Cattelan

Discussioni e commenti sulle arti grafiche
Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 21:03
Località: Livorno

R: Cattelan

Messaggio da hombre sincero » 21/05/2005, 9:31







Questo concetto spaziale e' bello!
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 21:03
Località: Livorno

Cattelan

Messaggio da hombre sincero » 21/05/2005, 9:32

Sono venute un po grossine :?:

:|
Hombre Sincero

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 16:04
Località: Roma
Contatta:

Cattelan

Messaggio da DevilMaster » 21/05/2005, 16:54

:shock:

E dire che ti avevo detto di regolarti. :evil: :roll:

P.S. Le ho ridimensionate in modo da essere di una grandezza accettabile.
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 21:03
Località: Livorno

R: Cattelan

Messaggio da hombre sincero » 21/05/2005, 21:12

Diavoletto, il mago del software!
Hombre Sincero

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 16:04
Località: Roma
Contatta:

Cattelan

Messaggio da DevilMaster » 22/05/2005, 0:16

Naaaa, le foto sono sempre le stesse. Gli ho solo dato delle dimensioni limite. Per cui, se le scaricate, hanno lo stesso peso, come se fossero grosse (se le salvate le avrete grosse), ma almeno non sputtanano tutta la pagina. ;P
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 21:03
Località: Livorno

R: Cattelan

Messaggio da hombre sincero » 23/05/2005, 21:20

Immagine

Bambini appesi.

Questa ha fatto molto chiaccherare....
Hombre Sincero

giacomo
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Messaggi: 8
Iscritto il: 30/05/2007, 19:19
Località: Messina

Cattelan

Messaggio da giacomo » 31/05/2007, 14:28

Il discorso a parere mio non è artisti vivi o artisti morti. il problema è se l'arte è viva o morta.
nel senso se veramente contribuisce a creare una cultura nuova.

a proposito di Cattellan la tecnica è indubbia, ma tante volte sembra non andare oltre la provocazione, che per carità è molto utile, ma fine a se stessa non serve a nulla.

tutto questo secondo me ovviamente
in corso la votazione online al premioceste 2007. votate "il tempo di ascendere" seguendo questo link: http://premioceleste.it/2007/opere_pittura.asp un semplice gesto può fare tanto per me. GRAZIE MILLE

giacomo
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Messaggi: 8
Iscritto il: 30/05/2007, 19:19
Località: Messina

Cattelan

Messaggio da giacomo » 31/05/2007, 14:31

giacomo
in corso la votazione online al premioceste 2007. votate "il tempo di ascendere" seguendo questo link: http://premioceleste.it/2007/opere_pittura.asp un semplice gesto può fare tanto per me. GRAZIE MILLE

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 21:03
Località: Livorno

Cattelan

Messaggio da hombre sincero » 31/05/2007, 21:17

Ciao Giacomo,
io credo (ovviamente è solamente un parere e per dirla tutta molto traballante) che l'arte sia sempore viva, ci macherebbe anche il contrario, il problema sta se e quando siamo in grado di avvertirla tale.
A me Cattelan piace molto, e' vero e' provocatorio ma noncredo che si riduca tutto alla sola provocazione.

Credo piuttosto che riconoscere e capire l'arte contomperoanea sia cosa molto ardua.
Non ci sono riferimenti storici (ovviamente e' contemporanea) e i rifeirmenti sociali sono talmente freschi che è difficle individuarne i profili.
In sostanza ci affidiamo all'istinto ed esprimiamo il nostro parere con il rischio di sbagliare alla grande.

Se ci voltiamo di qualche lustro e scorriamo i vari movimenti e i vari nomi dal salone dei rifiutati impressionisti alle combustioni, dai segni marcati espressionisti ai buchi dei concetti spaziali, dalle scopate di koons al monocromo assoluto, dal ready-made al teatro delle orge e dei misteri, dall'interpretazione dei sogni e le traduzionia utomatiche alle masturbazioni di Egon Shiele, alle "brutture" di Dubuffet...
vediamo che molti tentativi espressivi del passato vennero a suo tempo censurati, segati, attaccati,
poi, il tempo, ha contribuito a farli capire, a far digerire e successivamente apprezzare una nuova estetica, un nuovo punto di vista.

Forse, per poter apprezzare l'arte contemporanea, e' necessaria molta calma...e un gra culo! :wink:

E' altrettanto vero che oggi riviste specializzate e autorevoli critici sfornano artisti contemporanei come fossero biscottini deliziosi che come tali vengono immediatamente capiti dal pubblico, mangiati, digeriti e cagati, in sostanza scadono nel giro di pochi anni.

la consolazione e' che quello che riuscirà a restare nel tempo sarà arte...forse e forse molta arte non vedrà mai la luce del tempo e resterà apparentemente muerta nel buio di qualche cantina o di qualche testa. :shock:
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 0:02
Località: Roma
Contatta:

Cattelan

Messaggio da carlo » 31/05/2007, 23:55

Nella mia ignoranza posso dire che Cattelan è uno dei pochi contemporanei che fanno principalmente istallazioni a piacermi e convicermi. Non lo trovo mai, come dire, "fine a se stesso", e neanche mai ripetitivo. La provocazione c'è quasi sempre nelle sue opere, ma porta sempre a una riflessione, contrariamente a molte provocazioni "moderne" che dietro nascondono solo la voglia dell'autore che si parli di lui. L'ho sempre trovato, in parole povere, e solo per un fatto di sensazioni, "sincero", e questo mi piace molto.

Rispondi