Cattelan

Discussioni e commenti sulle arti grafiche
Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Cattelan

Messaggio da leggere da carlo » 03/09/2004, 13:41

Me lo ha ricordato Hombre Sincero nella disucussione sui pittori preferiti, e tra i "vivi e vegeti" in effetti lui merita un po' di spazio...

Maurizio Cattelan

breve bio trovata in rete

maurizio cattelan

nato a Padova nel 1960, vive e lavora nel New Jersey.

? un po? pi? facile situare il lavoro di Maurizio Cattelan nel suo tempo che articolare verbalmente la logica che governa le sue figure, in quanto che l?artista procede per successivi effetti di seduzione. Di fronte ad ogni nuova apparizione si ? sempre tentati di dire:? no non ? possibile, non pu? esibire questo.." Lo spasso di Cattelan non ha limiti ed il suo continuo alzare la posta in gioco del suo meccanismo comico finisce col creare una specie di schermo attorno al suo lavoro, che scoraggia analisi e lascia a bocca aperta. Senza titolo, 1993, acrilico su tela 80 x 100 cm. La tela ? squarciata in 3 pezzi, creando la z di Zorro nello stile di Lucio Fontana. In questo modo Cattelan stabilisce il suo personaggio di vendicatore mascherato che ha giurato di gettare luce sulla commedia umana, attraverso il filtro del sistema dell?arte. In questo, apparentemente semplicissimo, lavoro, a prima vista minimale ed immediatamente accessibile, si trovano tutte le figure retoriche che costituiscono il suo lavoro: l?appropriazione caricaturale di lavori del passato, la favola moralizzante e, soprattutto, questa insolente maniera di irrompere nel sistema dei valori, che ? la caratteristica prima del suo fare. Senza titolo 1993 ? un lavoro interamente programmatico in termini sia di forma che di metodo: lo zigzag ? il suo marchio di fabbrica. Considerando i numerosi remakes che ha fatto, si pu? notare che tutti condividono un metodo analogo: la struttura formale sembra familiare, ma gradualmente ed insidiosamente nuovi livelli di significato capovolgono radicalmente le nostre percezioni. Nel 1998, a Manifesta II, a Lussemburgo, Cattelan ha esposto un albero d?ulivo piantato in un enorme cubo di terra. Un visitatore frettoloso potrebbe averlo preso per un remake di Beuys o Penone; ma alla fine quest?elemento vegetale non prendeva parte al significato del lavoro, che si articolava attorno all?offensiva sintattica sviluppata dall?artista, che sfiora con mano le barriere fisiche ed ideologiche d?individui e comunit?, testando i limiti e la pazienza delle istituzioni. Le critiche rivolte al sistema dell?arte sono spesso parte integrante del lavoro di Cattelan e vengono frequentemente rivelate e totalmente anticipate. Consideriamo i suoi precedenti di evasione dal tradizionale luogo espositivo. Alcuni esempi: UNA DOMENICA A RIVARA (1992): strisce di lenzuolo annodate erano state appese fuori da una delle finestre della galleria; FONDAZIONE OBLOMOV (1992): Cattelan raccolse $ 10,000 da cento persone perch? fossero assegnati ad un?artista che avesse acconsentito ad astenersi per un anno dall?esibire il suo lavoro. Quando gli artisti selezionati rifiutarono di accettare il premio, Cattelan prese i soldi e corse.. a New York. LAVORARE E? UN BRUTTO MESTIERE (1993): vendette il suo spazio espositivo alla Biennale di Venezia ad un?agenzia pubblicitaria; la 6? Biennale dei Caraibi, da lui organizzata, consisteva in un paio di settimane di villeggiatura gratis per gli artisti invitati: nessun'opera esposta, delegazioni di critici accorse ?inutilmente? all?evento, tam tam pubblicitario e limousines in affitto. Status quo.




qualche lavoro di Maurizio Cattelan:

Immagine


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

e la sua opera che pi? mi ? piaciuta (assieme alla "nona ora", che ? la prima in alto, e a quella che vede hitler in ginocchio in un immenso salone vuoto, che non sono riuscito a postare) ? questa:

Immagine


qualche altra opera:

http://www.boilermag.it/gallery/MaurizioCattelan

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

R: Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 03/09/2004, 21:59

Bravo Carlitos!

