Pagina 13 di 154

PER ORGOGLIO

Inviato: 14/11/2009, 1:33
da michael santhers
Per orgoglio
Ci siamo scagliati il tempo
nella rabbia del silenzio,
con le parole abbiamo doppiato
tutte le scene del mondo
tranne i nostri labiali dirimpetti
trafitti con le code degli occhi
-Con le rughe
abbiamo contato le nostre battaglie
coi capelli bianchi il dolore
con i sogghigni le trappole
con l'ilarità il disprezzo
-Qualcuno chiama amore
questa guerra psicologica
che mira alla vittoria sull'umiliazione
-L'orgoglio
questo tarlo anestetico
ci ha rosicchiato i cuori
e quando involucri cartavelina
al nostro sbuffare inquieti,
son volati a posarsi farfalle
sulla tela d'un ragno
stesa su un fiore all'ultimo tramonto
-----------------------------------------
Da:Destini E Presagi
www.santhers.com

EPITAFFIO X

Inviato: 23/11/2009, 2:31
da michael santhers
Quì giace annoiato
inconsapevole scenziato
Visse una vita sciatta
con anima da pozzo dismesso,
unici momenti salienti
del suo esistere nel nulla
furono passaggi da
un immobilismo all’altro
eppure senza accorgersene
costruì la sua atomica
-Quando ultimata
poco prima che scoppiasse
tra le mani,capì che negli anni
aveva fatto tanti morti
-L’ordigno invisibile si chiamava
.........VERITA’........
......Amen.............
-----------------------------
Da:Destini E Presagi
www.santhers.com

CONSIGLIO

Inviato: 23/11/2009, 2:32
da michael santhers
Se in sfortuna,per equivoco
dovesse capitarvi finire accusati
di reati gravi davanti alla legge
specie se in paese straniero
ove vige pena di morte,
a discolpa potete avvalervi
di testimoni più disparati,
assassini,ladri,puttane,terroristi
ma attenzione mai di poeti,
questi passano la vita in spreco
a copiare frasi e sparare sproloqui
così inverosimili che nessun Giudice
sarebbe disposto a cercare
un granello di limatura d’oro
in mezzo a una tempesta di sabbia al deserto,
perciò questi cantori del nulla
arlecchini di vocaboli,trebbiatori di frasi
impastatori di deliri,muratori d’accozzaglie
risulterebbero solo aggravio di colpe,
d’altronde come possono persone serie
credere di mari vermigli alabastrati
uccelli intercapedinati,lune inerpicate
orizzonti pellegrini,anatre raglianti
-------------------------------------------------------------
Da:Destini E Presagi
www.santhers.com

ADATTO

Inviato: 23/11/2009, 2:35
da michael santhers
Ingranaggi imprecisi a giri veloci
disarmonici a perfetta meccanica
destinati a certa rottura
e rivoluzione tardiva in nuovo progetto
-Spesso però,lenti a ruotare
in olio elisir ad attrito,il rodaggio
e lento adatto porta a godere invenzione
salvo poi constatare panacea in scadenza
pasto d’errore al satollo tempo sprecato
-Così, poveri plagiati da offerte
in ricorrenze candeggio a coscienze
s’abbandonano a letargie ignorando reazioni
perdendo mire a cause di mali aggiustati
-Identica cosa in amore
affinità in abbagli,gemme mai frutti
e perdere,lasciare innescano sensi di colpa
plagiati da palliativi funzionanti all’inizio
poi tarlati da malinconica fredda ragione,
inevitabile conduce a logorio doloroso
spesso sfociante in odio fuori controllo
-Saggio il poeta consiglia,mai vi sia
nessun adatto in stolture accudite
--------------------------------------------
Da:Destini E Presagi
www.santhers.com

SOUBRETTE

Inviato: 27/11/2009, 22:59
da michael santhers
Labbra rosa
accolgono sulla lingua
ostia di purezza
immaginata
votata al silenzio
...primo piano
fulmine in retromarcia
dalla terra al cielo
e occhi dietro un vetro
a comandare salive
e mani sincronizzate
in solitudini lontane
che illusorie
strappano piume
d’oca
spennate al suolo
dai fac-simili
...di Dio.....
che solo a qualche eletta
in carne viva
..faranno volare
-----------------
Da:Voci somode
www.santhers.com

