è impensabile ma gli artisti non si lamentano

Discussioni di vario genere, libri e poesia
Avatar utente
Aslak
Penna Bic
Penna Bic
Messaggi: 29
Iscritto il: 06/01/2012, 9:04

Re: è impensabile ma gli artisti non si lamentano

Messaggio da Aslak » 14/02/2012, 14:54

anzi, se vuoi anche saperlo, il voi ha anche una funzione esplicativa del tu che diviene, col voi espresso nel verbo pensare, impersonale avendo la seconda persona plurale del verbo pensare lo scopo di indirizzare lo scritto a tutti e così anche il tu anteriore(il tu è complemento oggetto di indirizzare  , quindi costruisci: ' indirizzare il tu anteriore  a tutti') che assume un'  'accezione differente  al sopraggiungere della  precisazione posteriore'.Ecco;(e il punto e virgola non è casuale ma ho pensato allo stesso in questa posizione) comunque, da oggi in poi, non mi fate spiegare grammaticalmente i  miei testi poiché anche per le forme che sembrano più anormali presenti nei miei scritti c' è una spiegazione(come l' ecco seguito dal punto e virgola che ha una sua funzione)....e per fortuna che questo dovrebbe essere un caffè letterario, speriamo non diventi luogo ove inasprire le polemiche tra artisti.   

Agapito Malteni
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 220
Iscritto il: 17/04/2010, 12:34

Re: è impensabile ma gli artisti non si lamentano

Messaggio da Agapito Malteni » 14/02/2012, 21:47

Aslak ha scritto: Per piacere, quando leggete i miei testi , vi prego di NON valutarli come testi scritti da un ignorante che non sa calibrare le proprie parole o giudicare, pur essendo io giovane.
Aslak non credo affatto che tu sia un ignorante anzi! A dire il vero hai portato una ventata di aria nuova in questo forum introducendo una discussione molto interessante e lo dimostra l'interesse che hai creato a muovere le diverse opinioni postate.

Credo tu debba imparare una sola cosa vista la tua giovane età a essere meno permaloso :icon_biggrin: sei permaloso ??? :icon_biggrin:
A.M.

Non c'è più dolore atroce del sapere di non sapere.

Agapito Malteni
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 220
Iscritto il: 17/04/2010, 12:34

Re: è impensabile ma gli artisti non si lamentano

Messaggio da Agapito Malteni » 14/02/2012, 21:55

hombre sincero ha scritto: boiadé come sei vecio  :laughing7:
...il sole che calava già, rosseggiava la città, già nostra ed ora straniera incredibile fredda...
Mitica Incontro del maestro!
A.M.

Non c'è più dolore atroce del sapere di non sapere.

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 16:04
Località: Roma
Contatta:

Re: è impensabile ma gli artisti non si lamentano

Messaggio da DevilMaster » 16/02/2012, 0:28

Agapito Malteni ha scritto: Aslak non credo affatto che tu sia un ignorante anzi! A dire il vero hai portato una ventata di aria nuova in questo forum introducendo una discussione molto interessante e lo dimostra l'interesse che hai creato a muovere le diverse opinioni postate.

Credo tu debba imparare una sola cosa vista la tua giovane età a essere meno permaloso :icon_biggrin: sei permaloso ??? :icon_biggrin:
Più che permaloso... mi viene da pensare che, nonostante la sua giovane età e la nostra veneranda età, abbia l'idea di avere a che fare con un gruppo di poveri ignoranti che non hanno mai letto niente. Insomma... ogni sua singola affermazione sembra, fra le righe (ma nemmeno troppo), sottolineare la nostra ignoranza.
Boh... chissà perché, visto che non sappiamo niente, ci è venuto in mente di fondare un sito (e POI un forum) di letteratura?
Non ci era forse più consono parlare di muratura (materia a cui, evidentemente, siamo più abituati)?

P.s. Beh... però può darsi che, forse, ci ritiene più vecchi di quel che siamo e che, avendo rincoglionito, abbiamo bisogno di una rispolverata per colpa dell'arteriosclerosi.;-)
Ultima modifica di DevilMaster il 16/02/2012, 0:34, modificato 1 volta in totale.
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Agapito Malteni
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 220
Iscritto il: 17/04/2010, 12:34

Re: è impensabile ma gli artisti non si lamentano

Messaggio da Agapito Malteni » 16/02/2012, 12:31

DevilMaster ha scritto:

P.s. Beh... però può darsi che, forse, ci ritiene più vecchi di quel che siamo e che, avendo rincoglionito, abbiamo bisogno di una rispolverata per colpa dell'arteriosclerosi.;-)
Aggiungiamoci pure  il fatto che prendete pure il cialis  :icon_biggrin:  :icon_biggrin:
A.M.