Questo (se riesco ad incollarlo) e' l'ultimo e tra i piu chiaccherati:
[img]



[/img]

Buonanotte,
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 03/09/2004, 22:04

Bello e'... minimale direi! aaahhh l'arte moderna?!

Carlo, io c'ho provato ma come vedi....
Carlitos pensaci tu....."bambini impiccati" esposti a Milano (c'e' un articolo su repubblica del 6 maggio).

So sorry!

Hasta luego,
Hombre Sincero

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Cattelan

Messaggio da leggere da DevilMaster » 04/09/2004, 2:23

Per me, l'arte ? un altra cosa. Ma, tanto, lo sanno tutti, sono retr? e antiquato.
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Cattelan

Messaggio da leggere da DevilMaster » 04/09/2004, 2:24

Ah....dimenticavo. W i muerti, che i vivi ne hanno da imparare. :twisted:
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Cattelan

Messaggio da leggere da carlo » 04/09/2004, 11:49

Devil, in parte son daccordo con te, ma Cattelan ? un genio, un altro pianeta...
Hombre, ho capito quale dici tu, ora vedo se riesco a postarla!

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

R: Cattelan

Messaggio da leggere da carlo » 04/09/2004, 11:57

Immagine

bambini impiccati non la trovo, me la ricordo per?, se ne parl? parecchio, sembravano veri...
Questa qui sopra invece ? quella di cui parlavo, hitler, inginocchiato, in un immenso capannone vuoto. Io la trovo stupenda, e per me questa ? arte.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 04/09/2004, 22:41

Devil, i vivi hanno da imparare, ma per lo meno hanno tempo per farlo (forse), i muerti sono muerti.

Carlo,il mio preferito e' lo scoitattolo sucida ma anche hitler in ginocchiato e bella.

Good night,
Hombre Sincero

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Cattelan

Messaggio da leggere da DevilMaster » 05/09/2004, 4:31

Se il tempo fosse il metro di paragone, potrei anche essere daccordo. In effetti non ? cos?. I Morti hanno creato il "fantastico", i vivi...ancora non mi sembra. Ovviamente....punti di vista, ma...io la penso cos?. Forse la mia colpa ? quella che il medioevo, in confronto a noi, era un gran periodo. Schifo l'epoca che stiamo vivendo e, ribadisco, ne abbiamo da imparare.L'et? della pietra, non ? mica finita perch? erano finited le pietre. Da questo....se ne evince che, io penso, sarebbe ora di cambiare qualcosa.
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Cattelan

Messaggio da leggere da carlo » 05/09/2004, 11:31

? sempre ora di cambiare qualcosa.

Hombre, non solo ci piace Cattelan a entrambi, ma la sua opera che preferiamo ? la stessa! chi l'avrebbe mai detto? :mrgreen:

Anonymous

Cattelan

Messaggio da leggere da Anonymous » 07/09/2004, 21:39

E' vero, e' sempre ora di cambiare.
Forse riusciamo meglio ad apprezzare le opere del passato, perche' facilmente riconducibili a un periodo storico, politico e sociale ben definito, che gia' conosciamo, va da se che avventurarsi nella lettura di un lavoro (visivo o letterario che sia) contemporaneo, e' cosa incerta, per molti aspetti rischiosa, in una parola difficile.
Per un lavoro che viene concepito oggi, almeno che non sia un minestrone riscaldato, non esistono chiavi di lettura collaudate e certe, ma si tratta di affidare il "giudizio" alla sensibilita' e all'intuitivita' ...facile e' doversi ricredere su un lavoro che magari inizialmente avevamo sotto/sopravalutato.
...but it's just a point of view.

Carlo, hai ragione, e chi l'avrebbe mai detto? le sorprese del teatro e della vita...

Buoenas noches Compamero,

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 12/09/2004, 9:18

Non sono un visitatore;

soy un hombre sincero de donde crece la palma
y antes de morirme quireo
echar mis versos del alma...

mi ero dimenticato di fare il login.

bounjour a toute le monde!
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 19/10/2004, 21:13

ma non c'e' piu nessunoooo??

forse se ne sono andati tutti in letargo, la stagione 'e quella giusta!

buonanotte, ci sentiamo in primavera.
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 19/10/2004, 21:14

magari anche in estate cosi' abbiamo piu tempo per riposare.....
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Cattelan

Messaggio da leggere da carlo » 19/10/2004, 22:19

:lol:

hombre, mica sempre bisogna rispondere! magari a volte uno legge, ? daccordo con te, o non ha nulla da dire...

