Ennio Morricone

gruppi canzoni e concerti
Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Ennio Morricone

Messaggio da leggere da DevilMaster » 10/06/2009, 23:13

Secondo me sono scomparsi alcuni topic... non ci posso credere che, dopo Jimi, cercando una discussione su Morricone... non ne abbia trovata NEMMENO UNA.

Ennio Morricone (Roma, 10 novembre 1928) è un compositore italiano.

Celebre per le sue numerose colonne sonore cinematografiche, ne ha composte più di 500 in tutta la sua lunga carriera, di cui solamente 30 scritte per film western. È proprio per queste ultime, però, che Morricone è meglio conosciuto. Il suo particolare ed imitato stile di composizione per questo genere è esemplificato in particolare dalla colonna sonora di Il buono, il brutto, il cattivo di Sergio Leone, regista con il quale il compositore diede vita ad una lunga e proficua collaborazione.

La produzione di Morricone annovera inoltre una nutrita schiera di composizioni che non sono nate per il cinema e che rientrano nel genere della musica contemporanea: opere teatrali, lavori sinfonici e per solista e orchestra, composizioni corali, musica da camera, ecc.

Ennio Morricone è Accademico Effettivo dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia oltre che socio da molti anni della prestigiosa associazione Nuova Consonanza che svolge in Italia un importante ruolo di diffusione e produzione di musica contemporanea. Morricone ha venduto più di 40 milioni di dischi[1].

Gli inizi [modifica]

Originario di Arpino in provincia di Frosinone, ma nato a Roma, ricevette la sua formazione musicale al Conservatorio Santa Cecilia, dove si diplomò in tromba (7/10), strumentazione per banda (9/10) e composizione (9,50/10 con Goffredo Petrassi). Ha studiato anche musica corale e direzione di coro. Contemporaneamente ha lavorato come trombettista in molte orchestre romane, formandosi così uno spirito eminentemente pratico e creandosi una rete di conoscenze nel mondo dello spettacolo. Cominciò a scrivere musiche per film nel 1955, lavorando parallelamente come arrangiatore di musica leggera per diverse orchestre e per i dischi dalla RCA Italiana. Morricone continua però a considerarsi un compositore "colto" ed a scrivere musica classica contemporanea: la definizione di "mago delle colonne sonore" gli va stretta. Nel 1956 sposò Maria Travia: dal matrimonio nacquero quattro figli. Nel 1958 viene assunto come assistente musicale dalla RAI, ma si licenzia il giorno stesso non appena apprende che gli sarà preclusa ogni possibilità di carriera e che, per espressa volontà dell'allora direttore generale Filiberto Guala, era assolutamente proibita la trasmissione delle musiche composte da impiegati dell'ente radiotelevisivo pubblico[2].

La collaborazione con Sergio Leone [modifica]

Morricone e Leone erano compagni di classe alle scuole elementari [3], e nel 1964 cominciarono a collaborare insieme. Nello stesso periodo Morricone iniziò a collaborare anche con Bernardo Bertolucci. La prima colonna sonora che scrisse per Leone fu per il film Per un pugno di dollari, nel 1964, proseguendo per tutta la serie successiva di spaghetti-western diretti dal regista romano (Per qualche dollaro in più, Il buono, il brutto, il cattivo, C'era una volta il West, Giù la testa, Il mio nome è nessuno), un sodalizio che durò fino all'ultimo film di Leone, il gangster-movie C'era una volta in America. creando alcune tra le sue musiche più famose. Per Sergio Leone Morricone firma alcune tra le sue migliori colonne sonore, musiche che hanno contribuito a far diventare i film di Leone dei capolavori indiscussi. Nei suoi concerti dedica sempre una sezione al regista Leone.

Una proficua amicizia artistica [modifica]

Fino all'inizio degli anni sessanta, Morricone viveva con la moglie Maria ed i bambini, nel popolare rione romano di Trastevere. Sopra al suo appartamento viveva la pittrice Eva Fischer, importante figura femminile dell'arte romana dal dopoguerra. Con lei vi fu un intenso scambio culturale, culminato nel 1992 con la pubblicazione del CD "A Eva Fischer Pittore" annesso ad un libro con le riproduzioni delle opere pittoriche della Fischer ispirate alla musica dell'amico Ennio.

I primi riconoscimenti ufficiali [modifica]

Vince il suo primo Nastro d'Argento nel 1965 (anno in cui intraprende l'insegnamento compositivo presso il prestigioso Conservatorio Licinio Refice di Frosinone) grazie alle musiche di Metti, una sera a cena, ed il secondo solamente un anno dopo per Sacco e Vanzetti. La prima nomination per un Premio Oscar arrivò nel 1979 per la colonna sonora di I giorni del cielo (Days of Heaven), al quale seguirono nel 1986 quella per Mission (The Mission), che vincerà comunque il BAFTA (The British Academy of Film & Television Arts) ed il Golden Globe, poi nel 1987 per Gli intoccabili (The Untouchables), che vincerà il Nastro d'argento, il BAFTA, il Golden Globe e il Grammy Award, per Bugsy nel 1992 e nel 2001 per Malèna.

Nel 1984, vince un altro BAFTA per la colonna sonora di C'era una volta in America, l'ultimo film di Sergio Leone.

Il Premio Oscar [modifica]

Il 25 Febbraio 2007, dopo cinque nominations non premiate, gli viene conferito, accompagnato da una standing ovation tributatagli da una ammirata platea, il Premio Oscar alla carriera, "per i suoi magnifici e multisfaccettati contributi nell'arte della musica per film".

A consegnargli il premio è stato l'attore Clint Eastwood, icona dei film western di Sergio Leone.
In corrispondenza a questo evento è stato messo in commercio un album-tributo la cui realizzazione era iniziata già nel 2006 dalla Sony BMG: nel disco, intitolato "We All Love Ennio Morricone" sono contenuti tutti i maggiori successi del maestro interpretati da cantanti e artisti di fama mondiale: Metallica, Celine Dion, Andrea Bocelli, Bruce Springsteen e molti altri.