Non c'è più dolore atroce del sapere di non sapere.

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 0:02
Località: Roma
Contatta:

Re: è impensabile ma gli artisti non si lamentano

Messaggio da carlo » 18/02/2012, 15:00

non c'è prevenzione nei confronti dei giovani qui, anche se agapito ed hombre son particolarmente anziani

Agapito Malteni
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 220
Iscritto il: 17/04/2010, 12:34

Re: è impensabile ma gli artisti non si lamentano

Messaggio da Agapito Malteni » 19/02/2012, 8:21

:cussing:
A.M.

Non c'è più dolore atroce del sapere di non sapere.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 21:03
Località: Livorno

Re: è impensabile ma gli artisti non si lamentano

Messaggio da hombre sincero » 19/02/2012, 10:14

:laughing4: un po' di rispetto!
Hombre Sincero

Avatar utente
Aslak
Penna Bic
Penna Bic
Messaggi: 29
Iscritto il: 06/01/2012, 9:04

Re: è impensabile ma gli artisti non si lamentano

Messaggio da Aslak » 19/02/2012, 14:07

No, non è vero; veramente, quando faccio discorsi teorici, penso solo alla teoria e mi scordo di tutto il resto quindi è difficile ch' io abbia questi pensieri che mi attribuite;sono sempre stato molto teorico ed amante della metafisica quindi al massimo mi faccio prendere dai ragionamenti e scordo tutto ciò che non siano gli stessi. Certe volte, forse, sono un po' scontroso quando dai miei discorsi si ricavano affermazioni o altro che io non volevo affatto sottintendere . Mi scuso se la mia impressione è stata quella della persona che si ritiene superiore o che pensa che voi siate ignoranti; al massimo c' è ,nelle mie parole,un po' di disappunto in quello che sembra un posto ove non mi pare che gli artisti mostrino una grande passione. Devo dire la verità, quando mi iscrissi, credevo di trovare persone che mi trasmettessero quell' amore per la riflessione puramente artistica; forse ognuno di voi lo ha ed io non l' ho percepito o forse, l' essere adulti porta ad una certa atarassia rispetto al proprio vivere ed anche le passioni divengono un semplice passatempo gradevole . A dir la verità, ciò che mi ha sconvolto è stata la poca partecipazione emotiva, il fatto che nessuno sembrava avere una vera e propria voglia di scrivere per lo scrivere stesso .O forse io sono abituato a quei sentimenti giovanili facilmente visibili e palesi?Sono in dubbio riguardo ciò . Posso solo concludere che la vostra percezione si riferiva molto probabilmente alla mia non contentezza e non accettazione che si esprimeva -o almeno credo- in forme un po' altezzose o altisonanti ma non per questo prove del mio essere altezzoso o superbo.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 21:03
Località: Livorno

Re: è impensabile ma gli artisti non si lamentano

Messaggio da hombre sincero » 19/02/2012, 17:04

Vedi Aslak,
se credi che io sia un ignorante con tutta sincerità a me non frega un bel niente, anzi, sorrido.
Credimi, ho conosciuto persone che non avevano mai aperto un libro e ti assicuro che non erano nel modo più assoluto "ignoranti",  le stesse mi hanno insegnato un sacco di cose, come e quando potare le rose, come e dove cacciare la beccaccia, come educare e farsi capire da un cane.
Se credi che un team di persone selezionate da un ipotetico governo, possano additare il vero Artista senza essere distratte o corrotte dalle quotidiane distrazioni, non sono d'accordo e cerco di motivare i perché spiegandoli e partecipando alla discussione.
Se credi che per alcuni di noi scrivere sia una sorta di passatempo domenicale allora m'incazzo! Primo perché stai generalizzando e questo a me non piace, secondo, scusa, cosa ne sai?
Cosa ne sai se alcuni di noi, nonostante i cazzi quotidiani, lavoro, famiglie, amanti, gente che nasce, gente che muore e chi più ne ha più ne metta, stiano cercando da tempo  con con cuore, testa denti e culo, di strappare dal caos del mondo un po' di musica? Ognuno con metodi diversi si stia dannando l'anima per mettere una manciata di parole in bella fila?
Bene, questo non traspare dai nostri scritti, che devo dare per scontato tu abbia letto tutti più volte? Allora significa che noi non abbiamo capacità espressive degne di nota, oppure te, ti sei perso in qualche teoria metafisica rischiando di non distinguere più un Brunello da un Tavernello.
 
Hombre Sincero

Rispondi