream (1988)

Gardens of Stone (1987) (as Francis Coppola)

Peggy Sue Got Married (1986) (as Francis Coppola)
... aka Peggy Sue Si ? Sposata (1986) (Italia)

Captain Eo (1986)

Cotton Club, The (1984) (as Francis Coppola)

Rumble Fish (1983)

Outsiders, The (1983) (as Francis Coppola)

"Faerie Tale Theatre" (1982) TV Series (episode "Rip Van Winkle")
... aka "Shelley Duvall's Faerie Tale Theatre" (1982) (USA)

One from the Heart (1982)

Apocalypse Now (1979) (as Francis Coppola)
... aka Apocalypse Now Redux (2001) (International: English title: longer version)

Godfather: Part II, The (1974)
... aka Il Padrine, Parte Seconda (1974) (Italia)
... aka Mario Puzo's The Godfather: Part II (1974) (USA: complete title)

Conversation, The (1974)

Godfather, The (1972)
... aka Il Padrino (1972) (Italia)
... aka Mario Puzo's The Godfather (1972) (USA: complete title)

Rain People, The (1969)

Finian's Rainbow (1968)
... aka Sulle Ali Dell'Arcobaleno (1968) (Italia)

You're a Big Boy Now (1966)

Dementia 13 (1963) (as Francis Coppola)
... aka Terrore alla Tredicesima Ora (1963) (Italia)
... aka Haunted and the Hunted, The (1963) (UK)

Terror, The (1963) (uncredited)
... aka Castle of Terror, The (1963/II)
... aka Haunting, The (1963/II) (USA: TV title)
... aka Lady of the Shadows (1963)

Playgirls and the Bellboy, The (1962)
... aka Bellboy and the Playgirls, The (1962)
... aka Mit Eva fing die S?nde an (1962) (West Germany)

Tonight for Sure (1961)
... aka Tonite for Sure (1961)
... aka Wide Open Spaces (1961)

Nebo zovyot (1960) (as Thomas Colchart) (re-edited version with new footage)
... aka Battle Beyond the Sun (1962) (USA: dubbed version (recut version))
... aka Heavens Call, The (1960)
... aka Sky Calls, The (1960)
... aka Sky Is Calling, The (1960)


Quando presenti, sotto i titoli originali trovate i titoli in italiano.
I film citati in questa filmografia sono esclusivamente quelli di cui Francis Ford Coppola ha curato la regia. Sono omessi tutti quelli a cui ha partecipato in altra veste (storia, produzione, scenografia, etc).
Per saperne di pi?, cliccate sul link sottostante.
http://www.imdb.com/name/nm0000338/
Ultima modifica di DevilMaster il 15/05/2004, 15:00, modificato 1 volta in totale.
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Francis Ford Coppola : Filmografia

Messaggio da leggere da carlo » 15/05/2004, 14:55

a parte il padrino e apocalypse now, ottimi film, un nome sopravvalutato...

tackqishino
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 112
Iscritto il: 09/05/2004, 12:03
Località: roma
Contatta:

Francis Ford Coppola : Filmografia

Messaggio da leggere da tackqishino » 15/05/2004, 15:21

sicuramente sopravvalutato, ma il suo dracula era fascinoso, davvero oscuro e sanguinolento. a me piacque, anche grazie al pezzo di annie lennox love song for a vampire, suadente.

f.
waratte mo ii..."

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Francis Ford Coppola : Filmografia

Messaggio da leggere da carlo » 15/05/2004, 15:37

Oddio mio, ci riconfermiamo su due mondi diversi, per esaltare i registi scegli sempre i loro film che mi sono meno piaciuti.... quando ho visto "dracula" ho pensato, "ecco, ci siamo giocati un altro regista..."

tackqishino
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 112
Iscritto il: 09/05/2004, 12:03
Località: roma
Contatta:

Francis Ford Coppola : Filmografia

Messaggio da leggere da tackqishino » 15/05/2004, 15:41

oh ma mi ci vogliono i sottotitoli??? :evil:
ho scritto che dracula ? un capolavoro? ho esaltato ford coppola? mi pare di no.

f.
waratte mo ii..."

kurtz
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 309
Iscritto il: 09/01/2004, 16:26
Località: Roma

R: Francis Ford Coppola : Filmografia

Messaggio da leggere da kurtz » 15/05/2004, 18:37

credo che APOCALYPSE NOW sia uno dei film pi? straordinari di sempre!
sicuramente il film di guerra che amo di pi?.... :) :) :)
per me ? il regista che pi? ha rivoluzionato il cinema americano negli anni '70 (forse anche pi? del mio amatissimo scorsese) i due PADRINI sono eccellenti - soprattutto il secondo- LA CONVERSAZIONE ? un altro grande film poco conosciuto....
poi negli '80 ha cominciato a fare film pi? discontinui e forse anche deludenti (ma secondo me RUSTY IL SELVAGGIO e COTTON CLUB sono buoni)
DRACULA ? stato deludente.... la dimostrazione che ormai era tutto finito :cry:
Comunque per me sar? sempre un grande!

