Citazioni e aforismi

Discussioni di vario genere, libri e poesia
Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da carlo » 27/02/2005, 16:00

Citazioni varie trovate in rete:


Tempi e luoghi per scrivere
Senti, non c'? nulla di interessante che mi riguardi. Vado in una stanza e batto a macchina tutto il giorno.
Isaac Asimov da una intervista del 1975 sul National Observer

Di solito comincio a lavorare intorno alle sette e poi lavoro fino all'ora di pranzo. Durante il pomeriggio faccio una passeggiata. Scrivo a mano, poi c'? qualcuno che batte il testo al computer e io lo correggo alla sera e a volte vado avanti per giorni interi fino alla fine. Non mi concedo un attimo di tregua finch? non sono sicuro che tutto quadra, che ogni tassello del mosaico ? andato al suo posto. Sono terribilmente lento, ma non perdo mai la pazienza.
John le Carr?

Sono stato tutta la mattina per aggiungere una virgola, e nel pomeriggio la ho tolta.
Oscar Wilde

Che cosa le serve per scrivere?
Un po' di pace, e una cassa di whisky
William Culbert Faulkner (Nobel 1950)

Anthony Trollope scriveva romanzi gigamentali, e li sfornava con sorprendente regolarit?. Scriveva per due ore e mezzo tutte le mattine prima di recarsi al lavoro. Se allo scoccare delle due ore e mezzo, era a met? di una frase, la lasciava incompleta fino al mattino dopo. E quando gli accadeva di finire uno dei suoi pesi massimi di seicento pagine con ancora quindici minuti da trascorrere a tavolino, scriveva fine, metteva da parte il manoscritto e cominciava a lavorare a un nuovo libro.
Aneddoto raccontato da Stephen King nel libro: On Writing

Avevo l'abitudine di dire agli intervistatori che scrivevo tutti i giorni eccetto Natale, il Quattro Luglio, e il giorno del mio compleanno. La verit? ? che quando scrivo, scrivo tutti i giorni, fanatico o no. Ci? significa anche il giorno di Natale, il Quattro Luglio, e il giorno del mio compleanno.
Stephen King

...scrive soltanto la mattina. Il pomeriggio e la sera fa altre cose: va in giro, beve con gli amici, va al cinema.
Tahar Ben Jelloun, Dictionnaire des ?crivais contemporains de langue fran?aise par eux-m?mes a cura di: J?r?me Garcin

Ogni scrittore ha delle consuetudini. Georges Simenon scriveva un romanzo in ventun giorni, poi andava a donne.
Aneddoto raccontato da Enzo Biagi nel libro: Giro del mondo

Il mio primo romanzo l'avevo scritto a sedici anni. E quando mi ero trasferito a Parigi, tre anni dopo, avevo cominciato a guadagnarmi da vivere facendo racconti e novelle per i giornali popolari.
Qualche tempo dopo mi sono dovuto fermare tre settimane per le riparazioni del mio battello a Delfzijl. In quei giorni, ho pensato di scrivere un romanzo poliziesco. Ho cercato di immaginare chi avrebbe potuto essere il protagonista e il primo nome che mi ? venuto in mente e stato Maigret, il commissario Maigret. E una settimana dopo era gi? pronta la sua prima storia. L'ho mandata al mio editore, ma ero convinto che non gli piacesse. Infatti, in una lettera gli dicevo: ?Non c'? violenza, non ci sono personaggi simpatici o antipatici, sono tutti normali. Manca una storia d'amore e la vicenda finisce male, Forse non interesser? a nessuno?. ?No, no?, mi ha risposto l'editore, ?tu continua a scrivere queste storie che io te le pubblico?.
George Simenon (da un'intervista sul sito www.simonel.com)

Gabriel Garc?a M?rquez (Nobel 1982) aveva una casa a Parigi. A 70 anni lavorava delle 9 alle 15, voleva scrivere le sue memorie. Sosteneva che bisogna farlo fin che si ? lucidi e non, come succede a molti, quando non si ricorda pi? niente.
Aneddoto raccontato da Enzo Biagi nel libro: Giro del mondo

Io non lavoro tutti i giorni. Ho cominciato questa attivit? quando studiavo medicina e potevo farlo soltanto durante le vacanze o in modo discontinuo. Per me ? ancora cos?. Mi alzo molto presto la mattina e comincio a lavorare: prima alle sei, poi alle cinque, poi alle quattro e smetto di scrivere al pomeriggio, quando sono troppo stanco per continuare e allora sbrigo la posta, faccio un po' di telefonate, ceno e vado a dormire molto presto. E questo per circa cento giorni, fino al completamento della stesura.
Michael Crichton

