AMORI CHE NON SI INCONTRANO MAI

Discussioni di vario genere, libri e poesia
michael santhers
Grande Autore
Grande Autore
Messaggi: 1520
Iscritto il: 20/03/2006, 2:40

ANONIMA SERA

Messaggio da michael santhers »

Il domani
un giornale già letto
il presente
sbadigli che giocano a scacchi
-la mente
aeroporto di zanzare
-l'orologio al polso
tarlo rosicchia la noia
e quello da parete
carrucola ai respiri
-la stanza orizzonte squadrato
galera dei sogni
-Ogni tanto tossisce muta la lampada
trema la luce
il televisore saccheggia paesaggi
tra balbuzie di sottofondo
-Contagiato il gatto
con la coda simula un topo
e impigrito rinuncia
con un azzanno
appena accennato
-Sul muro una foto
con l'aria di pentirsi
a suscitare ricordi
-Sul calendario
i nomi dei Santi
angusti nei riquadri
fanno da ostetrica
alla luna incinta,smorfiosa
----------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com

michael santhers
Grande Autore
Grande Autore
Messaggi: 1520
Iscritto il: 20/03/2006, 2:40

DICEMBRE

Messaggio da michael santhers »

Cover di stelle
replicano cieli bassi
elettrizzano desideri retroattivi
all'ennesimo rimando

Code di comete
a seguirle portano all'indifferenza
di sorrisi da scartare
lungi dal durare

Alberi imprigionati
processati da opulenze
condannati a mitigare
gelide umanità
con un calore antico
ormai solo su qualche foto
o negli occhi di un bavero

Scarpe pilotate dai pensieri
su piste a brufoli vetrati
vanno verso podi
che l'anima non premia
e li rimanda ai box
di mimiche corrugate

In qualche posto
farfalle bianche danzanti
liberate dagli angeli
nell'unico volo
si compattano al suolo
stirate a binari da slitte
e pagine vuote a monelli
scarabocchiate a dispetto
di rigori scolastici,
vidimate a premio
dal piscio di cani festanti

Nell'aria musiche d'adunate
ma ognuno si sente
unica nota importante
e a dimostrarlo con la mancanza
va via fiero per conto proprio
--------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com

michael santhers
Grande Autore
Grande Autore
Messaggi: 1520
Iscritto il: 20/03/2006, 2:40

PASSERA PASSERA'

Messaggio da michael santhers »

Boccheggiante
in entusiasmo
d'apertura
d'ali
ai primi caldi dei dì
di primavera,oh! tu
vanitosa illibata passera
dal lustro gentile piumaggio
che al sole dona riflessi
irresistibili d'adescaggio vano
che a più cuori stende il sogno e
dona indomabile tristezza,
aspetti il tuo principe azzurro
ma questi come ogni anno
ubriaco ai mille dolci canti
di richiami sparsi
passerà veloce
e la maldestra nuvola
mai a lieta sintonia
farà da testimone
sarà solo rigorosa tenda
al tuo sguardo sulla scia
che rapisce l'illusione
oh! mia amata passera
quest'ultimo dolore
sugli anni del tuo sogno
passerà
e sarai passera
all'uccelli di specie,normali
che mai s'avvicinarono
timorosi a considerarti
d'altra specie
inarrivabile,fanatica
canarina
--------------------------------
Da:Pietre e Utopie
www.santhers.com

michael santhers
Grande Autore
Grande Autore
Messaggi: 1520
Iscritto il: 20/03/2006, 2:40

POETI

Messaggio da michael santhers »

I poeti non vanno mai in pensione
e quando il tempo ce li manda
vivono a cottimo forfettario

Illusi realisti vivono nel mezzo
tirati a propendere dal fato
sono tristi sorridenti
e la malinconia il limbo che amano

Non amano se stessi
non hanno identità ferme
in ogni emozione si credono qualcun altro,
l'ammirano ma detestano imitarlo

Vogliono cambiare il mondo
ma la perfezione non genera poesia
è tra il bene e il male
che l'anima s'interroga
e a rispondersi scava un trincea
in attesa della quiete di mezzo

Sono vagabondi
sognano l'infinito
e hanno nostalgia
di dove non sono mai partiti

Poeti, virgola del mondo senza freni
a volte messa al posto giusto
rallenta il galoppante dolore
e s'insinua una speranza
a farlo inciampare
----------------------------------------------
Da:Normalità Incondivisibili Tra Maschere Clonate
www.santhers.com

michael santhers
Grande Autore
Grande Autore
Messaggi: 1520
Iscritto il: 20/03/2006, 2:40

DURO INVERNO

Messaggio da michael santhers »

Ad un certo punto la poesia
come zoom arrivato al massimo a ingrandire
torna indietro a riprendersi il quadro
così anche gli anni concentrati in una torta
ritornano sui visi lasciati alle spalle

L'inverno è la somma di tanti declini
e a contrastarli le primavere che inseguiamo
rifiorite sulle morti precedenti

Le ultime foglie lasciano i rami
e mani senza braccia
salutano nel vento addii sorteggiati
e ricordano a tutti che le ali al cielo
finiranno spalancate per sempre a terra

Nella sala d'attesa,decotto di cicuta al fiele
e gli amori negli scrigni dell'anima
a ricordarli saranno zollette di zucchero
girate a squagliarsi dagli occhi

