Un'Africa diversa, positiva e vitale

Richieste e appelli nel sociale
Avatar utente
_Nicoletta
Penna stilografica
Penna stilografica
Messaggi: 77
Iscritto il: 17/03/2007, 21:58
Località: Trieste
Contatta:

Un'Africa diversa, positiva e vitale

Messaggio da leggere da _Nicoletta » 25/04/2007, 12:06

Un'Africa diversa, positiva e vitale

Diciotto ragazzi, fra musicisti, acrobati, ballerini, cantanti, parteciperanno al tour "People united for Korogocho", per raccogliere fondi a favore delle 200 baraccopoli di Nairobi, dove 2 milioni e mezzo di abitanti - un terzo dei quali sieropositivi - vivono in condizioni di estrema povertà. Nelle prossime settimane l'allegra carovana arriverà in venti città italiane, grazie al sostegno di Enel Cuore
Immagine
La comunità di Korogocho, a Nairobi: un'estesa baraccopoli che conta 120mila abitanti, tra i quali alcuni missionari comboniani, che hanno voluto organizzare, con il sostegno della Onlus Enel Cuore, una tournée-testimonianza in Italia per presentare alcuni ragazzi della comunità, dotati di particolare talento artistico. La tournée è stata presentata lunedì 23 aprile all'Università Luiss di Roma, nell'incontro "Tuko Pamoja! (Tutti insieme!) Reti relazionali come strumenti per la risoluzione di problemi complessi. L'esperienza della cancellazione del debito estero".

Con questa iniziativa si è inteso innanzitutto offrire un'immagine diversa, positiva e vitale dell'Africa, cambiando il classico punto di vista di miseria, povertà e malattia e sostenendo la valorizzazione dei talenti come strumento di lotta alla povertà. L'incontro organizzato dalla Onlus Enel Cuore in collaborazione con All (Associazione Laureati Luiss) ha costituito l'occasione per far conoscere i problemi ma anche le soluzioni possibili, attraverso le parole di coloro che le vivono in prima persona, e per indicare un "percorso di mobilitazione e di riabilitazione" che parte proprio dalla valorizzazione dei talenti personali e dalla costruzione di reti di sostegno tra associazioni, gruppi, parrocchie, centri culturali e università per risolvere problemi complessi.

Con questo spirito 18 ragazzi - musicisti, acrobati, ballerini, cantanti - parteciperanno al tour "People united for Korogocho", che raccoglierà fondi a favore delle 200 baraccopoli di Nairobi, dove 2 milioni e mezzo di abitanti - un terzo dei quali sieropositivi - vivono in condizioni di estrema povertà. Nelle prossime settimane l'allegra carovana arriverà in venti città italiane, grazie al sostegno di Enel Cuore.

All'incontro hanno partecipato, tra gli altri, Andrea Valcalda, Consigliere Enel Cuore Onlus - che ha messo l'accento sulla "capacità di fare rete con le associazioni del territorio per operare interventi concreti" - Francesco Delzìo, Presidente dell'Associazione Laureati Luiss e i missionari comboniani Alex Zanotellioniano e Daniele Moschetti. Molto significativi i temi affrontati durante il dibattito: lo sviluppo di politiche attive per incidere in maniera sostanziale nelle realtà di chi è costretto a vivere nelle baraccopoli (un miliardo di persone nel mondo), all'analisi dello strumento della cancellazione del debito estero, alla creazione di un momento di scambio culturale tra giovani di realtà diverse: studenti universitari e ragazzi delle bidonville. Al termine del convegno, i giovani artisti provenienti dal Kenya si sono esibiti nell'anteprima del loro spettacolo.

Le tappe della turneè
Roma Andria (BA) Brindisi/Mesagne Palermo Napoli Macerata Perugia Siena Ferrara Padova Venezia Udine Rovereto Chiuduno (BG) Milano Val Seriana Superiore (BG) Castiglione Olona (VA) Torino/Cuneo Roma

1) Roma: 20 - 24 aprile
2) Andria (BA): 24 - 26 aprile
3) Brindisi/Mesagne: 26 - 28 aprile
4) Palermo: 28 aprile - 1 maggio
eccone alcune... per le altre guardate il link :wink:

[/color]
na gatta resta sempre una gatta anche se entra in convento
Proverbio rumeno
Immagine
Il mio gatto fa quello che vorrei fare, con meno letteratura.
Ennio Flaiano
Immagine
su questo sito si può  verificare la metrica dell'haiku

Rispondi