Un giorno, un amico trova James Joyce riverso sullo scrittoio, in atteggiamento di profonda disperazione:
?James, che cosa c'? che non va? ? il lavoro??
James asser?, senza nemmeno alzare la testa.
?Quante parole hai scritto oggi??
?Sette?
?Sette? Ma James... ? ottimo, almeno per te!?
?Suppongo di s?, ma non so in che ordine vanno.?
Aneddoto raccontato da Stephen King nel libro: On Writing

Il processo creativo in se stesso ? gi? un'attivit? estremamente piacevole: per me ? divenuta come una droga della quale non posso farne a meno. Generalmente lavoro per un anno, poi mi concedo sei mesi di relax e di viaggi. Trascorsa questa pausa, comincio ad attendere con ansia l'ispirazione.
Wilbur Smith

Tempi di lavorazione:

Joseph Heller ha impiegato 10 anni per scrivere Catch-22.
Tom Wolf ha impiegato 10 anni per scrivere A Man In Full.
Gustav Flaubert (Madame Bovary) ha impiegato tre giorni per scrivere otto frasi.
Nabokov ha scritto Lolita in tre mesi.
Susan Fromberg ha scritto Anya in otto settimane.
Sharyn McCrumb ha scritto Sick of Shadows in sei settimane.
James Hilton ha scritto Good-bye, Mr. Chips, in quattro giorni.

Rileggere, dare in lettura il manoscritto

Joseph Conrad disse a un amico: ?Che notizia meravigliosamente buona che proprio tu apprezzi il mio libro, perch? si scrive soltanto una met? del libro, dell'altra met? si deve occupare il lettore.?
Aneddoto raccontato da Olof Lagercrantz, nel libro L'arte di leggere e scrivere

Inguaribilmente, nella prima stesura io mi indirizzo ad un lettore ottuso, a cui bisogna martellare i concetti in testa. Dopo lo smagrimento, lo scritto ? pi? agile: si avvicina a quello che, pi? o meno consapevolmente, ? il mio traguardo, quello del massimo di informazione con il minimo ingombro.
Primo Levi, Consigli a un giovane lettore

[...] ogni raccontino andrebbe trascritto almeno cinque volte. Con l'occasione ricordo che Cechov trascriveva i suoi testi sette volte, e Thomas Mann li correggeva cinque volte (nel frattempo avevano inventato la macchina da scrivere).
Wislawa Szymborska (Nobel 1996) dal libro: Posta Letteraria

Un ottimo surrogato al riposo [del manoscritto] pu? essere costituito da un lettore-cavia, dotato di buon senso e buon gusto, non troppo indulgente: il/la coniuge, un amico/a. Non un altro scrittore: uno scrittore non ? un lettore tipo, ha sue preferenze e fisime peculiari, davanti a un testo brutto ? sprezzante, davanti a un bello ? invidioso.
Primo Levi, Consigli a un giovane lettore

Stile, tecnica, trama

Lo stile da solo non ? nulla. ? un mezzo di investigazione. Deve farsi dimenticare, come si dimentica quando leggiamo Stendhal o Balzac
Max Gallo, Dictionnaire des ?crivais contemporains de langue fran?aise par eux-m?mes a cura di: J?r?me Garcin

Secondo me la trama, una linea narrativa, ? molto importante. sia che scriva poesia oppure prosa, cerco sempre di raccontare una storia.
Raymond Carver, Il Mestiere di scrivere

Ci sono scrittori che di talento ne hanno tanto; non conosco scrittori che non ne abbiano. Ma un modo di vedere le cose originale e preciso e l'abilit? di trovare il contesto giusto per esprimerlo, sono un'altra cosa.
Raymond Carver, Il Mestiere di scrivere

Ho cominciato a scrivere a ventidue anni e avevo intenzione di smettere prima dei sessanta per poi esaminare me stesso: quale vita ho avuto? Che tipo di persona sono stato? Che genere di scrittore? Ho smesso alcuni anni fa, a cinquantotto, e ora leggo molto e penso a queste cose.
Kenzaburo Oe (Nobel 1994)