Celine Dion, come omaggio al compositore, durante la premiazione dell' Oscar ha cantato il brano "I Knew I Loved You", contenuto nel cd ed ispirato al tema del film C'era una volta in America.

I tributi e le "imitazioni" [modifica]

Le musiche di Ennio Morricone sono state più volte riprese da altri artisti, che ne hanno creato numerose "cover" in varie occasioni: Hugo Montenegro con una sua versione del tema principale di Il buono, il brutto, il cattivo raggiunse la vetta delle classifiche tanto in Gran Bretagna quanto negli USA nel 1968, e John Zorn registrò un intero album di musica di Morricone a metà degli anni '80. Anche Mike Patton sia con i Mr. Bungle che con i Fantômas ha in varie occasioni ripreso le musiche di Ennio Morricone, tra cui Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto presente nell'album The Director's Cut dei Fantômas, Metti, una sera a cena, Città violenta, Muscoli di velluto eseguite durante i concerti dai Mr. Bungle. Ha inoltre pubblicato nel 2005, tramite la sua etichetta Ipecac Recordings, una raccolta di brani di Ennio Morricone dal titolo Crime and Dissonance.


I Metallica usano il brano "L'estasi dell'oro" come introduzione per i loro concerti dal 1983, ed hanno recentemente registrato una cover metal del brano inserita nell'album-tributo We All Love Ennio Morricone. Anche l'Orchestra Sinfonica di San Francisco ha eseguito questo brano nell'album Metallica's Symphonic Rock album. I Ramones hanno usato la colonna sonora da Il buono, il brutto, il cattivo come introduzione per i loro concerti. La colonna sonora del film Per un pugno di dollari è stato anche usata come introduzione nei concerti del gruppo dei Mars Volta. Bruce Springsteen, ha eseguito spesso Badlands, facendola precedere dalla colonna sonora di "C'era una volta il west" suonata dal pianista della E-Street Band, Roy Bittan. La stessa Colonna sonora apriva il concerto di San Siro del 2003 (The rising tour), sul cui sottofondo entrava la Band. Quentin Tarantino in Kill Bill cita volutamente le musiche di Morricone realizzate per Sergio Leone così come Gore Verbinski in Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo, sempre riferite ai suoi temi western.

Gli altri premi [modifica]

Nel 1994, è il primo compositore non americano a ricevere il premio alla carriera dalla "SPFM - Society for Preservation of Film Music". Nel 1995 riceve il Leone d'Oro alla carriera nel corso della 52a Mostra internazionale del cinema di Venezia ed il premio "Rota", istituito dalle "Edizioni CAM" e dal più importante periodico di spettacolo americano, Variety, ai quali vanno aggiunti altri, numerosissimi, premi onorari.

Direttore d'orchestra [modifica]

Nell'estate del 2006 dirige l'Orchestra filarmonica del Teatro alla Scala di Milano in un tour che oltre all'Arena di Verona riguarda anche altri importanti teatri ed arene, tra cui il teatro greco-romano di Taormina. Per la prima volta il maestro dirige l'Orchestra e il Coro della Scala nell'esecuzione delle sue più celebri colonne sonore. Dal 2001 il M° Ennio Morricone esegue le sue musiche in concerto in collaborazione con l'Orchestra Roma Sinfonietta.

Programmi televisivi [modifica]

   * RAI
   * Tempi d'amore, con Achille Millo e Fausto Cigliano, musiche elaborate e dirette da Ennio Morricone, regia Lino Procacci martedì 30 maggio 1961 ore 22,15.
   * ORTF, Italiques de Marc Gilbert

Politica [modifica]

Il 14 ottobre 2007 ha partecipato alle primarie del Partito Democratico come candidato in una lista a sostegno di Walter Veltroni, risultando eletto all'Assemblea costituente del partito.[4]

Curiosità [modifica]

Il maestro Ennio Morricone è un ottimo giocatore di scacchi (detiene la seconda categoria nazionale).[senza fonte]

Premi e riconoscimenti principali [modifica]

   * 1965 - Nastro d'Argento per Per un pugno di dollari
   * 1969 - Premio Spoleto Cinema
   * 1970 - Nastro d'Argento per Metti, una sera a cena
   * 1971 - Nastro d'Argento per Sacco e Vanzetti
   * 1972 - Premio Cork Film International per La califfa
   * 1979 - Nomination all'Oscar per I giorni del cielo (Days of Heaven)
   * 1981 - Premio della critica discografica per Il prato
   * 1985 - Riceve il Nastro d'argento e il BAFTA per C'era una volta in America
   * 1986 - Nomination all'Oscar, BAFTA e Golden Globe Award per "Mission"
   * 1988 - Nastro d'argento, BAFTA, Grammy Award e nomination all'Oscar per Gli intoccabili
   * 1988 - David di Donatello per "Gli occhiali d'oro
   * 1989 - David di Donatello per Nuovo Cinema Paradiso
   * 1989 - Nint Annual Ace Winner per Il giorno prima
   * 1989 - Pardo d'onore del Festival internazionale del film di Locarno
   * 1990 - BAFTA, Prix Fondation Sacem del XLIII Festival di Cannes e David di Donatello per Nuovo Cinema Paradiso
   * 1991 - David di Donatello per Stanno tutti bene
   * 1992 - Nomination all'Oscar per Bugsy
   * 1992 - Grolla d'Oro alla carriera (Saint Vincent)
   * 1993 - David di Donatello e Efebo d'Argento per Jona che visse nella balena
   * 1994 - Premio Golden Soundtrack dell'ASCAP (Los Angeles)
   * 1995 - Leone d'Oro alla carriera alla Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia
   * 1999 - Golden Globe per La leggenda del pianista sull'oceano
   * 2000 - David di Donatello per Canone inverso
   * 2001 - Nomination all'Oscar per Malèna
   * 2007 - Riceve il Premio Oscar alla carriera
   * 2007 - David di Donatello per La sconosciuta
   * 2008 - Orden al Mérito Artístico y Cultural Pablo Neruda
   * 2008 - Premio Internazionale Daniele Paris (Frosinone)
   * 2008 - Saturno d'Oro alla carriera al Saturno International Film Festival di Alatri