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Francis Ford Coppola : Filmografia

Messaggio da leggere da DevilMaster » 15/05/2004, 19:03

Ho aggiunto anche Scorsese. :)
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Francis Ford Coppola : Filmografia

Messaggio da leggere da carlo » 15/05/2004, 19:59

"il suo dracula era fascinoso, davvero oscuro e sanguinolento. a me piacque", beh, non mi sembra che hai detto che non ti piace... Intendevo dire, che mi sembra assurdo che con tutti i film che ha fatto ti piaccia proprio quello suo che a me ? meno piaciuto! :D

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Francis Ford Coppola : Filmografia

Messaggio da leggere da DevilMaster » 15/05/2004, 23:10

Lo credo anch'io, colonnello Kurtz, ma devo ammettere che preferisco Platoon (commerciale, di cassetta, di moda ma..... "me piace" :) ). Comunque, Apocalypse Now, gran film. :)
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Francis Ford Coppola : Filmografia

Messaggio da leggere da carlo » 16/05/2004, 3:17

platoon e apocalypse now secondo me non sono paragonabili, son due cose troppo diverse, mi piaccion molto tutti e due, da un punto di vista "artistico" sono due ottimi film, non credo paltoon sia un film "commerciale" nel senso virgolettato del termine, ma mi sembrano due modi diversissimi di intendere il cinema, e di trattare la guerra, seppure i significati di fondo, come ? d'obbligo da persone intelligenti che trattano il tema, son sempre quelli.

brusca
Penna Bic
Penna Bic
Messaggi: 42
Iscritto il: 06/09/2004, 19:39

R: Francis Ford Coppola : Filmografia

Messaggio da leggere da brusca » 15/09/2004, 13:55

a parte il padrino e apocalypse now, ottimi film, un nome sopravvalutato


beh mi sembra proprio una bestemmia...
a parte che i padrini sono tre e che i primi due sono autentici capolavori e che apocaplypse now e' storia del cinema gli altri fim sono validissimi:la conversazione(film bellissimo e studiato in tutti i libri di cinema)rusty ..poi certo e' incappato in qualche errore ma e' un classico di tutti i registi piu' mainstream

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Francis Ford Coppola : Filmografia

Messaggio da leggere da carlo » 15/09/2004, 14:21

a me non sembra una bestemmia, e che i padrini sono tre lo so, parlavo della saga... per me il padrino uno e forse ancor pi? due son capolavori, il tre insomma.... e apocalypse now ? veramente un gran film, il resto per?-----
comunque c'? da dire che la conversazione, ad esempio, neanche l'ho visto!

brusca
Penna Bic
Penna Bic
Messaggi: 42
Iscritto il: 06/09/2004, 19:39

R: Francis Ford Coppola : Filmografia

Messaggio da leggere da brusca » 15/09/2004, 15:08

carlo lo so che lo sapevi che erano tre intendevo dire che quattro film grandissimi gia' da soli lo mettono di diritto nell olimpo

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Francis Ford Coppola : Filmografia

Messaggio da leggere da carlo » 15/09/2004, 15:13

in effeti hai ragione... se poi penso alla storia del padrino, a come ha scelto gli attori, a come l'ha girato....

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Francis Ford Coppola : Filmografia

Messaggio da leggere da carlo » 18/04/2007, 14:41

Francis Ford Coppola
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.



Francis Ford CoppolaFrancis Ford Coppola (nato il 7 aprile 1939 a Detroit, Michigan)


1960-1978
Di origine lucana, dopo che i suoi nonni originari di Bernalda (Mt) emigrarono negli Stati Uniti. Figlio di Carmine Coppola noto musicista jazz di quei tempi. Coppola studiò cinematografia alla UCLA, dove durante la sua permanenza realizzò numerosi cortometraggi e film brevi. Verso la fine degli anni '60, iniziò la sua carriera professionistica realizzando film a basso budget con Roger Corman e iniziò a scrivere sceneggiature.

Nel 1971 Coppola vinse il Premio Oscar per la sua sceneggiatura di Patton, generale d'acciaio. Nonostante questo, la consacrazione arrivò come co-autore e regista de Il Padrino (1972) e Il Padrino parte II (1974), che vinsero entrambi l'Oscar come "miglior film". Il secondo dei due capitoli è stato il primo sequel a riuscire in questa impresa.

Durante questo periodo scrisse anche una sceneggiatura per il remake del 1974 di Il grande Gatsby e produsse il film di George Lucas American Graffiti.


Dal 1979 ad oggi
Dopo il successo de Il Padrino e del suo sequel, Coppola diede inizio all'ambizioso progetto di girare una pellicola ispirata al capolavoro di Joseph Conrad Cuore di Tenebra, ambientata, però, nel periodo della guerra del Vietnam. Il film, intitolato Apocalypse Now (1979), ebbe una produzione molto travagliata, inclusi dei tifoni, e alcuni attori e Coppola stesso soffrirono per abusi di droga e crisi nervose. La produzione venne ritardata e prolungata più volte, ma il film apparve lo stesso sugli schermi cinematografici. Le fortissime critiche ricevute all'apparizione unite ai forti costi di produzione portarono quasi alla bancarotta la neonata casa di produzione del regista American Zoetrope. Nel 1991 è stato realizzato un documentario, Hearts of Darkness: A Filmmaker's Apocalypse, diretto da Eleanor Coppola (moglie di Francis), Fax Bahr e George Hickenlooper, che raccontano le difficoltà attraversate dalla troupe durante le riprese di Apocalypse Now, che è considerato l'ultimo film della New Hollywood.