Non era il periodo pi? propizio per avventurarmi in un secondo romanzo mentre ero impantanato nel primo e avevo tentato con o senza fortuna altre forme di finzione, ma quella sera io stesso me lo imposi come un impegno di guerra: scriverlo o morire. O come Rilke aveva detto: ?Se crede di essere capace di vivere senza scrivere, non scriva.?
Gabriel Garc?a M?rquez (Nobel 1982) nel libro: Vivere per raccontarla

Il mio metodo di allora era diverso da quello che adottai in seguito da scrittore professionista. Scrivevo solo con gli indici - come continuo a fare - per? non stracciavo ogni paragrafo finch? non era a posto - come adesso - ma riversavo tutto quanto in forma bruta avevo dentro di me.
Gabriel Garc?a M?rquez (Nobel 1982) nel libro: Vivere per raccontarla

Temeva [...] di non riuscire pi? a scrivere [...] cercava di riprodurre sempre le condizioni in cui era nato il primo romanzo. Ecco allora un rituale fatto di matite particolari, di tende tirate, di sveglie alle cinque di mattino, di whisky e di t?. [...] Un capitolo al giorno per otto giorni. E dopo un breve riposo, tre giorni per le correzioni.
Articolo di "Repubblica" del 22/1/2003 su Georges Simenon

Dimenticavo di dirLe che, per scrivere, bisogna avere qualche cosa da scrivere.
Primo Levi, Consigli a un giovane lettore



http://www.proverbiescrittori.it/
Ultima modifica di carlo il 11/03/2005, 1:44, modificato 1 volta in totale.


Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da DevilMaster » 28/02/2005, 1:38

Interessante. :)
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Re: Citazioni

Messaggio da leggere da hombre sincero » 04/03/2005, 22:53

[quote=""carlo""]
Dimenticavo di dirLe che, per scrivere, bisogna avere qualche cosa da scrivere.
Primo Levi, Consigli a un giovane lettore
http://www.proverbiescrittori.it/[/quote]

Contraddice John Cage quando scrive "non ho niente da dire e lo dico" o "io parlo silenzi" di Rimbaud.

Il fatto' e' che non ci sono sentieri tracciati, vale tutto e il contrario di tutto, qualche fioca luce qua e la ma non basta, non e' sufficiente a dare una via, a confermare la nostra ricerca.
Forse e' solamente l'uomo a fare la differenza, a dare una direzione, una forma.

Have a good night,
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da carlo » 05/03/2005, 3:23

? bello difatti vedere come ognuno lo fa, e lo interpreta, a modo suo!

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da hombre sincero » 06/03/2005, 12:13

Cumme' bello cumme' bello a citta' 'e pulicinello
Hombre Sincero

l.zag

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da l.zag » 06/03/2005, 19:33

Sono napoletano, membro della C.N.E.F. ('cca nisciuno ? fesso) "Tot?"

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

R: Citazioni

Messaggio da leggere da carlo » 06/03/2005, 22:10

Timothy Leary
(1920 - 1996), scrittore, psicologo e attivista statunitense

"Turn On, Tune In, Drop Out."

letteralmente: "Accendi, Sintonizzati, Sballa/Rifiuta le convenzioni."

"Beliefs allow the mind to stop functioning. A non-functioning mind is clinically dead. Believe in nothing."

"Le fedi permettono alla mente di smettere di funzionare. Una mente non funzionante ? clinicalmente morta. Credi in nulla."

"Think for Yourself, Question Authority."

"Pensa per te stesso, Metti in discussione le autorit?."

"Women who seek to be equal with men lack ambition."

"Le donne che cercano di essere uguali agli uomini mancano di ambizione."

"Civilization is unbearable, but it is less unbearable at the top."

"In the information age, you don't teach philosophy as they did after feudalism. You perform it. If Aristotle were alive today he'd have a talk show."

"Nell'era dell'informazione, non si insegna filosofia allo stesso modo in cui si faceva dopo il feudalesimo. La si recita. Se Aristotele fosse vivo oggi, avrebbe un talk show."

"Learning how to operate a soul figures to take time."

"My advice to people today is as follows: If you take the game of life seriously, if you take your nervous system seriously, if you take your sense organs seriously, if you take the energy process seriously, you must turn on, tune in, and drop out."

"Il mio avvertimento di oggi per la gente ? il seguente: Se prendi il gioco della vita seriamente, se prendi il tuo sistema nervoso seriamente, se prendi i tuoi organi di senso seriamente, se prendi il processo dell'energia seriamente, devi accenderti, sintonizzarti e rifiutare le convenzioni."