Onorificenze [modifica]
Commendatore Ordine al Merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria

Commendatore Ordine al Merito della Repubblica italiana
— Roma, 2 giugno 1995 [5]
Medaglia d'oro ai benemeriti della cultura e dell'arte - nastrino per uniforme ordinaria

Medaglia d'oro ai benemeriti della cultura e dell'arte
— Roma, 25 febbraio 2000.[6]
Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria

Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana
— Roma, 14 luglio 2005 [7]

Colonne sonore [modifica]
▼ Espandi
Elenco completo delle colonne sonore composte da Ennio Morricone per il cinema.

1961

   * Alla conquista dell'America, film TV, regia di Sergio Giordani
   * Il federale, regia di Luciano Salce
   * Verrò, cortometraggio
   * Vicino al ciel, cortometraggio

1962

   * La voglia matta, regia di Luciano Salce
   * Diciottenni al sole, regia di Camillo Mastrocinque
   * La cuccagna, regia di Luciano Salce
   * I motorizzati, regia di Camillo Mastrocinque

1963

   * Le monachine, regia di Luciano Salce
   * I basilischi, regia di Lina Wertmüller
   * Duello nel Texas (Gringo), regia di Ricardo Blasco
   * Il successo, regia di Mauro Morassi

1964

   * I malamondo, regia di Paolo Cavara
   * El Greco, regia di Luciano Salce
   * E... la donna creò l'uomo, regia di Camillo Mastrocinque
   * I Malamondo, regia di Paolo Cavara
   * I maniaci, regia di Lucio Fulci
   * Prima della rivoluzione, regia di Bernardo Bertolucci
   * I marziani hanno dodici mani regia di Castellano e Pipolo
   * I due evasi di Sing Sing, regia di Lucio Fulci
   * Le pistole non discutono, regia di Mario Caiano
   * Per un pugno di dollari, regia di Sergio Leone
   * In ginocchio da te, regia di Ettore Maria Fizzarotti
   * The Bible, regia di John Huston

1965

   * Non son degno di te, regia di Ettore Maria Fizzarotti
   * Una pistola per Ringo, regia di Duccio Tessari
   * Gli amanti d'oltretomba, regia di Mario Caiano
   * Agent 055: Todesfalle Beirut, regia di Manfred R. Kohler
   * Agente 077: missione Bloody Mary, regia di Sergio Grieco
   * Altissima pressione, regia di Enzo Trapani
   * Slalom, regia di Luciano Salce
   * Thrilling, film a episodi, regia di Ettore Scola, Gian Luigi Polidoro e Carlo Lizzani
   * I pugni in tasca, regia di Marco Bellocchio
   * Idoli controluce, regia di Enzo Battaglia
   * Il ritorno di Ringo, regia di Duccio Tessari
   * Se non avessi più te, regia di Ettore Maria Fizzarotti
   * Per qualche dollaro in più, regia di Sergio Leone
   * Ménage all'italiana, regia di Franco Indovina

1966

   * Mi vedrai tornare,regia di Ettore Maria Fizzarotti
   * Svegliati e uccidi, regia di Carlo Lizzani
   * Uccellacci e uccellini, regia di Pier Paolo Pasolini
   * La battaglia di Algeri, regia di Gillo Pontecorvo
   * Un fiume di dollari, regia di Carlo Lizzani
   * Un uomo a metà, regia di Vittorio De Seta
   * Come imparai ad amare le donne, regia di Luciano Salce
   * Navajo Joe, regia di Sergio Corbucci
   * Il buono, il brutto, il cattivo, regia di Sergio Leone
   * Sette pistole per i MacGregor, regia di Franco Giraldi
   * Per Firenze, regia di Franco Zeffirelli

1967

   * Ad ogni costo, regia di Giuliano Montaldo
   * Arabella - regia di Mauro Bolognini
   * Da uomo a uomo, regia di Giulio Petroni
   * Dalle Ardenne all'inferno, regia di Alberto De Martino
   * Faccia a faccia, regia di Sergio Sollima
   * I crudeli, regia di Sergio Corbucci
   * Il giardino delle delizie, regia di Silvano Agosti
   * L'avventuriero, regia di Terence Young
   * L'harem, regia di Marco Ferreri
   * La Cina è vicina, regia di Marco Bellocchio
   * La ragazza e il generale, regia di Pasquale Festa Campanile
   * La resa dei conti, regia di Sergio Sollima
   * La Terra vista dalla Luna, episodio de Le streghe, regia di Pier Paolo Pasolini
   * Matchless, regia di Alberto Lattuada
   * OK Connery, regia di Alberto De Martino
   * Scusi, facciamo l'amore, regia di Vittorio Caprioli
   * Sette donne per i MacGregor, regia di Franco Giraldi

1968

   * C'era una volta il West, regia di Sergio Leone
   * ...Corri uomo corri, regia di Sergio Sollima
   * Comandamenti per un gangster, regia di Alfio Caltabiano
   * Diabolik regia di Mario Bava
   * E per tetto un cielo di stelle, regia di Giulio Petroni
   * Ecce Homo, regia di Bruno Gaburro
   * Escalation, regia di Roberto Faenza
   * Gli intoccabili, regia di Giuliano Montaldo
   * Grazie, zia, regia di Salvatore Samperi
   * I cannoni di San Sebastian (Guns for San Sebastian), regia di Henri Verneuil
   * Il mercenario, regia di Sergio Corbucci
   * Partner, regia di Bernardo Bertolucci
   * Roma come Chicago, regia di Alberto De Martino
   * Teorema, regia di Pier Paolo Pasolini
   * Tepepa, regia di Giulio Petroni
   * Il grande silenzio, regia di Sergio Corbucci

