Appena approdato in questo lieto porto.

Un saluto ai nuovi arrivati Se volete, presentatevi qui e raccontateci di voi.
Avatar utente
Davide Zaccardi
Penna stilografica
Penna stilografica
Messaggi: 50
Iscritto il: 09/03/2010, 18:00
Località: Basilea - Svizzera

Appena approdato in questo lieto porto.

Messaggio da leggere da Davide Zaccardi » 09/03/2010, 18:18

Salute a tutti,

stavo navigando per il web alla ricerca di informazioni utili per un'aspirante scrittore, quale io sono, quand'ecco che mi sono imbattuto in questa interessante comunità.
Ho dedicato del tempo alla lettura dei vari argomenti e mi sono perso fra le immagini evocate dalle molte poesie e narrazioni che dallo schermo uscivano svolazzanti, solleticando la mia fantasia carezzandola con ali leggere.
Sono in procinto di scrivere la fatidica parola "fine" in calce ad un romanzo al quale sto lavorando da molti mesi, lasciato nel cassetto per altrettanto tempo e ripreso solo quando ho ricominciato ad avvertire l'irresistibile richiamo delle Muse; questo vuole essere il primo di una breve epopea fantasy che prima o poi troverà un editore disposto a pubblicarla.
Ben conscio dei sacrifici e delle frustrazioni che dovrò affrontare, mi appresto a sostenere questa sfida riponendo molta fiducia nel frutto della mia gioiosa fatica e nel mio talento che sperò sarà riconosciuto.
Detto questo non mi dilungo oltre, sperando di poter fare tesoro delle esperienze altrui ed essere, un domani, uno dei fortunati che dicono "io ce l'ho fatta".
Troppe persone sono erroneamente convinte che avere un brutto carattere significhi "avere carattere".

La Terra è il manicomio delle anime.

l.zag

Re: Appena approdato in questo lieto porto.

Messaggio da leggere da l.zag » 09/03/2010, 21:41

Bene e ben arrivato  :laughing7:

Avatar utente
cignonero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 604
Iscritto il: 19/10/2007, 12:08
Località: Firenze
Contatta:

Re: Appena approdato in questo lieto porto.

Messaggio da leggere da cignonero » 10/03/2010, 7:54

Benvenuto Davide.
Da lettore quale io sono, perchè non ci fai leggere l'incipit del tuo romanzo?  :happy7:
se l'invidia è il motore della economia di pace,
lo spreco è il suo carburante. e in guerra papà?

che volevo dire? Ah si, divertitevi! davvero. ma un angolo dello sguardo lasciatelo
a chi soffre, poiché in guerra molti cadono, non tutti muoiono. mentre in tempo di
pace tutti scambiano eppure c'è sempre qualcuno che perde
http://xoomer.alice.it/fabiandirosa/
http://www.youtube.com/fabiandirosa

Avatar utente
Massimo Baglione
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1737
Iscritto il: 12/09/2005, 21:26
Località: Belluno
Contatta:

Re: Appena approdato in questo lieto porto.

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 10/03/2010, 9:12

Benvenuto!

Avatar utente
Davide Zaccardi
Penna stilografica
Penna stilografica
Messaggi: 50
Iscritto il: 09/03/2010, 18:00
Località: Basilea - Svizzera

Re: Appena approdato in questo lieto porto.

Messaggio da leggere da Davide Zaccardi » 10/03/2010, 12:29

cignonero ha scritto: Benvenuto Davide.
Da lettore quale io sono, perchè non ci fai leggere l'incipit del tuo romanzo?   :happy7:

Eccoti accontentato:  :happy4:

"Di come solo poche persone, sebbene dotate di poteri e forza di volontà superiori alla media, siano riuscite a cambiare i destini del mondo di Artan, si sarebbe discusso a lungo negli anni successivi agli sconvolgenti eventi che avevano avuto luogo. Assistere alla nascita di una nuova divinità era tanto sconcertante quanto inaspettato. Pochi conoscevano la profezia del “Grande Sacrificio” prima che essa si realizzasse, e fra quei pochi, solo una piccola parte la considerava degna di credito. Che tutto quello facesse parte del misterioso disegno dei divini creatori dell’universo o che si trattasse di una straordinaria anomalia cosmica, poco importava: l’equilibrio si era spezzato ed una nuova era aveva appena avuto inizio."