"Science is all metaphor."

"Tutta la scienza ? una metafora."

"There are three side effects of acid: enhanced long-term memory, decreased short-term memory, and I forget the third."

"Gli acidi hanno tre effetti collaterali: migliorano la memoria a lungo termine, accorciano la memoria a breve termine, e ho dimenticato il terzo."

"We are dealing with the best-educated generation in history. But they've got a brain dressed up with nowhere to go."

"Abbiamo a che fare con la genreazione meglio educata della storia. Ma hanno un cervello ben vestito che non sa dove andare."

"You're only as young as the last time you changed your mind."

"Sei giovane solamente quanto l'ultima volta che hai cambiato idee."


Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

R: Citazioni

Messaggio da leggere da hombre sincero » 09/03/2005, 22:04

Non essere un assegnatore di nomi
non essere un ricettacolo di proponimenti
non essere un assuntore di imprese
non essere un propugnatore di sapienza.
Con la persona contieni tutto l'infinito
e vaga nell'inapparente,
d? fondo a tutto ci? che ricevi dal Cielo
e non guardare al guadagno
sii soltanto vuoto

---

Una volta Chuang Chou sogno' di essere una farfalla: era una farfalla perfettamente felice, che si dilettava di seguire il proprio capriccio. Non sapeva di essere Chou. Improvvisamente si desto' e allora fu Chou.
Non sapeva se era Chou che aveva appena sognato di essere una farfalla o una farfalla stava sognando di essere Chou.

Chuang-tzu


Sogni d'oro,
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

R: Citazioni

Messaggio da leggere da carlo » 10/03/2005, 2:49

Jean De La Bruy?re

Al mondo non ci sono che due modi per fare carriera: o grazie alla propria ingegnosit? o grazie all'imbecillit? altrui.

Alcuni parlano un istante prima di pensare.


Ci sono tre eventi nell'esistenza di un uomo: la nascita, la vita e la morte; e l'uomo che non sa di nascere, muore soffrendo, e si dimentica di vivere.



Due cose assolutamente opposte ci condizionano ugualmente: l'abitudine e la novit?.


Finch? gli uomini potranno morire, e ameranno vivere, il medico sar? oggetto di ironia, e pagato profumatamente.


Gloria e merito di alcuni e scrivere bene; di altri non scrivere affatto.


Il tempo, che rafforza le amicizie, indebolisce l'amore.


La generosit? consiste meno nel dare molto che nel dare a proposito.


La maggior parte degli uomini spende la prima met? della propria vita a rendere infelice l'altra met?.


La modestia sta al merito come le ombre stanno alle figure in un quadro: gli da forza e risalto.


La vita ? una tragedia per quelli che sentono, una commedia per coloro che pensano.


L'amore che nasce di colpo ? il pi? lungo a guarire.


L'amore incomincia dall'amore, e dalla pi? forte amicizia non si riuscirebbe a passare che a un debole amore.


Le donne sono estreme: o migliori o peggiori dell'uomo.


L'inizio e il declino dell'amore si avvertano nell'impaccio che si prova nel trovarsi soli insieme.


Lo schiavo ha un solo padrone: l'ambizioso ne ha tanti quante sono le persone utili alla sua fortuna.


Per abitudine si continua a lungo a vedersi e a dirsi con le parole che ci si ama, dop che i modi dicono che non ci si ama pi?.


Percepiamo che inizia l'amore quando diminuisce l'imbarazzo nello stare soli assieme.


Poche donne sono cos? perfette da far s? che il marito non si penta, almeno una volta al giorno, d'aver preso moglie, o non trovi felice chi non l'ha presa.


Quando con certe persone si ? fatto il possibile per conquistarle, se la cosa non riesce c'? ancora una risorsa: non fare pi? nulla.


Se la povert? ? la madre dei delitti, lo scarso ingegno ne ? il padre.


Si ? pi? socievoli e di pi? amabile compagnia grazie al cuore che alla mente.


Soffrire per l'assenza di chi di ama ? un bene in confronto a vivere con chi si odia.

Jean De La Bruy?re

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

R: Citazioni

Messaggio da leggere da carlo » 10/03/2005, 2:54

Dante Alighieri

Amor ch'al cor gentile ratto s'apprende.