1969

   * Cuore di mamma, regia di Salvatore Samperi
   * Eat it, regia di Francesco Casaretti
   * Fraulein Doktor, regia di Alberto Lattuada
   * Galileo, regia di Liliana Cavani
   * H2S, regia di Roberto Faenza
   * L'alibi, regia di A.Celi, V.Gassman e L.Lucignani
   * La tenda rossa, regia di Mikheil Kalatozishvili
   * Metti, una sera a cena, regia di Giuseppe Patroni Griffi
   * Ruba al prossimo tuo, regia di Francesco Maselli
   * Un bellissimo novembre, regia di Mauro Bolognini
   * Un tranquillo posto della campagna, regia di Elio Petri
   * Vergogna schifosi, regia di Mauro Severino
   * Dio è con noi, regia di Giuliano Montaldo
   * L'assoluto naturale, regia di Mauro Bolognini
   * La donna invisibile, regia di Paolo Spinola
   * La monaca di Monza, regia di Eriprando Visconti
   * La stagione dei sensi, regia di Massimo Franciosa
   * Il clan dei Siciliani, regia di Henri Verneuil
   * Queimada, regia di Gillo Pontecorvo
   * Sai cosa faceva Stalin alle donne?, regia di Maurizio Liverani
   * Senza sapere niente di lei?, regia di Luigi Comencini
   * Un esercito di cinque uomini, di D.Taylor e I.Zingarelli
   * Una breve stagione, regia di Renato Castellani

1970

   * Città violenta, regia di Sergio Sollima
   * Giochi particolari, regia di Franco Indovina
   * I cannibali, regia di Liliana Cavani
   * Hornet's nest, regia di P.Karlson e F.Cirino
   * Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto, regia di Elio Petri
   * La Califfa, regia di Alberto Bevilacqua
   * La moglie più bella, regia di Damiano Damiani
   * Le foto proibite di una signora perbene, regia di Luciano Ercoli
   * Metello, regia di Mauro Bolognini
   * Quando le donne avevano la coda, regia di Pasquale Festa Campanile
   * L'uccello dalle piume di cristallo, regia di Dario Argento
   * Two mules from sister Sara, regia di Don Siegel
   * Uccidete il vitello grasso e arrostitelo, regia di Salvatore Samperi
   * Vamos a matar, compañeros, regia di Sergio Corbucci

1971

   * Addio fratello crudele, regia di G.P.Griffi
   * Correva l'anno di grazia 1870, regia di Alfredo Giannetti
   * Forza G, regia di Duccio Tessari
   * Giornata nera per l'ariete, regia di Luigi Bazzoni
   * Giù la testa, regia di Sergio Leone
   * Gli occhi freddi della paura, regia di Enzo G. Castellari
   * Il gatto a nove code, regia di Dario Argento
   * L'incontro, regia di Piero Schivazappa
   * L'istruttoria è chiusa: dimentichi, regia di Damiano Damiani
   * La classe operaia va in paradiso, regia di Elio Petri
   * La corta notte delle bambole di vetro, regia di Aldo Lado
   * La tarantola dal ventre nero, regia di Paolo Cavara
   * Le casse, regia di Henri Verneuil
   * Maddalena, regia di Jerzy Kawalerowicz
   * Mio caro assassino, regia di Tonino Valerii
   * Oceano, regia di Folco Quilici
   * Quattro mosche di velluto grigio, regia di Dario Argento
   * Sacco e Vanzetti, regia di Giuliano Montaldo
   * Senza movente (Sans mobile apparant), regia di Philippe Labro
   * Tre nel mille, regia di Franco Indovina
   * Una lucertola con la pelle di donna, regia di Lucio Fulci
   * Veruschka, regia di Franco Rubartelli

1972

   * Anche se volessi lavorare, che faccio?, regia di Flavio Mogherini
   * Barbablù (Bluebeard), regia di E.Dmytryk e Luciano Sacripanti
   * Che c'entriamo noi con la rivoluzione?, regia di Sergio Corbucci
   * Chi l'ha vista morire?, regia di Aldo Lado
   * Cosa avete fatto a Solange?, regia di Massimo Dallamano
   * Crescete e moltiplicatevi, regia di Giulio Petroni
   * D'amore si muore, regia di Carlo Carunchio
   * I figli chiedono perché, regia di Nino Zanchin
   * Il diavolo nel cervello, regia di Sergio Sollima
   * Il maestro e Margherita, regia di Aleksandar Petrovic
   * Imputazione di omicidio per uno studente, regia di Mauro Bolognini
   * L'attentato (L'attentat), regia di Yves Boisset
   * L'Italia vista dal cielo, regia di Folco Quilici
   * L'ultimo uomo di Sara, regia di Maria Virginia Onorato
   * La banda J. e S. cronaca criminale del Far West regia di Sergio Corbucci
   * La cosa buffa, regia di Aldo Lado
   * La proprietà non è più un furto, regia di Elio Petri
   * La vita a volte è molto dura, vero Provvidenza?, regia di Giulio Petroni
   * Le due stagioni della vita, regia di Samy Pavel
   * Quando la preda è l'uomo, regia di Vittorio De Sisti
   * Questa specie d'amore, regia di Alberto Bevilacqua