Che ne pensate?
Troppe persone sono erroneamente convinte che avere un brutto carattere significhi "avere carattere".

La Terra è il manicomio delle anime.

Avatar utente
Davide Zaccardi
Penna stilografica
Penna stilografica
Messaggi: 50
Iscritto il: 09/03/2010, 18:00
Località: Basilea - Svizzera

Re: Appena approdato in questo lieto porto.

Messaggio da leggere da Davide Zaccardi » 10/03/2010, 12:32

P.S.: Grazie a tutti per il benvenuto!  :icon_salut:
Troppe persone sono erroneamente convinte che avere un brutto carattere significhi "avere carattere".

La Terra è il manicomio delle anime.

Avatar utente
cignonero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 604
Iscritto il: 19/10/2007, 12:08
Località: Firenze
Contatta:

Re: Appena approdato in questo lieto porto.

Messaggio da leggere da cignonero » 10/03/2010, 13:43

Davide Zaccardi ha scritto: Eccoti accontentato:  :happy4:

"Di come solo poche persone, sebbene dotate di poteri e forza di volontà superiori alla media, siano riuscite a cambiare i destini del mondo di Artan, si sarebbe discusso a lungo negli anni successivi agli sconvolgenti eventi che avevano avuto luogo. Assistere alla nascita di una nuova divinità era tanto sconcertante quanto inaspettato. Pochi conoscevano la profezia del “Grande Sacrificio” prima che essa si realizzasse, e fra quei pochi, solo una piccola parte la considerava degna di credito. Che tutto quello facesse parte del misterioso disegno dei divini creatori dell’universo o che si trattasse di una straordinaria anomalia cosmica, poco importava: l’equilibrio si era spezzato ed una nuova era aveva appena avuto inizio."

Che ne pensate?
Bello! dico davvero, interessante
se vuoi sposta in una discussione apposita. potrebbe venirti voglia di rilasciare altri brani del romanzo - magari anche un pò più lunghetti -
per incuriosire ulteriormente ...

Ma se vuoi lasciarci così, dici almeno quale personaggio_scrittore c'è nel tuo avatar      :alien:
se l'invidia è il motore della economia di pace,
lo spreco è il suo carburante. e in guerra papà?

che volevo dire? Ah si, divertitevi! davvero. ma un angolo dello sguardo lasciatelo
a chi soffre, poiché in guerra molti cadono, non tutti muoiono. mentre in tempo di
pace tutti scambiano eppure c'è sempre qualcuno che perde
http://xoomer.alice.it/fabiandirosa/
http://www.youtube.com/fabiandirosa

Avatar utente
Davide Zaccardi
Penna stilografica
Penna stilografica
Messaggi: 50
Iscritto il: 09/03/2010, 18:00
Località: Basilea - Svizzera

Re: Appena approdato in questo lieto porto.

Messaggio da leggere da Davide Zaccardi » 10/03/2010, 14:16

Devo ancora correggerlo, ma appena sarà pronto per essere pubblicato sarò ben lieto di condividere parti del mio romanzo con questa meravigliosa comunità :-).