Amor che a nullo amato amar perdona.

Amor e 'l cor gentile sono una cosa.

Considerate la vostra semenza: fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza.

Lume v'? dato a bene e a malizia.

Non dee l'uomo, per maggiore amico, dimenticare li servigi ricevuti dal minore.

Tre cose ci sono rimaste del paradiso: le stelle, i fiori e i bambini.

Uomini siate, e non pecore matte.

Dante Alighieri


Immagine


Eugenio Montale

Il tempo degli eventi ? diverso dal nostro.

L'uomo coltiva la propria infelicit? per avere il gusto di combatterla a piccole dosi. Essere sempre infelici, ma non troppo, ? condizione "sine qua non" di piccole e intermittenti felicit?.

L'uomo ? come il vino: non tutti i vini invecchiando migliorano; alcuni inacidiscono.

Molti affetti sono abitudini o doveri che non troviamo il coraggio di interrompere.

Sogno che un giorno nessuno far? pi? gol in tutto il mondo.


Eugenio Montale


Immagine


George Orwell


All'et? di cinquant'anni ogni uomo ha la faccia che si merita.

I cattolici e i comunisti sono simili nel considerare che quelli che non hanno le loro convinzioni non possono essere sia onesti sia intelligenti.

I libri migliori sono proprio quelli che dicono quel che gi? sappiamo.

Il modo pi? veloce di finire una guerra ? perderla.

Il non esporre i propri pensieri ad un adulto sembra una cosa istintiva dai sette od otto anni in su.

La libert? ? poter affermare che due pi? due fa quattro. Se ci? ? garantito, tutto il resto segue.

La vera libert? di stampa ? dire alla gente ci? che la gente non vorrebbe sentirsi dire.

Per vedere cosa c'? sotto il proprio naso occorre un grande sforzo.

Quando si trova un coniuge ammazzato, la prima persona inquisita ? l'altro coniuge: questo la dice lunga su quel che la gente pensa della famiglia.

George Orwell


Immagine

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

R: Citazioni

Messaggio da leggere da carlo » 11/03/2005, 1:43

E' vero che molte persone perdono la vita per un incidente; ma ? anche vero che la maggior parte della gente deve la propria vita ad un incidente.

Robert Lembke


La borsa pesante fa il cuore leggero.

Ben Jonson

Si volge ad attendere il futuro solo chi non sa vivere il presente.

Seneca

Il pino pi? alto ? quello che il vento scuote pi? sovente. La forza senza intelligenza rovina sotto il suo stesso peso.

Orazio


Data la causa la natura opera l?effetto nel pi? breve modo che operar si possa.

Leonardo da Vinci

La fama pi? dolce ? quella che ancora non mira a grandi successi, e perci? non suscita invidia n? provoca isolamento.
Hermann Hesse

L?uomo giusto ? sereno, l?ingiusto ? pieno di turbamenti.

Epicuro

Ci? che si deve fare ? meglio che sia fatto bene; una volta che ? stato fatto non ci si pente.

Buddha

Tra le cose sicure, la pi? sicura ? il dubbio.

Berthold Brecht



Esperienza ? il nome che ciascuno d? ai propri errori.

Oscar Wilde

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da hombre sincero » 13/03/2005, 19:14

Se 'brutti volassero, tu ma' ti darebbe da mangia' co' la balestra.

Traduzione:
Se le persone brutte volassero, tua madre di nutrirebbe con la fionda.

Anonimo livornese
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

R: Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da carlo » 10/04/2005, 15:29

un interessante pagina di citazioni ed aforismi, contiene molti dei miei preferiti...

http://psycho.asphalto.org/citazioni.html

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da hombre sincero » 12/04/2005, 20:40

Anche l'anonimo livornese? :mrgreen:
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

R: Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da hombre sincero » 20/04/2005, 21:06

Simply everyone's taking cocaine.
frome Mayfaire to Morden,
from Soho to Sidcup,
from richmond to dalston,
trough old Regent's Park.

From Borough to Bayswater,
Crouch End to Clapman,
from Debden to Tooting,
beneath Marble arch.

there are daughters of ministers,
children of clergy,
There are amiable Honourables - barristers
vergin on every single section
of today's society
have thrown figs to the wind
and embraced with such glee
the most wondrful pastime
to have come around years,
yes, policemen and plumbers,
roadsweepers and peers.

Simply everyone's taking cocaine.