1973

   * Allonsanfan, regia di Paolo Taviani e Vittorio Taviani
   * Ci risiamo, vero Provvidenza?, regia di Alberto De Martino
   * Giordano Bruno, regia di Giuliano Montaldo
   * Il mio nome è Nessuno, regia di Tonino Valerii
   * Il sorriso del grande tentatore, regia di Damiano Damiani
   * Il serpente (Le serpent), regia di Henri Verneuil
   * Libera, amore mio..., regia di Mauro Bolognini
   * Quando l'amore è sensualità, regia di Vittorio De Sisti
   * Rappresaglia, regia di George Pan Cosmatos
   * Revolver, regia di Sergio Sollima
   * Sepolta viva, regia di Aldo Lado

1974

   * Fatti di gente perbene, regia di Mauro Bolognini
   * Il fiore delle Mille e una notte, regia di P.P.Pasolini
   * Il giro del mondo degli innamorati di Peynet, regia di Cesare Perfetto
   * L'anticristo, regia di Alberto De Martino
   * La cugina, regia di Aldo Lado
   * Il segreto (Le secret), regia di Robert Enrico
   * Trio infernale (Le trio infernal), regia di Francis Girod
   * Milano odia: la polizia non può sparare, regia di Umberto Lenzi
   * Mussolini, ultimo atto, regia di Carlo Lizzani
   * Sesso in confessionale, regia di Vittorio De Sisti
   * Spasmo, regia di Umberto Lenzi

1975

   * Attenti al buffone
   * Assassinio sul ponte (Der Richter und sein Henker)
   * Divina creatura
   * Gente di rispetto, regia di Luigi Zampa
   * L'ultimo treno della notte
   * La donna della domenica, regia di Luigi Comencini
   * La smagliatura, regia di Peter Fleischmann
   * Labbra di lurido blu, regia di Giulio Petroni
   * Leonor, regia di Juan Luis Buñuel
   * Macchie solari
   * Per le antiche scale
   * Il poliziotto della brigata criminale (Peur sur la ville)
   * Salò o le 120 giornate di Sodoma, regia di Pier Paolo Pasolini
   * Storie di vita e malavita
   * Il giustiziere (The Human factor)
   * Un genio, due compari, un pollo




1976

   * Il deserto dei tartari
   * L'Agnese va a morire
   * L'eredità Ferramonti
   * Novecento
   * Per amore
   * Tre simpatiche carogne (Renè la Canne)
   * San Babila ore 20: un delitto inutile
   * Todo modo
   * Una vita venduta

1977

   * Autostop rosso sangue
   * L'esorcista II - L'eretico
   * Forza Italia!
   * Holocaust 2000
   * Il gatto
   * Il mostro
   * Il Prefetto di Ferro
   * Orca assassina
   * Stato interessante

1978

   * 122 Rue de Provence
   * Corleone
   * L'immoralità
   * Così come sei
   * I giorni del cielo (Days of Heaven)
   * Dove vai in vacanza - episodio Sarò tutta per te
   * L'umanoide
   * Il vizietto
   * Le mani sporche
   * Viaggio con Anita

1979

   * Linea di sangue (Bloodline)
   * Le buone notizie
   * Dedicato al mare Egeo
   * Dietro il processo - episodi Il caso Pasolini e Il caso Montesi
   * I, come Icaro
   * Il giocattolo
   * Il prato
   * La luna
   * Ogro
   * Professione figlio

1980

   * Il bandito dagli occhi azzurri
   * Il ladrone
   * La banchiera (La banquiere)
   * Il vizietto II
   * La storia vera della signora delle camelie
   * Si salvi chi vuole
   * Stark System
   * Un sacco bello
   * Uomini e no
   * L'isola (The Island)
   * Windows

1981

   * Butterfly
   * Bianco, rosso e Verdone
   * La disubbedienza
   * La tragedia di un uomo ridicolo
   * Joss il professionista (Le professionnel), regia di Georges Lautner
   * Occhio alla penna
   * Jeans dagli occhi rosa (So fine)

1982

   * Copkiller
   * Alzati spia (Espion lève-toi)
   * Il ruffiano
   * Extrasensorial (Blood link)
   * La cosa (The Thing)
   * Il tesoro delle 4 corone
   * Cane bianco
   * L'ultimo dei Mohicani

1983

   * A time to die
   * Hundra
   * Professione: poliziotto (Le marginal)
   * Le voulers de la nuit
   * La chiave
   * Nana
   * Sahara

1984

   * C'era una volta in America
   * Don't Kill God

1986

   * Il pentito
   * Il vizietto III
   * Red Sonja
   * La gabbia
   * La venexiana

1986

   * Mission (The Mission)
   * Gli occhiali d'oro

1987

   * Frantic
   * Mosca addio
   * Quartiere
   * Assassino senza colpa? (Rampage)
   * Il giorno prima
   * Gli intoccabili, regia di Brian De Palma

1988

   * Il grande odio (A time of destiny)
   * Il segreto del Sahara (film TV)
   * Nuovo Cinema Paradiso, regia di Giuseppe Tornatore

1989

   * Il principe del deserto (film TV), regia di Duccio Tessari
   * I Promessi Sposi (sceneggiato televisivo), regia di Salvatore Nocita
   * Legami! (¡Átame!), regia di Pedro Almodóvar
   * L'ombra di mille soli (Fat Man and Little Boy)
   * Tempo di uccidere
   * Vittime di guerra (Casualties of War)

1990

   * Cacciatori di navi
   * Dimenticare Palermo
   * Amleto
   * Mio caro dottore Grasler
   * Stanno tutti bene, regia di Giuseppe Tornatore
   * Stato di grazia (State of Grace)
   * The Endless Game, regia di Bryan Forbes
   * Tre colonne in cronaca

1991

   * La villa del venerdì
   * Bugsy
   * La domenica specialmente
   * Crossing the line
   * Money

1992

   * La città della gioia (City of Joy), regia di Roland Joffé
   * Il lungo silenzio
   * La villa del venerdì, regia di Mauro Bolognini
   * Beyond Justice
   * L'ultimo dei Mohicani