Il personaggio del mio avatar è Mark Twain, autore che rappresenta per me la scintilla iniziale che accese la mia passione per la lettura ed in seguito la scrittura. Il primo romanzo che lessi in vita mia, alla tenera età di cinque anni, fu "le avventure di Tom Sawyer", subito seguito da "Le avventure di Huckleberry Finn" suo continuo. Ero un bambino che viveva la propria obesità in maniera piuttosto traumatica e scoprii che il leggere era un'eccellente quanto irrinunciabile valvola di sfogo. Mark Twain, con i suoi racconti, animò le mie infantili fantasticherie con le sue coinvolgenti narrazioni.
Raggiunta l'adolescenza il mio profilo fisico s'assottigliò, ma non la mia bruciante passione per la letteratura. Devo molto a quest'uomo. :)
Troppe persone sono erroneamente convinte che avere un brutto carattere significhi "avere carattere".

La Terra è il manicomio delle anime.

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: Appena approdato in questo lieto porto.

Messaggio da leggere da carlo » 10/03/2010, 15:13

grande mark. Ciao davide e benvenuto

Avatar utente
Davide Zaccardi
Penna stilografica
Penna stilografica
Messaggi: 50
Iscritto il: 09/03/2010, 18:00
Località: Basilea - Svizzera

Re: Appena approdato in questo lieto porto.

Messaggio da leggere da Davide Zaccardi » 13/03/2010, 18:37

Grazie anche a te per il benvenuto, Carlo.

Il romanzo è finalmente finito. Sono passato alle correzioni!
Statistiche: 162 pagine in Word, carattere Tahoma 12, interlinea 1, 94.460 parole, 504.344 caratteri (spazi esclusi).
Una dolce fatica! :-D
Troppe persone sono erroneamente convinte che avere un brutto carattere significhi "avere carattere".

La Terra è il manicomio delle anime.

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: Appena approdato in questo lieto porto.

Messaggio da leggere da carlo » 13/03/2010, 20:07

è sempre bello quando si mette l'ultimo punto...

Avatar utente
cignonero
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 604
Iscritto il: 19/10/2007, 12:08
Località: Firenze
Contatta:

Re: Appena approdato in questo lieto porto.

Messaggio da leggere da cignonero » 14/03/2010, 12:48

Davide Zaccardi ha scritto: Grazie anche a te per il benvenuto, Carlo.

Il romanzo è finalmente finito. Sono passato alle correzioni!
Statistiche: 162 pagine in Word, carattere Tahoma 12, interlinea 1, 94.460 parole, 504.344 caratteri (spazi esclusi).
Una dolce fatica! :-D
Rilascia, rilascia qualche brano, non temere nel furto di idee né in fastidiosi spoiler. Persino WuMing quando pubblicano con Einaudi pretendono dall'editore di conservare il diritto di copia e diffusione libera anche via web in pdf..
se l'invidia è il motore della economia di pace,
lo spreco è il suo carburante. e in guerra papà?

che volevo dire? Ah si, divertitevi! davvero. ma un angolo dello sguardo lasciatelo
a chi soffre, poiché in guerra molti cadono, non tutti muoiono. mentre in tempo di
pace tutti scambiano eppure c'è sempre qualcuno che perde
http://xoomer.alice.it/fabiandirosa/
http://www.youtube.com/fabiandirosa

Avatar utente
Davide Zaccardi
Penna stilografica
Penna stilografica
Messaggi: 50
Iscritto il: 09/03/2010, 18:00
Località: Basilea - Svizzera

Re: Appena approdato in questo lieto porto.

Messaggio da leggere da Davide Zaccardi » 14/03/2010, 15:51

Un'opera può essere apprezzata solo nella sua interezza, ma non c'è nulla di male nell'alimentare l'appetito delle persone offrendo stuzzichini prima del pasto :-D. Ritengo che in una comunità on-line come questa, la condivisione sia un utile strumento di crescita perché attraverso il giudizio degli altri si può ottenere una visione più ampia di se stessi.

Certamente non me la sento di scrivere brani estesi del romanzo, non tanto per diffidenza, ma per ragioni di decoro. :-) Questa storia è piuttosto riservata e, prima di essersi vestita per bene con una copertina che lo ripari dal freddo, non ha intenzione di uscire allo scoperto. Emerge comunque il suo carattere civettuolo e così solleva appena la gonna per mostrare il ginocchio, lasciando alla fantasia di chi guarda il compito d'immaginare cosa vi sia più in su. :-P

Questio sono i paragrafi dove introduco per la prima volta i protagonisti prinicipali. Si è appena conclusa la fiera commerciale estiva.