At sports day in villages, cities and towns
world records are breaking, they just can't slow down.
In the father's race one chap whilst rushing at speed
had recorded a time just below 8.03
and that was the four hundred meters.
He had holidayed near Costa Rica.

Simply everyone's taking cocaine.

Well i saw Fizzy Sipworth last saturday night,
and her eyes seemed to blaze with a wonderful light,
I said, 'Fizzy, my darling, you look quite divine'.
She said, 'you would too, if you'd just had a line.'

Simply everyone's taking cocaine.

Well i saw a young officer pounding his beat.
I said, 'officer why are you grinding your teeth?'
He said, 'you sould try walking ten miles sir, and now i can jump twenty stiles sir'.

Simply everyone's taking cocaine

...
...

For bus drivers are tooting it,
jockeys are hoofing it,
DJs are spinning it,
gamblers are winning it,
forces manoeuvring it,
cleaners are hoovering it,
models are booked on it,
anglers are hooked on it,
pensioners drawing it,
footballers scoring it,
technicians miking it,
PAs are biking it,
producers are trying it,
A&R men denying it,
publishers collecting it,
lawyers protecting it,
some of them pegging it.
it seems that it's simple,
there's no-one to blame,
for the whole of this nation
is taking cocaine.

Simply everyone's taking cocaine.

Oh how gay it all seems,
and how bright we all are.
How much fun we are having,
and oh what a lark,
to have blistering jousting and sharp repartee
Oh please less less less less about you
And please more more more more more more about me!

Murray Lachlan Young da Casual Sex e altri versi (Bompiani)
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da hombre sincero » 30/04/2005, 23:05

"Non ho nulla da dire, lo sto dicendo, e questa ? poesia."

John Cage
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da carlo » 05/05/2005, 1:54

In tempi di menzogna universale, dire la verit? diventa un atto rivoluzionario

(George Orwell)

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da hombre sincero » 06/05/2005, 17:47

Il genio e' la punta estrema della praticita'.

Jean Cocteau
Hombre Sincero

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

R: Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da hombre sincero » 07/05/2005, 9:53

Che cos'? la danza ? Una categoria suprema del movimento. Una conversione limpida della fatica, del frammentario e difficile, in corpo insensibile e continuo, in forma. Il movimento ? la muta contropartita nel dialogo con la morte... Il paradosso, e pertanto la forza culturale della danza, consiste nell'essere suo oggetto il movimento, ma il suo fine la distruzione del movimento, la forma.
(Gaston BAQUERO, 1943)
Hombre Sincero

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da carlo » 24/05/2005, 20:46

Ero un bambino, cio? uno di quei mostri che gli adulti fabbricano con i loro rimpianti.

Odio le vittime che rispettano i loro giustizieri.

Alle tre ? sempre troppo presto o troppo tardi per qualsiasi cosa tu voglia fare.

Anche il povero ha una precisa funzione nella vita sociale: permettere al ricco l'esercizio della generosit?.

Quando i ricchi si fanno la guerra, sono i poveri a morire.

Quelli che mi vedono, raramente si fidano della mia parola: devo aver l'aria di uno troppo intelligente per mantenerla.




J. P. Sartre

Mat
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato
Messaggi: 18
Iscritto il: 04/05/2005, 12:20

R: Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da Mat » 28/05/2005, 17:48

Leggendo i grandi autori di aforismi si ha l'impressione che si conoscano tutti bene fra loro.

Elias Canetti

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

R: Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da hombre sincero » 28/05/2005, 23:04

Faccio sicuramente scultura e pittura e questo da sempre, dalla prima volta in cui ho disegnato e dipinto, per mordere sulla realta', per difendermi, per nutrirmi, per ingrossare; ingrossare per difendermi meglio, per attaccare meglio per attirare, per avanzare il piu possibile su tutti i piani e tutte le direzioni, per difendermi contro la fame, contro il freddo, contro la morte, per essere il piu libero possibile; il piu libero possibile per cercare - con i mezzi che mi sono oggi piu congeniali - di vedere meglio, di capire meglio quanto mi circonda, di capire meglio per essere piu libero, il piu grosso possibile, per dare, per darmi il piu possibile a quello che faccio, per vivere la mia avventura, per scoprire nuovi mondi, per fare la mia guerra, per il piacere? per la gioia? della guerra, per il piacere di vincere e di perdere.