1993

   * Nel centro del mirino (In the line of fire)
   * La scorta, regia di Ricky Tognazzi
   * Jona che visse nella balena

1994

   * Una pura formalità
   * Rivelazioni (Disclosure)
   * La notte e il momento
   * Love Affair
   * Wolf - la belva è fuori (Wolf)

1995

   * Con rabbia e con amore
   * L'uomo delle stelle
   * L'uomo proiettile
   * Pasolini, un delitto italiano
   * Sostiene Pereira, regia di Roberto Faenza

1996

   * I magi randagi, regia di Sergio Citti
   * La lupa
   * La sindrome di Stendhal
   * Ninfa plebea
   * Vite strozzate

1997

   * Lolita
   * Marianna Ucrìa (assieme a Franco Piersanti), di Roberto Faenza
   * U Turn - Inversione di marcia

1998

   * La leggenda del pianista sull'oceano, regia di Giuseppe Tornatore
   * Bulworth

1999

   * Il fantasma dell'Opera
   * I guardiani del cielo
   * Morte di una ragazza perbene
   * What dreams may come

2000

   * Malèna, regia di Giuseppe Tornatore
   * Mission to Mars, regia di Brian De Palma

2001

   * Vatel, regia di Roland Joffé
   * La ragion pura, regia di Silvano Agosti
   * Aida degli alberi, regia di Guido Manuli
   * Canone inverso, regia di Ricky Tognazzi
   * Il gioco di Ripley (Ripley's game)

2002

   * L'ultimo pistolero, regia di Alessandro Dominici
   * Senso '45, regia di Tinto Brass
   * Un difetto di famiglia, regia di Alberto Simone
   * La fine di un mistero (La luz prodigiosa), regia di Miguel Hermoso

2003

   * 72 metra, regia di Vladimir Khotinenko
   * I guardiani delle nuvole, regia di Luciano Odorisio
   * Al cuore si comanda
   * Musashi (film TV)

2004

   * E ridendo l'uccise
   * The Last Game

2005

   * Cefalonia (film TV)
   * Fateless, regia di Lajos Koltai

2006

   * La sconosciuta, regia di Giuseppe Tornatore
   * Gino Bartali - L'intramontabile (film TV Rai)

2007

   * L'ultimo dei corleonesi (film tv)

2008

   * I Demoni di San Pietroburgo, regia di Giuliano Montaldo
   * Pane e libertà, (film TV Rai) regia di Alberto Negrin


Composizioni [modifica]

Accanto alle musiche per film Morricone affianca un'intensa attività di compositore di musica contemporanea.
▼ Espandi
Elenco completo delle composizioni di Ennio Morricone.
Orchestra

   * CONCERTO (1957)
   * EPSO (1989)
   * UNA VIA CRUCIS. Introduzione a forma di croce (1991)
   * UNA VIA CRUCIS. Secondo intermezzo (1992)

Solisti e orchestra

   * SECONDO CONCERTO (1984/5) per flauto, violoncello e orchestra
   * TERZO CONCERTO (1990/91) per chitarra, marimba e orchestra d’archi
   * UT(1991) per tromba, archi e percusssioni, dedicato a Mauro Maur
   * QUARTO CONCERTO (1993) per organo, due trombe, due tromboni e orchestra
   * BRÆVISSIMO I, II, III (1993) per contrabbasso e archi
   * REFRAINS (1969-1996) Tre omaggi per sei, per pianoforte e strumenti
   * OMBRA DI LONTANA PRESENZA (1997) per viola, orchestra d’archi e nastro magnetico
   * NOTTURNO E PASSACAGLIA PER CERVARA (1998) per flauto, oboe, clarinetto, pianoforte e archi
   * IMMOBILE N. 2 (2001) per armonica a bocca e 12 archi

Musica vocale con orchestra

   * GESTAZIONE (1980) per voce femminile e strumenti, suoni elettronici preregistrati e orchestra d’archi ad libitum
   * FRAMMENTI DI EROS (1985) Cantata per soprano, pianoforte e orchestra su testi di S. Miceli
   * CANTATA PER L’EUROPA (1988) per soprano, due voci recitanti, coro misto, orchestra
   * UNA VIA CRUCIS. I Stazione (1991). “...Fate questo in memoria di me” per doppio coro e strumenti su testi di S. Miceli
   * UNA VIA CRUCIS. IX Stazione (1991). “Là crocifissero Lui e i due malfattori” per recitante, tenore, baritono e orchestra su testi di S. Miceli
   * UNA VIA CRUCIS. XIII Stazione (1991). “Lo avvolse in un candido lenzuolo” per soprano, coro e strumenti su testi di S. Miceli
   * UNA VIA CRUCIS. V Stazione (1992). “Crucifige! Crucifige!” per contralto e orchestra su testi di S. Miceli
   * VIDI AQUAM (1993) per soprano e piccola orchestra
   * DUE PEZZI SACRI (1995) per coro a quattro voci miste e orchestra (Salmo XVIII - Alleluja, Alleluja)
   * PASSAGGIO SECONDO (1996) per voce recitante e orchestra su testi tratti da “Diario Indiano” di Allen Ginsberg
   * GRIDO (1998) per soprano, orchestra d’archi e nastro magnetico ad libitum
   * MUSICA PER UNA FINE (1998) per coro a quattro voci miste, orchestra e nastro con la registrazione di un testo di P. P. Pasolini letto dal poeta
   * NON DEVI DIMENTICARE (1998) per soprano, voce recitante e orchestra
   * ODE (1999) per soprano, voce maschile recitante e orchestra su testo di Giuseppe Bonaviri
   * SE QUESTO È UN UOMO (2001) per soprano, voce recitante, violino solo e archi su testo di Primo Levi
   * VOCI DAL SILENZIO (2002) per voce recitante, coro, coro registrato e orchestra
   * NEODISCANTO (2004) per voce recitante, pianoforte, percussioni su testo di S. Miceli
   * VUOTO D'ANIMA PIENA (2008) - Cantata per flauto, orchestra e coro per il millennio della Basilica Cattedrale di Sarsina, su testo di Francesco De Melis.