"[...]Appollaiati come corvi su uno dei tetti d’arenaria vicini al centro cittadino, un ragazzo ed una ragazza osservavano la folla della via del mercato che si dissipava man mano che i bottegai sgomberavano la strada dalle loro colorate merci per lasciare il posto all’avvolgente e silenziosa oscurità della notte. I due giovani vestiti di nero erano appartenenti alla Gilda degli Assassini e non si trovavano là per assistere alla fine della festosa occasione, ma per eseguire uno dei tanti lavori sporchi che il Maestro Oscuro [...] affidava ai propri sottoposti. I loro nomi erano Libon e Matara.
[...]
Matara sorrise al suo compagno mentre si tirava indietro i lunghi capelli castani per legarseli con un nastro e calava sul proprio capo l’ampio cappuccio nero. Quello era il gesto rituale che la giovane compiva ogni sera, prima di abbandonare al giorno le rassicuranti vesti da comune cittadina e calarsi nella personificazione oscura della Gilda degli Assassini. Libon la osservava estasiato: ogni gesto di lei era per lui un'espressione d’eleganza da ammirare, e nonostante fossero oramai dieci anni che conducevano quella vita, ogni sera non riusciva a fare a meno di godersi il suo sensuale svanire nella coltre nera di quel mantello, incantato come un bambino al primo tramonto della sua vita. Libon sospirò mentre infilava i suoi stivali porta-fortuna e attese che il sole finisse il proprio percorso dietro all’orizzonte prima di rompere il silenzio della fremente attesa.[...]"
Troppe persone sono erroneamente convinte che avere un brutto carattere significhi "avere carattere".

La Terra è il manicomio delle anime.

Avatar utente
Davide Zaccardi
Penna stilografica
Penna stilografica
Messaggi: 50
Iscritto il: 09/03/2010, 18:00
Località: Basilea - Svizzera

Re: Appena approdato in questo lieto porto.

Messaggio da leggere da Davide Zaccardi » 13/11/2010, 1:46

Era da tempo che non passavo più da queste parti e, sebbene mi spiaccia trovare il forum ancora poco frequentato, mi rincuora vedere i veterani ancora all'opera :-).

Ci tenevo a dirvi, brava gente, che finalmente il mio romanzo vedrà la pubblicazione. La 0111 Edizioni, piccola ma aguerrita casa editrice specializzata in esordienti, pubblicherà il mio primo romanzo dark-fantasy "L'ultima Profezia". Sarà disponibile on-line fra una decina di giorni e nelle librerie agli inizi di Dicembre. Un urrà per me! :-)
Troppe persone sono erroneamente convinte che avere un brutto carattere significhi "avere carattere".

La Terra è il manicomio delle anime.

Avatar utente
Massimo Baglione
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1737
Iscritto il: 12/09/2005, 21:26
Località: Belluno
Contatta:

Re: Appena approdato in questo lieto porto.

Messaggio da leggere da Massimo Baglione » 13/11/2010, 10:56

Bravo! :)

Agapito Malteni
Macchina da scrivere
Macchina da scrivere
Messaggi: 220
Iscritto il: 17/04/2010, 13:34

Re: Appena approdato in questo lieto porto.

Messaggio da leggere da Agapito Malteni » 13/11/2010, 13:48

congratulazioni :icon_salut:
A.M.

Non c'è più dolore atroce del sapere di non sapere.

Avatar utente
carlo
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7322
Iscritto il: 26/09/2003, 1:02
Località: Roma
Contatta:

Re: Appena approdato in questo lieto porto.

Messaggio da leggere da carlo » 13/11/2010, 19:08

complimenti davide

Rispondi