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

R: Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 20/10/2004, 20:31

Hai ragione Carlitos!
questa cosa mi era proprio sfuggita; chi tace acconsente.
Hasta Luego,
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

R: Cattelan

Messaggio da leggere da carlo » 21/10/2004, 1:16

Immagine

hombre, sul genio lo sai che siam stradaccordo...

Immagine

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

R: Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 15/11/2004, 22:22

Estratto da un intervista a Cattelan.


Xx: a cosa serve fare arte?
Mc: se lo sapessi farei il collezionista.

Xx: cosa deve fare un artista per avere successo?
Mc: non ho ricette, anche perche' a me sembra di non aver fatto niente di speciale. Cerca solo di divenatare qualcun altro.

Xx: da anni lavoro con materiali plastici e con il cibo come materia, desidererei sapere se hai mai pensato di usare tale materia per fare arte?
Mc: no, grazie, prendo solo un caffe'.

Xx: quali dei commenti critici al tuo lavoro hai odiato di piu'?
Mc: sono un po stanco di quelli che parlano solo di soldi o che dicono che sono un buffone o un bluff. Per qualche ragione sembra impossibile che stia solo cercando di dire cio' che penso. Ma alla fine va bene cosi':se non altro, di tanto in tanto, posso dire qualcosa di serio, senza che nessuno se ne accorga.

Xx: chi sta rispondendo a queste domande? Tu? qualcun altro?
Mc: la risposta e' dentro di te, ed e' sbagliata.


Flash Art n.247 Agosto - Settembre 2004
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Cattelan

Messaggio da leggere da carlo » 16/11/2004, 2:07

Sbaglio, o Xx, a Mc, stava un po sulle palle?

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

R: Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 17/11/2004, 22:00

Xx sono diverse persone (ho abbreviato per praticita' o meglio per pigrizia).
Credo che a MC piaccia provocare, sempre e comunque, nei lavori come nelle risposte.
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

R: Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 21/05/2005, 10:31







Questo concetto spaziale e' bello!
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 21/05/2005, 10:32

Sono venute un po grossine :?:

:|
Hombre Sincero

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Cattelan

Messaggio da leggere da DevilMaster » 21/05/2005, 17:54

:shock:

E dire che ti avevo detto di regolarti. :evil: :roll:

P.S. Le ho ridimensionate in modo da essere di una grandezza accettabile.
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

R: Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 21/05/2005, 22:12

Diavoletto, il mago del software!
Hombre Sincero

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Cattelan

Messaggio da leggere da DevilMaster » 22/05/2005, 1:16

Naaaa, le foto sono sempre le stesse. Gli ho solo dato delle dimensioni limite. Per cui, se le scaricate, hanno lo stesso peso, come se fossero grosse (se le salvate le avrete grosse), ma almeno non sputtanano tutta la pagina. ;P
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

R: Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 23/05/2005, 22:20

Immagine

Bambini appesi.

Questa ha fatto molto chiaccherare....
Hombre Sincero

giacomo
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Messaggi: 8
Iscritto il: 30/05/2007, 20:19
Località: Messina

Cattelan

Messaggio da leggere da giacomo » 31/05/2007, 15:28

Il discorso a parere mio non è artisti vivi o artisti morti. il problema è se l'arte è viva o morta.
nel senso se veramente contribuisce a creare una cultura nuova.

a proposito di Cattellan la tecnica è indubbia, ma tante volte sembra non andare oltre la provocazione, che per carità è molto utile, ma fine a se stessa non serve a nulla.

tutto questo secondo me ovviamente
in corso la votazione online al premioceste 2007. votate "il tempo di ascendere" seguendo questo link: http://premioceleste.it/2007/opere_pittura.asp un semplice gesto può fare tanto per me. GRAZIE MILLE

giacomo
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Messaggi: 8
Iscritto il: 30/05/2007, 20:19
Località: Messina