Un cieco avanza con la mano protesa nella notte.
I giorni passano e io m'illudo di afferrare, di fermare cio' che sfugge.
Non c'e' niente da fare rileggo quanto avete scritto dopo la nostra conversazione dell'altro giorno, i vocaboli pronunciati si perdono non appena vengono scritti.
Ogni domanda, ogni risposta si annulla.
Se sapessi fare (ma non sono sicuro di volerlo) se sapessi fare una scultura, un dipinto come voglio (ma sono incapace di esprimere quello che voglio?): se sapessi farli, sarebbero gia compiuti, credo, da tanto tempo (oh vedo un quadro meraviglioso e vivido ma non e' mio, non e' di nessuno. Non vedo le sculture, vedo il buio assoluto).
Ma allora non dovrei piu' rispondervi, e voi, d'altronde, non mi fareste piu domande.
e danzarei
e farei attrazioni da spettacolo!
Ah e troppo bello, bello, bello,
e prefersco fermarmi piuttosto di dire qualsiasi cosa, di dirla in lungo e largo
(lungo la rue d'Alesia) a cavalcioni sull'albero e grido, grido, grido
huuuuuuuuuuuuuuuuu!
no, in lungo e largo attraverso il fogliame.
Un cieco viene avanti con la mano protesa nel vuoto (nell'oscurita', nella notte?)
i giorni passano e io m'illudo di afferare, di fermare cio che sfugge,
io corro, corro da fermo senza fermarmi
cosa ggiungere ancora? non so dire piu' nulla ma so ridere (non e' vero) ne danzare.
Mania, mania maniaca che manipola la mia mania che maniaca la mia mania nella vita chi, chi, chi, chi, chi, che cosa?
non so
ri ridera' ruo ruota, ratto
ride
Canta ta ta ta
le campane
foro che, foro che, foro che
non latrine soporifere
danza.


Alberto Giacometti

Immagine
Hombre Sincero

Moonlight
Penna Bic
Penna Bic
Messaggi: 47
Iscritto il: 29/03/2005, 22:19
Località: Modica (Rg)

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da Moonlight » 29/05/2005, 9:39

E? FACILE DARE CONSIGLI, E? MENO FACILE ASCOLTARE LE PROPRIE PAROLE GUARDANDOSI ALLO SPECCHIO.


questo ? mio... sembra banale, ma ci tenevo a scriverlo.

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da DevilMaster » 01/06/2005, 20:53

Roma non ? una citt?...
... ? un mondo.

Goethe
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da hombre sincero » 01/06/2005, 21:05

...anche Livorno, Reggio Emilia, Bergamo, Treviso, Palemmo, Napule', Pisa, Modena, Bologna, Trieste, Ancona...
Hombre Sincero

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da DevilMaster » 01/06/2005, 21:18

Ehemm... Hombre, qui si mettono citazioni e aforismi, non pensieri personali. Non metto in dubbio che anche Livorno, Bergamo, Reggio Emilia e quel ca**o che ti pare siano a loro modo un (piccolo) mondo, ma Goethe l'ha detto di Roma e non delle citt? che elenchi tu. So sorry. Cerca citazioni e aforismi di autori famosi su Bergamo, Pozzuoli, Ancona, Reggio Calabria, Vado, Monopoli, Posillipo e pure Molfetta. E se le trovi, postale per arricchire questa discussione. Altrimenti, fai il piacere...
Se non altro, non c'hai messo Milano. :twisted:
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da carlo » 01/06/2005, 23:58

Livorno! :lol: bravo devil!

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da DevilMaster » 02/06/2005, 2:05

Ehem... no comment. :lol:
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

R: Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da hombre sincero » 02/06/2005, 10:56

Sig.Diavoletto, per favore stia calmo, non si alteri, le fa male! Lei e' troppo rigido, si rilassi, por favor!
Ca**o, presumibilmente sta per cazzo???
Noooo, vergogna, le parole brutte!

Senza arte e ironia nella vita non c'e' scampo.
Anonimo cinese IIV a.C

La vita e' l'arte dell'incontro.
Vinicius De Morales


Un abbraccio a tutti. :fiori:
Hombre Sincero

patrizia mazzonetto
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 130
Iscritto il: 28/10/2004, 21:21
Località: sempre nord est produttivo

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da patrizia mazzonetto » 20/06/2005, 22:18

continuo con Ippolito (finalmente sono uscita dalle confessioni...)