Coro con o senza strumenti

   * TRE SCIOPERI (1975-88) per una classe di 36 bambini (voci bianche) e un maestro (grancassa) su testi di P.P. Pasolini
   * ECHI (1988) per coro femminile (o maschile) e violoncello ad libitum
   * IL SILENZIO, IL GIOCO, LA MEMORIA (1994) per coro di voci bianche su testi di S. Miceli
   * DUE PEZZI SACRI (1995) per coro a quattro voci miste e orchestra
   * AVE REGINA CÆLORUM (1995) per coro a quattro voci miste e strumenti
   * AMEN (1998) per sei cori di voci miste
   * PIETRE (1999) per doppio coro, percussioni, violoncello solista

Voce sola o voci sole con o senza strumenti

   * WOW! (1993) per voce femminile
   * COPRIRLO DI FIORI E DI BANDIERE (1995) per soprano, clarinetto, violino e violoncello su testo di A. Gatto
   * FLASH (1996) per soprano, contralto, tenore e basso su testi di Edoardo Sanguinetti
   * GRILLI (1999) per quattro quartetti su testo di Stefano Benni
   * IL PANE SPEZZATO (1999) per dodici voci miste, strumenti e archi ad libitum sul testo liturgico della Messa
   * PER I BAMBINI MORTI DI MAFIA (1999) per soprano, baritono, due voci recitanti e sei strumenti su testo di Luciano Violante
   * ABENDDÄMMERUNG (2000) per soprano (o mezzosoprano), violino, violoncello e pianoforte su testi di H. Heine
   * FLASH (Seconda versione) (2000) per otto voci e quartetto d’archi su testi di Stefano Benni, Sergio Miceli, Edoardo Sanguineti ed anonimo del ‘600

Musica da camera

   * QUATTRO PEZZI (1957) per chitarra
   * RAG IN FRANTUMI (1986) per pianoforte
   * CADENZA (1988) per flauto e nastro dal “Secondo concerto per flauto, violoncello e orchestra”
   * NEUMI (1988) per clavicembalo
   * MORDENTI (1988) per clavicembalo
   * QUATTRO STUDI (1984/89) per pianoforte
   * SPECCHI (1989) per 5 strumenti
   * STUDIO (1989) per contrabbasso
   * RIFLESSI (1989/90) per violoncello solo
   * FRAMMENTI DI GIOCHI (1990) per violoncello e arpa
   * ELEGIA PER EGISTO (1993) per violino solo
   * CANONE BREVE (1993) per tre chitarre
   * CANONE BREVE (1993) per chitarra. Trascrizione dall’originale per 3 chitarre di G. Seneca
   * A L. P. 1928 (1996) per quartetto d’archi
   * SCHERZO (1996) per violino e pianoforte
   * IL SOGNO DI UN UOMO RIDICOLO (1997) per violino e viola
   * GRILLI (1999) per quattro quartetti su testo di Stefano Benni
   * QUINTO STUDIO (2000) per il piano-forte
   * METAMORFOSI DI VIOLETTA (2001) per clarinetto in si bemolle e quartetto d'archi
   * VIVO (2001) per violino, viola, violoncello
   * NOTTURNO E PASSACAGLIA PER CERVARA (2001) Versione per clarinetto, violino e pianoforte
   * 2 x 2 (2002) due pezzi per clavicembalo
   * FINALE (INVENZIONE IMPROVVISATA) (2002) per due organi
   * COME L'ONDA (2004) per 2 violoncelli

Fiati

   * TOTEM SECONDO (19891) per 5 fagotti e 2 controfagotti
   * BLITZ I, II, III (1995) per quattro saxofoni
   * BLITZ I, II, III (1995) per corno, due trombe, trombone e tuba
   * S.O.S. (1998) (suonare o suonare) per corno, tromba e trombone

Ensemble

   * FLUIDI (1988) per 10 strumenti
   * ESERCIZI (1992/93) per 10 archi
   * QUATTRO ANACOLUTI PER A.V. (1997) per archi

Composizioni e arrangiamenti di musica leggera [modifica]
▼ Espandi
Composizioni di musica leggera.

   * 1961 - Faccio finta di dormire per Edoardo Vianello (testo di Carlo Rossi)
   * 1961 - Cicciona cha cha, firmata con lo pseudonimo Dansavio, per Edoardo Vianello (testo di Carlo Rossi)
   * 1962 - Quello che conta per Luigi Tenco (testo di Luciano Salce)
   * 1962 - Go-Kart twist per Gianni Morandi (testo di Pilantra)
   * 1963 - Pel di carota per Rita Pavone (testo di Franco Migliacci)
   * 1963 - Nel corso per Gino Paoli (testo di Lina Wertmuller)
   * 1963 - Ti ho conosciuto, firmata con lo pseudonimo Dansavio, per Rita Pavone (testo di Carlo Rossi)
   * 1964 - Lonesome Billy per Peter Tevis (testo di Peter Tevis)
   * 1964 - Domani prendo il primo treno per Paul Anka (testo di Carlo Rossi)
   * 1965 - L'amore gira per Rosy (testo di Franco Migliacci)
   * 1965 - Penso a te per Catherine Spaak (testo di Franco Migliacci)
   * 1965 - Le cose più importanti per Pierfilippi (testo di Sergio Bardotti)
   * 1965 - Ho messo gli occhi su di te per Dino e Anna Moffo (testo di Sergio Bardotti)
   * 1965 - Questi vent'anni miei per Catherine Spaak (testo di Forti e Castoldo)
   * 1966 - Se telefonando per Mina (testo di Maurizio Costanzo e Ghigo De Chiara)
   * 1966 - Uccellacci e uccellini per Domenico Modugno (testo di Pierpaolo Pasolini)
   * 1967 - Vai via malinconia per Maysa Matarazzo (testo di Sergio Bardotti)
   * 1968 - Scirocco per Renato Rascel (testo di Ghigo De Chiara)
   * 1968 - Canzone della libertà per Sergio Endrigo (testo di Luciano Lucignani)
   * 1968 - Filastrocca vietnamita per Sergio Endrigo (testo di Leoncarlo Settimelli e Sergio Endrigo)
   * 1969 - Una breve stagione per Sergio Endrigo (testo di Sergio Bardotti e Sergio Endrigo)
   * 1971 - The ballad of Sacco & Vanzetti per Joan Baez (testo di Joan Baez)
   * 1971 - Here's to you per Joan Baez (testo di Joan Baez)
   * 1971 - Ho visto un film per Gianni Morandi (testo italiano di Franco Migliacci; cover di Here's to you)
   * 1989 - Libera l'amore per Zucchero Fornaciari (testo di Zucchero Fornaciari)

