Time City - di Massimo Baglione (romanzo di Fantascienza))

Discussioni di vario genere, libri e poesia
Rispondi
Avatar utente
Massimo Baglione
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1750
Iscritto il: 12/09/2005, 22:26
Località: Belluno
Contatta:

Time City - di Massimo Baglione (romanzo di Fantascienza))

Messaggio da Massimo Baglione »

Immagine

Time City - Amanti nel Tempo - romanzo di Massimo Baglione in collaborazione con Valentina Margio.

Copertina di Riccardo Simone.

Con questo romanzo scopriremo in che modo un rivoluzionario viaggio nel Tempo darà il via a un innovativo sistema di colonizzare la Luna e, forse, l'intero Universo.
Partendo dalla Terra con una macchina del Tempo, è possibile arrivare sulla Luna?
In queste pagine vi sarà raccontato del lato "Tempo" di questa domanda. La parte "Luna" (qui solo accennata) verrà sviluppata più corposamente nel seguito di questo libro auto-conclusivo.
L'autore ha cercato a lungo qualche riferimento a opere che narrassero di un crononauta che sfrutti il viaggio nel Tempo per raggiungere il nostro satellite naturale, ma non è riuscito a trovarne alcuna. Lo scrittore Giovanni Mongini (autore, tra le varie cose, dello splendido articolo "Viaggio al centro del tempo") lo ha confortato in tal senso, perciò l'autore si vuole concedere il lusso di indicare la sua persona come colei che ha inventato per prima questo tipo di viaggio Terra-Tempo-Luna.
Concedeteglielo, vi prego, almeno per un po' di… tempo.

Acquista libro o ebook: su Amazon.it.

Per una anteprima: clicca qui.

Chi volesse ordinare anche le altre nostre pubblicazioni, clicchi qui.

Avatar utente
Massimo Baglione
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1750
Iscritto il: 12/09/2005, 22:26
Località: Belluno
Contatta:

Re: Time City - di Massimo Baglione (romanzo di Fantascienza))

Messaggio da Massimo Baglione »

Sono lieto di annunciarvi che questo libro è stato nuovamente rieditato.
Seguendo alcune segnalazioni, mi sono alla fine convinto a eliminare alcune scene di sesso. Non che fossero eccessive, ma ripensandoci oggi, con meno ormoni in corpo, forse sì, non ci stavano troppo bene.
Sistemate anche numerose imperfezioni di "gioventù".
Per chi volesse, il PDF è scaricabile gratuitamente da qui, oppure il cartaceo acquistabile qui.

Rispondi