Nonostante i problemi e e le difficoltà sofferte, Coppola portò avanti i suoi progetti, presentando nel 1981 una versione restaurata del film del 1927 Napoléon, che uscì negli Stati Uniti per la American Zoetrope. Il ritorno alla regia avvenne nel 1982 con il musical sperimentale Un sogno lungo un giorno, che sfortunatamente non fu un successo.

Nel 1986, Coppola diresse con George Lucas il film con Michael Jackson per i parchi a tema Disney Captain Eo, che all'epoca risultò il film più caro al minuto della storia (durata: 17', costo al minuto: circa un milione di dollari).

Nel 1990 completò la trilogia del Padrino con Il Padrino parte III, che anche se non ricevette le stesse ottime critiche dei primi due fu comunque un successo al botteghino.

Nel 1992 realizza l'ennesimo capolavoro: il film Bram Stoker's Dracula vincitore di tre premi oscar (miglior trucco, migliori costumi, migliori effetti speciali), con un cast d'eccezione: da ricordare l'attore britannico Gary Oldman nei panni del Conte/Vampiro, il gallese Anthony Hopkins che da vita ad un eccezionale e "spiritato" professore Van Helsing, un quasi sconosciuto Keanu Reeves e una notevole Winona Rider.

Nel 2001 ha messo mano nuovamente a Apocalypse Now per trarne una nuova versione, Apocalypse Now Redux, nel quale sono state inserite scene tagliate all'epoca ed un finale diverso. Il film passa dai 153' della versione originale a 202', fornendo nuove sfumature e particolari. L'operazione ha avuto un buon successo di critica e pubblico.


Il suo rapporto con l'Italia
Con l'Italia, e con la Basilicata in particolare, i rapporti di Coppola sono strettissimi: la famiglia del regista è originaria di Bernalda, un centro di 12 mila abitanti in provincia di Matera. Agostino, il nonno di Francis, emigrò da Bernalda all'inizio del Novecento e Coppola, che è nato a Detroit nel Michigan nel 1939 di Bernalda è cittadino onorario dalla fine degli anni Ottanta, ci viene spesso in vacanza approfittando anche delle spiagge della vicina Metaponto sullo Ionio. Il regista, in Basilicata,e soprattutto nel metapontino,ha un progetto di rilancio della zona. Invitato da "Sensi Contemporanei", un'iniziativa che nasce dalla collaborazione tra ministeri dell'Economia, Beni Culturali e Biennale di Venezia per promuovere la cultura del Sud, il cineasta americano annuncia: "A Bernalda, paese dei miei nonni, voglio ristrutturare un antico palazzo e trasformarlo in albergo esclusivo. Ma intendo anche dare impulso al centro di formazione per sceneggiatori, scrittori di teatro, musicisti e artisti che sorge a Torremare, nei pressi di Metaponto". Ospite d'onore del Busto Arsizio Film Festival, il regista ha spiegato che quello che costruirà a Bernalda sarà "un piccolo hotel di sole dodici stanze per un turismo invisibile che non modifichi il territorio. In Italia c'è già tanto turismo industriale con negozi di souvenir e affini, mentre - ha concluso - a Bernalda sarà diverso: non vogliamo cambiare nulla del paese di mio nonno". Matera e il materano hanno catturato l'immaginazione del regista e di Hollywood (nei Sassi sono stati girati i film La passione di Cristo di Mel Gibson e Nativity, con la regia di Chatrine Hardwicke ).


Curiosità
La figlia di Coppola, Sofia è anch'essa una regista (Il giardino delle vergini suicide e Lost in Translation).
Suo nipote Nicolas Cage, il cui vero nome è Nicholas Kim Coppola, è un celebre attore (Con Air e Face/Off).
Nel 2005 il regista ha acquistato un' abitazione a Bernalda in provincia di Matera, città da cui hanno avuto origine i suoi genitori, e nello stesso tempo sta realizzando in contatto con le autorità locali un progetto per la costruzione di un' università del cinema a Metaponto.









ieri sera mi son rivisto il padrino, che mi son comprato la trilogia in dvd, e beh, quel film è davvero un capolavoro.... mi sembrava giusto quindi rinverdire lo spazio su f.f.c.

Avatar utente
patrizia
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 454
Iscritto il: 20/12/2006, 18:18
Località: sempre e solo ,-| nordest produttivo

Francis Ford Coppola : Filmografia

Messaggio da leggere da patrizia » 18/04/2007, 14:59

e Koojaaniskatsi?


se si scrive così...

sono forse l'unica che si è entusismata?
patrizia

Rispondi