AMORI CHE NON SI INCONTRANO MAI

Discussioni di vario genere, libri e poesia
michael santhers
Grande Autore
Grande Autore
Messaggi: 1524
Iscritto il: 20/03/2006, 2:40

GATTI IN AUTUNNO

Messaggio da michael santhers »

I gatti avvertono il declino
occhi a fessure fisse
baffi a frecce d'astuzie
coda a parentesi d'enigma
fusa a trappole di coccole
sanno il vecchio padrone a zonzo
a vedere dove passi tremuli
timbreranno a breve la neve
e il vento suonerà canne d'organo
prestate a vicoli irriconoscibili

Per i gatti
le foglie animali arresi
giocano per terra
poi s'arrotolano,saltano
a simulare topi
a chi lamenta
ammanchi al granaio

L'autunno una sala d'attesa
e c'è qualcuno che entra
ed esce senza toccare il pavimento
i gatti lo sanno
s'arrampicano sugli alberi
a fermare una tosse
una fumata nera
e leggere il loro oroscopo

I gatti poco amati
anarchici al dolore
ambulanti d'atmosfere
sanno voltare pagina
e riscriversi la storia
in un miagolio di lamento
----------------------------
Da:Sorrisi Pignorati

michael santhers
Grande Autore
Grande Autore
Messaggi: 1524
Iscritto il: 20/03/2006, 2:40

CIPRESSI

Messaggio da michael santhers »

Antenne biliose
per mandare messaggi al cielo
ove in armonia
i rari premiati
dimentichi della terra
si parlano con le ali
pietre ai ricordi furono le parole

Cipressi
dame di compagnia
per i morti
che vogliono solo dormire

Cipressi
vedette di allerta per gli avari
che nascondono il bottino
di sorrisi pignorati

Cipressi
verdi a ogni stagione
a simbolo d'umanità
malvagia mai cambia

Cipressi
speranza eterna
incorniciata
da quattro stagioni
che a rincorrersi
tra i colori
dell'anima mutevole
regalano al pubblico
sbronzo di noia
rughe e calendari
subito venduti a specchi
scaltri mercanti
giocano al prezzo
tra luci e ombre
nel tempio del tempo
che a pregarlo
è già alle spalle

Cipressi
frecce di un percorso
che tutti indicano
e nessuno vuole mai fare
--------------------------
Da:Sorrisi Pignorati

michael santhers
Grande Autore
Grande Autore
Messaggi: 1524
Iscritto il: 20/03/2006, 2:40

RUDERI

Messaggio da michael santhers »

Case furono costruite
in anni con la fune tra i denti
e fango nelle unghia
e a volte appena il tempo di abitarle
per essere falciati con e senza preavviso

I figli stanchi di vedere
sacrifici e dolore
e una corsa senza tregua a perdere
scelsero altre strade
andarono lontano
al rimando di orizzonti
senza mai voltarsi
se non per sputare
o per mirare col naso una rondine
che fa ogni anno il viaggio inverso

Passa il tempo con inganno
fa entrare un ricordo
mascherato da sorriso
col richiamo di un vagito
e torna agli occhi l'antica casa
e la vanno a visitare
accolti dal festival di rovi e ortiche
e non ci sono più nemmeno i topi
il granaio ormai vuoto
il tetto ha perso un dente
entra pioggia dalle labbra
e il vento fischia una canzone
senza titolo che un merlo
ha imparato a memoria

Ormai cimelio di curiosi
e di cuori smarriti
e un nome che vale per tutti
..VENDESI.....
forse la comprerà qualcuno
al solo scopo di non abitarci mai
e farla rivivere in un progetto
di un cercatore di funghi
o forse di un cane senza padrone
----------------------------------
Da:Soste Precarie

michael santhers
Grande Autore
Grande Autore
Messaggi: 1524
Iscritto il: 20/03/2006, 2:40

TRANSIZIONE

Messaggio da michael santhers »

L'autunno la decadenza
l'inverno il culmine,
il passaggio di consegna
saluto del tempo
che rivedremo beffardo
a pagare il calendario
di spalle,al capolinea

Sui monti
l'acqua e il vento tessono
un lenzuolo bianco
a coprire le scene

In primavera
la redenzione
sugli alberi spunteranno le gemme
sulle croci gli insetti
festanti

Nei ruscelli
il pianto scongelato
disseterà tutti
compreso i morti
sfiancati a correre
dietro i rimorsi
--------------------
Da:Sorrisi Pignorati

Rispondi