Nel vagito di un bimbo
il richiamo a ciò che fummo
e il progetto sbagliato
di ciò che volevamo essere
--------------------------------------------------
Da : Soste Precarie
www.santhers.com

michael santhers
Grande Autore
Grande Autore
Messaggi: 1520
Iscritto il: 20/03/2006, 2:40

ALL'ULTIMO SALUTO

Messaggio da michael santhers »

Quattro cani
tre spelacchiati e uno col cappello
cupola ai giorni andati
e un passante aggregato
per scordarsi il male
-due sogghigni, un volto senza mimica
una rosa lanciata da una finestra
e tre dita a cuccia di una mano
altre due freccia all'infinito

Passi cadenzati in sintonia casuale
a volte a sorteggio d'inciampo
altre a input di coraggio
e ogni tanto striduli
a limare il dolore

Viale centrale del paese
pista breve al trono indefinito
e il Giudice di gara
vetro d'aria gelida
sanziona nervi pulsanti al dubbio

Tenta l'adunata la campana
e qualche angelo
dal trespolo assoldato
s'invola a infilare una preghiere
in una corona d'alloro

Stella polare del viaggio inverso
un rigoglioso infreddolito cipresso
-------------------------------------
Da: Sorrisi Pignorati
www.santhers.com

michael santhers
Grande Autore
Grande Autore
Messaggi: 1520
Iscritto il: 20/03/2006, 2:40

ARIA DI NEVE

Messaggio da michael santhers »

Il gatto sonnecchia
guarda i suoi tropici al camino
si fa il segno della croce copiato
e va subito all'amen
saltando lo Spirito Santo
poi osserva ai tizzoni le scintille
suoi fidati astri a terra
esprime un desiderio croccante
lo incerchia con la coda

I vecchi ruminano frasi bianche
pestano il cuoio degli anni
giocano a reumatismi
con mosse collaudate
a vincere a scricchiolii,
usano denti superstiti a segnapunti
e ernie croniche a previsioni meteo

Gli amori si sentono isolati
si lanciano con gli smartphone
parole calde d'amore
ma qualcuna si congela
impigliata a un ramo di quercia

Nell'aria il Natale
in avamposto pascola i vizi
sventola mutande rosse
nell'atelier della stella cometa

I bambini sognano
la maestra congelata
e una catasta di giocattoli
che supera il monte bianco
e copre i fiumi
che non hanno imparato
-----------------------------------------
Da:Quando Gli Alberi Si Rifiutano DI Ospitare Le Foglie
www.santhers.com

michael santhers
Grande Autore
Grande Autore
Messaggi: 1520
Iscritto il: 20/03/2006, 2:40

CURE OMEOPATICHE (Effetto Placebo)

Messaggio da michael santhers »

Se conoscerei i congiuntivi
non avessi la congiuntivite

Un decotto di verbi
da sorseggiare nei tempi giusti
nella farmacia della grammatica
renderà canto il raglio
accorcerà le orecchie
a Lucignolo
e sorriderà Geppetto

Guarito ognuno
potrà spendere parole
coniate all'istante
dalla propria banca
----------------------------------
Da:Poesie Cialtrone
www.santhers.com

michael santhers
Grande Autore
Grande Autore
Messaggi: 1520
Iscritto il: 20/03/2006, 2:40

LUCILLA

Messaggio da michael santhers »

Uno sparo squarciò il silenzio
che poi vibrante si riprese il tetro
ma l'unico vivente che si mosse..il fumo
zigzagante e vorticante
all'ombra di un taglio di luna assonnata
-poi s'udì a presagio la morte
sbalordita mimare a intuito l'eco,
caddero briciole di dolore
a tentare l'unico rumore
soffocato su un letto d'erba
inumidito dal sudore
impaurito del buio

Da una finestra una sagoma
sullo sfondo giallo
subito ghigliottinata da un sipario
rattoppo al buco nella notte

Un alito di vento
somma di respiri agonizzanti
mosse un capello alla parrucca
e solleticò una ciglia
a chiudersi sull'oblio

Al mattino in un posto
anonimo come tanti
una rosa rossa spennata da marmitte
e due lettere maiuscole
a iniziali del nome mai detto
seguite dallo pseudonimo
protetto da parentesi
nel cimitero fitto dei giornali
--------------------------------------
Da:Soste Precarie
www.santhers.com

michael santhers
Grande Autore
Grande Autore
Messaggi: 1520
Iscritto il: 20/03/2006, 2:40

FELICITA'

Messaggio da michael santhers »

La felicità
è un desiderio che s'avvera
e un secondo dopo scema
insidiato da un altro desiderio

Spesso è una trappola
licenzia difese al male
come il topo satollo
festoso nel granaio
ma a scavare una galleria
per nascondersi al più piccolo rumore
a volte muore soffocato

E' un uccellino al primo volo
plana felice morbido lontano
e subito col cuore triste e impaurito
al decollo per sfuggire al gatto

La felicità è un amplesso
tra pensieri e denti
un sorriso in un limbo
con le spalle al male
dura quanto un lampo
e davanti il paradiso
in cui l'anima sublima al cielo
e noi siamo a scudarci
dal dolore a terra
------------------------------------
Da:Soste Precarie
www.santhers.com

Rispondi