Cattelan

Messaggio da leggere da giacomo » 31/05/2007, 15:31

giacomo
in corso la votazione online al premioceste 2007. votate "il tempo di ascendere" seguendo questo link: http://premioceleste.it/2007/opere_pittura.asp un semplice gesto può fare tanto per me. GRAZIE MILLE

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 31/05/2007, 22:17

Ciao Giacomo,
io credo (ovviamente è solamente un parere e per dirla tutta molto traballante) che l'arte sia sempore viva, ci macherebbe anche il contrario, il problema sta se e quando siamo in grado di avvertirla tale.
A me Cattelan piace molto, e' vero e' provocatorio ma noncredo che si riduca tutto alla sola provocazione.

Credo piuttosto che riconoscere e capire l'arte contomperoanea sia cosa molto ardua.
Non ci sono riferimenti storici (ovviamente e' contemporanea) e i rifeirmenti sociali sono talmente freschi che è difficle individuarne i profili.
In sostanza ci affidiamo all'istinto ed esprimiamo il nostro parere con il rischio di sbagliare alla grande.

Se ci voltiamo di qualche lustro e scorriamo i vari movimenti e i vari nomi dal salone dei rifiutati impressionisti alle combustioni, dai segni marcati espressionisti ai buchi dei concetti spaziali, dalle scopate di koons al monocromo assoluto, dal ready-made al teatro delle orge e dei misteri, dall'interpretazione dei sogni e le traduzionia utomatiche alle masturbazioni di Egon Shiele, alle "brutture" di Dubuffet...
vediamo che molti tentativi espressivi del passato vennero a suo tempo censurati, segati, attaccati,
poi, il tempo, ha contribuito a farli capire, a far digerire e successivamente apprezzare una nuova estetica, un nuovo punto di vista.

Forse, per poter apprezzare l'arte contemporanea, e' necessaria molta calma...e un gra culo! :wink:

E' altrettanto vero che oggi riviste specializzate e autorevoli critici sfornano artisti contemporanei come fossero biscottini deliziosi che come tali vengono immediatamente capiti dal pubblico, mangiati, digeriti e cagati, in sostanza scadono nel giro di pochi anni.

la consolazione e' che quello che riuscirà a restare nel tempo sarà arte...forse e forse molta arte non vedrà mai la luce del tempo e resterà apparentemente muerta nel buio di qualche cantina o di qualche testa. :shock:
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Cattelan

Messaggio da leggere da carlo » 01/06/2007, 0:55

Nella mia ignoranza posso dire che Cattelan è uno dei pochi contemporanei che fanno principalmente istallazioni a piacermi e convicermi. Non lo trovo mai, come dire, "fine a se stesso", e neanche mai ripetitivo. La provocazione c'è quasi sempre nelle sue opere, ma porta sempre a una riflessione, contrariamente a molte provocazioni "moderne" che dietro nascondono solo la voglia dell'autore che si parli di lui. L'ho sempre trovato, in parole povere, e solo per un fatto di sensazioni, "sincero", e questo mi piace molto.

giacomo
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Messaggi: 8
Iscritto il: 30/05/2007, 20:19
Località: Messina

Cattelan

Messaggio da leggere da giacomo » 01/06/2007, 10:12

[quote=""hombre sincero""]
Se ci voltiamo di qualche lustro e scorriamo i vari movimenti e i vari nomi dal salone dei rifiutati impressionisti alle combustioni, dai segni marcati espressionisti ai buchi dei concetti spaziali, dalle scopate di koons al monocromo assoluto, dal ready-made al teatro delle orge e dei misteri, dall'interpretazione dei sogni e le traduzionia utomatiche alle masturbazioni di Egon Shiele, alle "brutture" di Dubuffet...
vediamo che molti tentativi espressivi del passato vennero a suo tempo censurati, segati, attaccati,
poi, il tempo, ha contribuito a farli capire, a far digerire e successivamente apprezzare una nuova estetica, un nuovo punto di vista.