IL POPOLO 1-2

Inviato: 27/11/2009, 23:00
da michael santhers
IL POPOLO 1

Sempre pronto
al linciaggio degli inermi
il popolo per chetare
la coscienza
reclama giustizia e moralità
salvo poi cercare nei politici
che non si eleggono da soli
il terminale collettivo
al loro innato delinquere

Potremmo paragonare
la società a un orologio falso
-la marca è la Nazione
-le lancette i governanti
-gli ingranaggi i burocrati
-la corda il popolo
-le ore fasulle la somma
dei meccanismi d’imbrogli
-------------------------------
IL POPOLO 2

Al funerale
proclama il suo eroe
che non elemosinerà più
spiragli di luce
alle coscienze infastidite
e affranto estrae dalle tasche
la zolla di terra
e la restituisce
alla madre fossa
poi
pipistrelli di mani
squagliano
croci sciancate

Occhi pigiati
da parole
lavano il rimorso
finto
-------------------------------
Da:Vite Tremule
www.santhers.com

GIUSTIZIA

Inviato: 27/11/2009, 23:02
da michael santhers
-La parola carcere
un tempo intesa,per tutti
ad elusioni di sociali regole
punizione in restrittiva libertà
Oggi in animo collettivo
è
-Deterrente
a onesti
-Reclusione ferrea
a ladri di polli
-Soggiorno VIP
ad assassini
-Miniera d’oro
ad avvocati
-Rendita prestigiosa opulenta
a giudici onnipotenti
emittenti di lotterie verdetti
-Lavoro vano
a scoraggiati gendarmi
-Gossip lucrante
a giornali teatranti a difesa d’iniquità
-Sermoni placebo
a cattolici
-Campo semina a spartire
voti a politici
-Giustizia beffa
in rincaro a dolore
a parenti impotenti di vittime
----------------------------
Da:Destini E Presagi
www.santhers.com

FINESTRA SUL PORCILE

Inviato: 27/11/2009, 23:04
da michael santhers
Occhio di bue
su porcile tresca,
stalla nelle case
Hitchcock pecorecci
-Papponi,maitresse
e palafrenieri
misurano
flautolenze d’audience
-Nei titoli di coda
nomi di cervi
che hanno vinto
una motosega
------------------
Da:Poesie Cialtrone
www.santhers.com

FELICITA' SOGGETTIVA

Inviato: 30/11/2009, 1:34
da michael santhers
Cosa importa se c'è chi è contento
perchè raccoglie una scatola vuota,
se c'è chi lo è
perchè ha ville e gioielli,
se chi come me lo è perchè
ha ricevuto uno sguardo e confonde
il suo amore per un interminabile
monologo

L'importante è che il cuore
in qualche modo sia svegliato

Ognuno sulla terra vive
con la sua felicità soggettiva
------------------------------------------
Da:Piccoli Rumori Dell'anima
www.santhers.com

LITTLE SHEEP

Inviato: 30/11/2009, 1:35
da michael santhers
In postura preghiera
Segretarie tuttologhe
controfigure Madame Bovary
fumano sotto tavoli
in assensi rinfusi guidati
a raffica maltrattata,
passano a imitazioni pecora
appendono occhiali a lavagne
scartabellano ansimi
e incitamenti clandestini
in Italia che vira a natiche
pasteggia ricotte
e dietro toppe francobolli
esclusi enologi sudati
vibrano mani tremule a soliloqui
-Little sheep
a pascoli incamerati
frattaglie smercio
impreziosite in lingerie
carne in concorrenza occulta
tra rose replay appassite,sboccate
fiori preferiscono funerali
a stoccaggi spiedi imbavati
-La pillola del giorno dopo
fermerà embrioni gettati
a marciapiedi transennati
-------------------------------
Da:Destini E Presagi
www.santhers.com