"Il mondo ha migliaia di occhi, di orecchie, di lingue; la coscienza sola ha la virt?, il coraggio e la fede."


non mi sembra brutto per questi tempi. 8)
atrizia

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da carlo » 21/06/2005, 15:36

Bisogna vivere come si pensa o si finir? per vivere come si ? pensato (P.Bourget)


La vita di un puntuale ? un inferno di solitudini immeritate (S.Benni)

kurtz
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 309
Iscritto il: 09/01/2004, 16:26
Località: Roma

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da kurtz » 21/06/2005, 19:31

"la bont? ? sempre stato il pane dei codardi, la crudelt? ricerca vitale".

questo lo scrissi io durante una lezione di latino al liceo, ero annoiato non poco, il professore pass? vicino al banco, lesse il foglietto, sorrise e disse compiaciuto: "NIETSCHE!"
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

p.s.: era un liceo privato 8)

Avatar utente
DevilMaster
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2363
Iscritto il: 03/05/2004, 17:04
Località: Roma
Contatta:

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da DevilMaster » 21/06/2005, 19:41

Informazione di servizio. ;)
Kurtz, non so se accade solo a me, ma non vedo pi? il tuo avatar.
WebMaster di

Riflettendo sul "teorema":
- Domani è un altro giorno... -
mi trovo a scontrarmi con la dura realtà....
Ieri,
come del resto oggi,
non c'è stato.

kurtz
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 309
Iscritto il: 09/01/2004, 16:26
Località: Roma

R: Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da kurtz » 21/06/2005, 19:56

booh... v? e viene...

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da hombre sincero » 21/06/2005, 21:33

L'ho gia indicata in pittura e fumetti "Marcel Duchamp" e non so perche mi ricorda quanto scrisse D'Annunzio:

"Mi sono forzato a contraddirmi per evitare di conformarmi al mio stesso gusto"
Marcel Duchamp

"E' necessario ricordarsi di vivere pericolosamente, vivere pericolosamente".
Gabriele D'Annunzio


Buon rischio a tutti,
Hombre Sincero

kurtz
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 309
Iscritto il: 09/01/2004, 16:26
Località: Roma

R: Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da kurtz » 04/07/2005, 17:51

"Il saggio ? sempre pieno di ansiet? e indecisione nell'introdurre qualsiasi cosa, e perci? ha sempre successo."

J. D. Salinger

Avatar utente
hombre sincero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2195
Iscritto il: 11/05/2004, 22:03
Località: Livorno

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da hombre sincero » 01/08/2005, 21:04

Quando l'acqua abbonda sono gli sciocchi ad avere sete.
R.N.Marley
Hombre Sincero

l.zag

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da l.zag » 03/08/2005, 15:32

Devil citazioni:

?Fortunatamente non ho n? gli occhi neri, n? blu. Mi accontento dei miei occhi verdi.
Quegli occhi che a volte spaventano... ma che in fondo sono solo spersi.
Quello ? il "mio" sguardo. Il mio vero sguardo. Fortunatamente ? solo uno sguardo.
Quando mi viene quello sguardo significa solo che sono indifeso.?

?Me la prendo tanto a cuore perch? per me scrivere ? vitale.?

?Non mi pongo domande, non cerco significati nascosti o meno... scrivo perch? mi fa sorridere, piangere, riflettere, ridere o perch?, a volte, non riesco proprio a farne a meno. Quello che scrivo ? decadente? E' spazzatura? E' romantico? Boh? Non mi pongo il problema. So solo una cosa... quello che scrivo lo scrivo solo se c'? un perch?. Poi, se viene pubblicato, se viene letto... ? abbastanza indifferente.?

?Siamo solo dei miseri esseri umani. Dovremmo vivere la nostra misera vita... e chiss?, un giorno magari ci riconoscono qualcosa di pi?.?

?Vorrei scrivere, anche fosse una cosa sola, qualcosa che ha un senso. Qualcosa che faccia riflettere... anche fosse una sola persona. Il resto, sinceramente, non mi interessa poi molto.
"Come si pu? dir qualcosa che l'uomo non abbia gi? detto?". Questa ? una domanda che esiste dalla notte dei tempi. Eppure... a volte succede. E i tempi cambiano... e stiamo vivendo un tempo veramente degradante.?

Zag

l.zag

Citazioni e aforismi

Messaggio da leggere da l.zag » 03/08/2005, 15:32

:mrgreen:
Zag

Rispondi