▼ Espandi
Arrangiamenti di musica leggera.

   * 1958 - 2° Sagra della Canzone Nova di Assisi RCA ItalianaArtisti Vari
   * 1959 - Buon Natale a Tutto il Mondo(45 giri) Domenico Modugno Fonit
   * 1959 - Ma guardatela" (45 giri) per Edoardo Vianello
   * 1960 - Il barattolo/Quanta paura (45 giri) per Gianni Meccia
   * 1960 - "Siamo due esquimesi" (45 giri) per Edoardo Vianello
   * 1961 - "Il Capello" (45 giri) per Edoardo Vianello
   * 1962 - Miranda Martino (33 giri) per Miranda Martino
   * 1962 - "Pinne fucile ed occhiali/Guarda come dondolo (45) giri per Edoardo Vianello
   * 1963 - Rita Pavone (33 giri) per Rita Pavone
   * 1963 - Abbronzatissima (45 giri) per Edoardo Vianello
   * 1963 - "O mio Singore" (45 giri) per Edoardo Vianello
   * 1964 - Sapore di sale (45 giri) per Gino Paoli
   * 1964 - "Tremarella" (45 giri) per Edoardo Vianello
   * 1964 - Ogni felicità/Ti chiedo scusa (45 giri) per Donatella Moretti
   * 1965 - "Il Peperone" (45 giri) per Edoardo Vianello
   * 1965 - Il Mondo/Allora sì (45 giri) per Jimmy Fontana
   * 1965 - Il duca della luna/Quando a settembre (45 giri) per Mariolino Barberis
   * 1965 - Le cose più importanti/Sarà come una volta (45 giri) per Pierfilippi
   * 1965 - Questi vent'anni miei e Penso a te (nel 33 giri Noi siamo i giovani...) per Catherine Spaak
   * 1966 - Stasera Rita (33 giri) per Rita Pavone
   * 1966 - C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones/Se perdo anche te (45 giri) per Gianni Morandi
   * 1970 - Per un pugno di samba (33 giri) per Chico Buarque De Hollanda
   * 1974 - Anima (33 giri; 5 canzoni) per Riccardo Cocciante
   * 1978 - Bandierine (33 giri) per Renzo Zenobi
   * 2001 - Pura Luce (singolo) per Renato Zero tratto dall'album La Curva dell'Angelo

Edizioni musicali [modifica]

   * Quattro pezzi per chitarra (1957), Suvini Zerboni, SZ 9826
   * Quattro studi per il piano-forte (1983-89), Suvini Zerboni, SZ 10150
   * Distanze (1973), per violino, violoncello e pianoforte, Salabert, SLB 1814, ISMN M-048-02320-8

Note [modifica]

  1. ^ Soundtracks for Sergio Leone sold 40 million copies only, Oktober 10, 2003
  2. ^ tisbe
  3. ^ repubblica
  4. ^ Partito Democratico - Liste nel collegio 11 Roma-Don Bosco
  5. ^ Commendatore Ordine al Merito della Repubblica Italiana - MORRICONE Sig. Ennio
  6. ^ Medaglia d'oro ai benemeriti della cultura e dell'arte - MORRICONE Ennio
  7. ^ Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana - MORRICONE Sig. Ennio

Voci correlate [modifica]

   * Accademia Nazionale di Santa Cecilia
   * Andrea Morricone

Altri progetti [modifica]

   * Collabora a Wikinotizie Articolo su Wikinotizie: Oscar alla carriera 2007 assegnato ad Ennio Morricone 14 dicembre 2006

   * Wikiquote

   * Collabora a Wikiquote Wikiquote contiene citazioni di o su Ennio Morricone

Collegamenti esterni [modifica]

   * Sito ufficiale
   * Sito ufficiale Warner Music
   * (EN) (DE) Ennio Morricone Fanpage
   * Ennio Morricone Unofficial Fans Club
   * Forum fans amatoriale in italiano
   * (EN) The Ennio Morricone Online Community
   * Scheda su Ennio Morricone dell'Internet Movie Database
Ultima modifica di carlo il 11/09/2010, 15:18, modificato 1 volta in totale.
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Re: Ennio Morricone

Messaggio da leggere da DevilMaster » 10/06/2009, 23:16

WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Re: Ennio Morricone

Messaggio da leggere da DevilMaster » 10/06/2009, 23:18

WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Re: Ennio Morricone

Messaggio da leggere da DevilMaster » 10/06/2009, 23:22

WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Re: Ennio Morricone

Messaggio da leggere da DevilMaster » 10/06/2009, 23:24

WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Re: Ennio Morricone

Messaggio da leggere da DevilMaster » 10/06/2009, 23:27

WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: Ennio Morricone

Messaggio da leggere da carlo » 11/06/2009, 1:54

grandissimo, comunque si, ci son state delle scomparse credo anche io...

Rispondi