:shock:[/quote]

sono totalmente d'accordo con te. voglio andare olre il discorso cattelan.
sono parecchi anni che studio la storia dell'arte e di fronte a tutti questi movimenti artistici non c'è altro da are che prenderne atto. il punto è che oggi come oggi, per fare un esempio, si continua a propinare un comportamento atecnico solo perchè l'ha fatto il dadaismo nel 900. ma quando lo faceva duchamp con il suo ready made aveva un senso, oggi......

sono convinto che, nella maggior parte dei casi, l'arte oggi viva per se stessa.
mentre dovrebbe essere una forza che agisce nella società per cambiarla, vedo troppo spesso che è un copia-incolla di tutto quello che dovrebbe essere trasformato.come disse Giulio Carlo Argan: «L’arte contemporanea non è tale soltanto perché ‘è’ l’arte del nostro tempo, ma perché ‘vuole’ essere del proprio tempo: contemporanea e partecipe, in senso positivo o negativo, della situazione non soltanto politica ma culturale». ecco io penso che l'artista abbia questa responsabilità. il suo ruolo può essere quello di salvare e promuovere quel poco di umanità che resta in un mondo disumanizzato.

per tornare a cattelan,
la provocazione può andare anche bene, ma non so fino a che punto raggiungere quel tipo di obiettivo che personalmente mi pongo (arte umanizzante in un mondo disumanizzato)
dico questo ovviamente dal mio punto di vista, da quelli che sono i miei ideali. cattelan rimane comunque un artista di un certo calibro.
in corso la votazione online al premioceste 2007. votate "il tempo di ascendere" seguendo questo link: http://premioceleste.it/2007/opere_pittura.asp un semplice gesto può fare tanto per me. GRAZIE MILLE

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 01/06/2007, 22:52

Perché "arte umanizzante in un mondo disumanizzato"?
Perché "quel poco di umanità che resta in un mondo disumanizzato"?
Se e' vero che in questo mondo ci sono eventi raccapriccianti, mi piace pensare che da qualche parte, ogni giorno, nascano miracoli di bellezza.

Credo che ogni avanguardia, ogni rivoluzione artistica sia riuscita a spostare i nostri orizzonti ottici, aiutandoci a vedere un po piu la.
Concordo con te, proporre oggi un concetto spaziale o uno scolabottiglie è conformismo non certo rivoluzione, come del resto sarebbe conformismo proporre un astratto o un figurativo che l'unica cosa a renderli contemporanei e' la data dietro la tela.
Ovvio, in un'istallazione il collegamento al passato è piu immediato, in un dipinto c'e' sempre l'irregolarità manuale a farlo sembrare diverso da ciò che è gia stato.

Mi è sempre piaciuto pensare che un artista non dovrebbe essere ossessionato dal nuovo, dal dover a tutti i costi stupire e provocare con la novità, mi piace pensare che l'artista portando avanti la propria ricerca onestamente, per una sorta di unicità che contraddistingue tutti gli esseri, riesca così, quasi inconsapevolmente, a raggiungere l'originalità.

Mi sono quasi perso :shock: e non sono sicuro di essere stato capace di esprimere quello che sento. Chiedo umilmente scusa, ma ho cenato con del pesce accompagnandolo a un buon vermentino, buono e forse un po troppo abbondante. :lol:
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Cattelan

Messaggio da leggere da carlo » 02/06/2007, 1:23

è per altro molto più provocatorio un qualsiasi telegiornale di un qualsiasi canale di un qualsiasi giorno, di Cattelan.

io Traminer.

giacomo
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Messaggi: 8
Iscritto il: 30/05/2007, 20:19
Località: Messina

Cattelan

Messaggio da leggere da giacomo » 02/06/2007, 9:26

Caro hombre sincero

mi trovi ancora d'accordo, purtroppo in un forum possono sfuggire tante cose di una discussione, essenziali a far capire il messaggio che si vuole mandare.
quando parlo di un mondo disumanizzato di certo non dico che è da buttare via. semplicemente voglio parlare di un'arte impegnata in una società strapiena di contraddizioni. è inutile fare l'elenco delle cose che non vanno e dei miracoli di bellezza, finchè viviamo in un mondo dove volano missili da milioni di dollari sopra la testa di gente che vive con uno o due dollari al giorno, l'arte, tramite la sua funzione, avrà la missione di almeno prenderne atto.

poi, che faccia informale o figurativo non importa, purchè non dimentichi quest'impegno.
in corso la votazione online al premioceste 2007. votate "il tempo di ascendere" seguendo questo link: http://premioceleste.it/2007/opere_pittura.asp un semplice gesto può fare tanto per me. GRAZIE MILLE

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 02/06/2007, 9:52

Hola Giacomo,
è vero che in un forum tante sfumature sfuggono, credo che sia comunque piacevole chiaccherare d'arte.

Ho sempre avuto dei grassi dubbi (che non significa non sono d'accordo, ma appunto non sono sicuro) su quella che tu chiami Funzione dell'arte o la sua Missione o il suo Impegno.

L'arte, la poesia sono cose vitali, si è vero, ma per chi e per cosa??

Per qulla manciata di poeti e artisti che godono come maiali masturbandosi su un verso o un lavoro visivo?

I don't know! mò ce penso ....

A presto
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 21/06/2007, 19:00

Immagine

Not afraid of love
Ultima modifica di hombre sincero il 22/06/2007, 22:34, modificato 1 volta in totale.
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 22/06/2007, 22:32

Immagine


Immagine

Immagine

Intervista dal web

Una serie di lavori disparati prima del successo, tipo?

Ho venduto statuine di Sant Antonio da Padova, ho lavorato in una lavanderia e per un breve periodo all'obitorio: durante tutte queste esperienze ho cercato di imparare a lavorare senza lavorare. Per questo ho poi scelto il mondo dell'arte, che sempre un lavoro resta.

Quali motivi destano il terrore della povertà?

Traumi infantili.

Perché vivere a New York?
Perché no? È la città dove si avverano i sogni, e dove si manifestano gli incubi. Un posto ideale.

Quanti tecnici al massimo possono servire per la concreta realizzazione di un'opera?
Uno, nessuno o centomila ... a seconda del lavoro. Posso affermare che il ruolo degli altri nel mio lavoro è stato sempre fondamentale. Ma in fondo credo che per tutti sia così. Riesce a immaginare la sua vita da sola?
Come definire il gigante Untitled ˆ Boy di Ron Mueck alla 49. Biennale di Venezia?
...uno che ha ingoiato la pozione magica di Obelix...

Quale differenza di sguardo nei bambini impiccati in Porta Ticinese?Come definire loro?
....Io come i bambini di Porta Ticinese non crediamo nella pozione magica di Obelix.

Assimilazione dell‚artista all‚imbroglione come da un testo di Hyde citato da Laura Hoptman a suo proposito, o al buffone shakespeariano?
L'arte genera spesso malintesi. Soprattutto nel mio caso, dato che desidero proprio offrire tanti punti di vista diversi dai quali osservare il mio lavoro. E cosi nascono definizioni diverse, a volte contrastanti: il giullare, il buffone, ma anche l‚artista impegnato, il politico. Alla fine non mi interessa più di tanto: non credo nella coerenza, ma nella moltiplicazione della personalità. È sempre meglio essere in molti.
E la laurea honoris causa, è solo dichiaratamente un'opera?
La laurea l'ho ricevuta davvero, per una volta che non ho mentito, tutti stentano a crederci e preferiscono pensare che sia uno scherzo o un'opera. Dopo tutto è meglio così: conviene sempre dubitare della verità.

Leone, il regista Sergio Leone, parlava invece di ingenuità dell'artista elaborata.
Sergio era forse ingenuo, ma Leone un professionista e di sicuro un maniaco della precisione e dell'elaborazione. Io posso solo dire che i miei lavori partono dalle immagini. Mi passano per la mente delle immagini, pescate da non so dove. Inizio a pensarci, cerco di attaccarle e di limarle finché sono semplici ma allo stesso tempo aperte, ricche di tante possibili letture. L'ingenuità da sola non mi basta, e neanche l'elaborazione. A volte serve la molteplicità.
MARIA IDA CLEMENTEL


Immagine

Immagine
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 11/12/2007, 0:00

....poi magari, con calma, mi ricordo anche come postare le foto! :twisted: ...o come cancellare un mio post...
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Cattelan

Messaggio da leggere da carlo » 09/01/2008, 1:17

ma quello nell'ultima foto sei tu? :)

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Cattelan

Messaggio da leggere da hombre sincero » 09/01/2008, 20:07

CoRna
Hombre Sincero

Rispondi